Le specie d'acqua dolce nel sito

A

Ambastaia nigrolineata - Foto © Emma Turner (Loaches Online)

Relativamente rara nel commercio acquariofilo, dopo essere stata separata dal genere Botia e assegnata al nuovo genere Yasuhikotakia, nel 2012 è stata separata anche da questo genere dall'ittiologo Dr. Kottelat che l'ha assegnata a un nuovo genere, Ambastaia, che comprende oltre ad Ambastaia nigrolineata anche Ambastaia sidthimunki

Dimensioni max in natura: 10 cm
Ambastaia sidthimunki - Foto di Emma Turner (Loaches Online)

Questa specie era scomparsa per diversi anni dal commercio acquariofilo verso della fine del secolo in quanto in pericolo di estinzione; quando è riapparsa, riprodotta commercialmente tramite stimolazione ormonale, aveva un costo molto elevato. Ora in genere è disponibile, e senza essere particolarmente economica comunque è notevolmente meno costosa.

Dimensioni max in natura: 6 cm
Anabas testudineus - Foto © Zhou Hang

Questa specie non è particolarmente popolare nel commercio acquariofilo, ma è senza dubbio interessante nonostante la sua scialba colorazione. Oltre alla sua capacità di sopravvivere in assenza di acqua è anche in grado di produrre suoni udibili, anche se il loro scopo non è stato completamente studiato.

Aspettativa di vita: 8-10 anni
Dimensioni max in natura: 25 cm TL anche se alcune forme non superano i 12 cm
Anomalochromis thomasi - Foto © Aquapage.eu

Anche se spesso quando sono in vendita vengono trascurati, essendo i giovani ancora poco colorati, in realtà sono una delle migliori scelte per chi si vuole avvicinare ai ciclidi nani. Sono relativamente poco impegnativi, tranquilli, facilmente riproducibili e molto belli, una volta acclimatati in acquario.

Aspettativa di vita: 6 – 8 anni
Dimensioni max in natura: 8 cm TL
Apistogramma nijsseni maschio - Foto di Sascha Biedermann (Wikipedia)

Appartiene al gruppo dei ciclidi nani, nonostante le relativamente ridotte dimensioni è una specie territoriale che può divenire molto aggressiva soprattutto nel periodo riproduttivo.

Aspettativa di vita: 3 - 5 anni
Dimensioni max in natura: 8 cm SL i maschi, 7 cm le femmine
Apteronotus albifrons - Foto tratta da SnipView.com

Il Black ghost, fantasma nero o pesce coltello nero, è un predatore notturno che possiede un organo elettrico, raggiunge dimensioni notevoli, ha bisogno di molto spazio per nuotare e preferisce ambienti con forte corrente; il minimo indispensabile per non vederlo morire dopo poco tempo per lo stress è una vasca di almeno 3 metri di lunghezza.

Aspettativa di vita: 15-20 anni
Dimensioni max in natura: 50 cm TL
Astronotus ocellatus, varietà Red Tiger - Foto © Mkmk (Wikipedia.org)

L'Astronotus ocellatus si è meritato da chi lo conosce un nome quasi proprio, Oscar, perché è un pesce "quasi umano", unico tra i pesci d'acquario: chi lo alleva rispettandone le esigenze non può non essere conquistato dalla sua intelligenza e dal suo comportamento. Non è però un pesce da acquario di comunità, per le notevoli dimensioni ed il carattere turbolento.

Aspettativa di vita: 15 - 18 anni
Dimensioni max in natura: 45 cm TL
Luccio alligatore di 182 cm e di 58 kg, catturato nel fiume Brazos, in Texas - Foto tratta da Wikipedia

Il pesce alligatore è una delle più grandi specie d'acqua dolce del mondo, e chiaramente non è adatto ai comuni acquari casalinghi, per le sue dimensioni finali e perchè può vivere ben oltre 50 anni. Purtroppo però gli individui giovani sono regolarmente in commercio, normalmente senza adeguate informazioni riguardo la loro assistenza a lungo termine.

Aspettativa di vita: 50 anni
Dimensioni max in natura: 305 cm - Peso massimo registrato: 166 kg

B

Badis assamensis - Foto © Hayath

Come per la maggior parte delle specie della famiglia Badidae non si ha molta documentazione su questa specie che non è molto popolare in acquariofilia. Come tutti i Badis il suo allevamento deve avvenire in vasche appositamente pensate ed allestite, non nei comuni acquari di comunità.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 7 cm. SL (coda esclusa)
Badis badis, maschio adulto - Foto © Fishplore.com

E' a volte venduto con il nome commerciale di "pesce camaleonte", grazie alla sua capacità di cambiare rapidamente la colorazione, in particolare quando è in riproduzione o quando è stressato, ed ha una gamma di comportamenti molto interessanti da osservare, anche se non è adatto in genere alle comuni vasche di comunità.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 6 cm TL
Badis blosyrus - Foto © Aquarium Glaser GmbH

Come la maggior parte dei Badidae, questa specie è scarsamente documentata e deve ancora trovare significativa popolarità in acquariofilia, le sue esigenze sono molto simili a quelle del più famoso Badis badis, quindi non adatte ai comuni acquari di comunità.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 5 cm SL
Badis corycaeus, maschio - Foto © Stefan van der Voort (Fishbase.org)

Come per la maggior parte dei Badidae c'è pochissima documentazione su questa specie, che non ha una significativa popolarità nell'hobby acquariofilo. Essendo così raro da trovare, che ha la fortuna di averne una coppia la dovrebbe allevare in un acquario monospecifico, cercando di favorirne la riproduzione.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 4 cm SL
Badis ferrarisi, maschi - Foto © Stefan van der Voort

Come per la maggior parte dei Badidae c'è pochissima documentazione su questa specie, che non ha una significativa popolarità in acquariofilia. Essendo così raro da trovare, che ha la fortuna di averne una coppia la dovrebbe allevare in un acquario monospecifico, cercando di favorirne la riproduzione.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 3.5 cm SL
Badis juergenschmidti - Foto © Jerome Picard

Specie pressoché sconosciuta in ambito acquariofilo, ha comportamenti ed esigenze paragonabili a quelle del più famoso congenere, Badis badis.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 3.5 cm SL
Badis kanabos (aqualife.tv)

Come per molte altre specie della famiglia dei Badidae, c'è pochissima documentazione su questi pesci, che comunque hanno comportamenti ed esigenze comparabili a quella dei congeneri più famosi, i Badis badis.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 3.5 cm SL
Badis khwae, maschio - Foto © Nonn Panitvong

Come per la maggior parte dei Badidae, c'è pochissima documentazione relativa a questa specie, che non è ancora significativamente importante per quanto riguarda l'ambito acquariofilo, anche se data la sua ristretta distribuzione naturale è molto improbabile che sia mai disponibile in gran numero.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 5 cm SL (coda esclusa)
Badis kyar, femmina - Foto © Stefan van der Voort (Fishbase.org)

Come molte altre dei Badidae, anche la specie di Badis kyar è scarsamente documentata nella letteratura acquariofila e non ha ancora una significativa popolarità in acquariofilia, anche se data la sua limitata distribuzione naturale è improbabile che sia mai disponibile in gran numero.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 5 cm SL (femmina 4 cm SL)
Badis pyema, maschio - Foto © Stefan van der Voort (Hexazona.com)

Anche questa specie, come molte dei Badidae, ha una scarsissima documentazione che la riguarda, ma nonostante la sua rarità è stata più volte riprodotta in acquario.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 4 cm SL
Badis ruber - Foto © Nonn Panitvong

Quella di Badis ruber è tra le più note specie del genere Badis nel commercio acquariofilo, noto con vari nomi commerciali, tra cui "Burmese badis" e "red badis". Comportamento ed esigenze sono similari a quelle del congenere Badis badis.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 5.0 cm SL
Badis siamensis, colore della livrea neutro - Foto © Nonn Panitvong

Come la maggior parte dei Badidae, questa specie è scarsamente documentata e deve ancora trovare significativa popolarità in acquariofilia; fino ad oggi è stata esportata solo in numero molto limitato.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 4 cm SL
Badis singenensis - Foto © Beta Mahatvaraj

Un'altra specie della famiglia Badidae di cui c'è scarsissima documentazione, e che difficilmente troveremo in commercio, essendo stato esportato rarissime volte.

Dimensioni max in natura: 3,7 cm. SL (pinne escluse)
Badis tuivaiei - Photo © Aquarium Glaser GmbH

Questo pesce non è ancora praticamente apparso nel commercio acquariofilo ed è stato esportato solo in numero estremamente limitato fino ad oggi; le sue esigenze e comportamenti comunque dovrebbero esere molto simili a quelli del più famoso Badis badis.

Aspettativa di vita: 5-6 anni
Dimensioni max in natura: 5.6 cm SL
Balantiocheilos melanopterus adulto - Foto © Jean Francois Helias (FishBase.org)

Bala shark, lo squaletto, è molto diffuso negli acquari di tutto il mondo, mentre in realtà gli acquari che possono garantirgli di vivere a lungo in salute sono pochissimi, perché è un pesce che raggiunge dimensioni notevoli, deve vivere in gruppo e nuotare a lungo.

Aspettativa di vita: 10 anni
Dimensioni max in natura: 35 cm SL.
Bedotia madagascariensis - Foto © Peter Cottle (Arkive.org)

Importata in acquariofilia già dal 1950, questa specie continua ad essere erroneamente identificata e scambiata come Bedotia geayi, e come quest'ultima delve vivere in gruppo e in acquari grandi.

Dimensioni max in natura: 9 cm SL
Belontia hasselti - Photo © Nonn Panitvong

Diventa abbastanza grande ed è una specie predatrice piscivora, per cui il suo allevamento non è adatto ai comuni acquari di comunità, ma solo a vasche molto grandi dove venga allevata in compagnia di specie delle pari dimensioni.

Aspettativa di vita: 7-8 anni
Dimensioni max in natura: 20 cm TL
Belontia signata - Photo © Zhou Hang

Bel pesce dalla colorazione rossastra, diventa abbastanza grande ed è un predatore, per cui il suo allevamento non è raccomandato per i comuni acquari di comunità, anche se può essere allevato insieme ad altri pesci dalle pari dimensioni in vasche molto grandi.

Aspettativa di vita: 7-8 anni
Dimensioni max in natura: 18 cm TL
Coppia di Betta albimarginata che sta iniziando il corteggiamento - Foto © Zhou Hang

Dalla livrea inconfondibile, non è facile da trovare in commercio, ed è una specie in cui il padre incuba le uova in bocca e lì custodisce anche gli avannotti fino a che non sono indipendenti.

Dimensioni max in natura: 2.8 cm SL
Betta hendra, maschio - Foto © Sumer Tiwari (reef2rainforest.com)

Raramente disponibile nel commercio acquariofilo indicata come Betta sp. 'Sengalang/Palangkayara' o Betta sp. 'Sebangua', è una splendida specie di Betta che costruisce nidi di bolle.

Dimensioni max in natura: 4.2 cm SL
Betta pugnax dal fiume Lenggor, Malesia - Foto © Zhou Hang

E' una specie che si può allevare in piccoli gruppi, e anzi è proprio così che mostra i comportamenti più interessanti; inoltre essendo anche in natura trovata in un'ampia varietà di habitat, è molto adattabile anche in acquario.

Dimensioni max in natura: 6.7 cm SL
Betta splendens Halfmoon orange - Foto © Jerome Picard

La forma selvatica dei Betta splendens si vede molto raramente nel commercio acquariofilo, mentre ne esistono innumerevoli ceppi ornamentali che variano enormemente in colorazione, pinne, qualità e prezzo. Come tutti gli altri pesci vanno allevati in un acquario degno di questo nome, non in bettiere o loculi inferiori ai 30 litri.

Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Dimensioni max in natura: 6.5 cm TL (coda inclusa)
Biotodoma cupido 'Coari' - Foto © Enrico Richter (Aqua-global)

Bella specie di ciclide nano, è disponibile in commercio in diverse forme di colore, la più comune è quella venduta semplicemente come 'Santarém'. Insieme a Biotodoma wavrini sono le uniche due specie del genere Biotodoma.

Dimensioni max in natura: 10 cm TL
Biotoecus opercularis - Foto © Robin Hedström (Ciklid.org)

Compreso generalmente nel gruppo dei ciclidi nani, per le ridotte dimensioni ed il comportamento abbastanza pacifico, diventa aggressivo nel periodo riproduttivo, e preferisce acqua tenera e acida.

Dimensioni max in natura: 10 cm TL secondo Fishbase; 3,5-4 cm secondo Seriouslyfish
Boraras brigittae - Photo © Rachel O'Leary per Amazonas Magazine

Questa specie di Boraras è molto colorata, anche se spesso confusa con altre specie di Boraras simili. Come loro non è adatta all'allevamento nei comuni acquari domestici, a causa delle sue ridottissime dimensioni.

Dimensioni max in natura: 2.5 cm TL
Boraras maculatus - Foto © Peter Maguire

E' tra le specie di Boraras che si trovano più facilmete in commercio, anche se spesso è scambiata per la molto simile Boraras naevus; come tutte le Boraras non è adatta ai comuni acquari domestici, a causa delle sue ridotte dimensioni.

Dimensioni max in natura: 2.5 cm SL
Boraras merah - Foto © Choy Heng Wah (Hexazona.com)

Questa specie possiede una livrea simile ai congeneri Boraras brigittae e Boraras maculatus, ma può essere facilmente identificato in quanto ha una colorazione più pallida, e la pigmentazione rossa tende a concentrarsi intorno alle macchie scure del corpo.

Dimensioni max in natura: 2.0 cm SL
Boraras micros - Photo © Nonn Panitvong
Dimensioni max in natura: 1.3 cm SL
Boraras naevus - Foto © Peter Maguire

Questa specie viene esportata solo sporadicamente e poco si sa della sua distribuzione e della sua storia naturale. Tra congeneri appare più strettamente correlato a Boraras maculatus e Boraras micros, in quanto ne condivide alcuni aspetti nella livrea,

Dimensioni max in natura: 1.3 cm SL
Boraras urophthalmoides - Foto © Zhou Hang

Bella e minuscola specie che non si trova molto spesso nei negozi, ma è conosciuta nel commercio acquariofilo.

Dimensioni max in natura: 1,6 cm SL
Botia-almorhae - Photo by JJPhoto (Fishbase.org)

C'è una grandissima confusione nell'identificazione dei "Botia yo-yo", in bilico tra le due specie Botia lohachata e Botia almorhae, confusione non solo in ambito acquariofilo ma anche tra gli studiosi, che di volta in volta separano le due specie o le considerano sinonimi...

Dimensioni max in natura: 15,5 cm SL
Botia dario - Foto di Emma Turner (Loaches On Line)

I Botia dario non sono molto facili da reperire in commercio qui da noi, a volte si trovano venduti come Botia lohachata, con cui hanno una lieve somiglianza nel disegno della livrea nella fase giovanile. Sono tra i botia più piccoli, e devono essere mantenuti in branchi numerosi.

Dimensioni max in natura: 15 cm TL
Giovane Botia histrionica - Foto © Mark Duffill (Seriouslyfish.com)

Botia histronica è un membro relativamente pacifico del genere Botia, che arriva ad una lunghezza di 13 cm. Gregari e curiosi, possono essere adatti alle vasche di comunità, ma dovrebbero essere allevati in non meno di 5 esemplari.

Dimensioni max in natura: 12 cm SL
Botia kubotai - Foto © Nonn Panitvong (Siamensis.org)

Quando nel 2004 Kottelat ha descritto scientificamente questa nuova specie di Botia, era da tempo che gi appassionati avevano capito che questi botia dall'ineguagliabile livrea costituivano una specie non ancora descritta scientificamente, ribattezzata con il nome provvisorio di "Botia sp. Myanmar" prima e "Botia angelicus" poi.

Dimensioni max in natura: 15 cm SL
Esemplare giovanile di Botia lohachata, si noti la livrea a "YoYo" - 02 marzo 2004

Botia lohachata ha il soprannome inglese di "yoyo loach", dovuto al disegno della livrea giovanile, che sembra disegnare lettere Y e O alternate. C'è una grandissima confusione nell'identificazione di Botia lohachata e Botia almorhae, a causa della livrea simile...

Dimensioni max in natura: 11 cm SL
Botia rostrata - Foto di Emma Turner (Loaches Online)

Botia rostrata è un cobitide pacifico e tollerante, che si trova raramente in commercio; considerata prima specie a sé stante, dal 2004 il tassonomista Dott. Kottelat l'ha considerata come una sottospecie di Botia almorhae.

Dimensioni max in natura: 25 cm TL secondo Fishbase, 11-12 cm secondo Seriouslyfish... ma c'è discordanza anche tra i vari studiosi sulle eventuali sottospecie raggrupate in questa specie, sono necessari ulteriori studi.
Esemplare giovanile di Botia striata - Foto di Emma Turner (Loaches Online)

Botia striata è un botia abbastanza piccolo, tranquillo ed attivo, che deve essere allevato in gruppi, non meno di 5 esemplari, perché possano interagire tra di loro e costruirsi una naturale struttura sociale.

Dimensioni max in natura: 10 cm
Esemplare adulto di Botia udomritthiruji - Foto di Kampol Udomritthiruj (Loaches Online)

Questa nuova specie, il cui primo esemplare è stato catturato per la prima volta già nel 1993, è stata descritta scientificamente solo nell'ottobre del 2007 dal Dott. Heok Hee Ng, che l'ha chiamata così in onore di Kamphol Udomritthiruj, ben conosciuto sul forum di Loaches Online, il quale ha raccolto in natura gli esemplari affinchè Ng potesse fare la sua descrizione.

Dimensioni max in natura: 15 cm

C

Carinotetraodon borneensis adulto © Michael Lo

Questa specie è relativamente rara nel commercio acquariofilo, ma è disponibile occasionalmente, a volte mescolato tra spedizioni del congenere Carinotetraodon salivator. Le sue esigenze d'allevamento sono simili a quelle degli altrì congeneri.

Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Dimensioni max in natura: 4.4 cm SL
Carinotetraodon imitator - Photo by Fishplore.com

Viene importato dall'India insieme a Carinotetraodon travancoricus, con il quale spesso viene confuso. L'allevamento in acquario è abbastanza semplice, l'aggressività intraspecifica è relativamente bassa.

Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Dimensioni max in natura: 2,2 cm
Carinotetraodon irrubesco maschio - Foto © Thepufferforum.com

Questa specie non è molto comune nel commercio acquariofilo, presumibilmente perché nei suoi fiumi nativi non viene praticata la pesca ai fini del commercio per gli acquari. E' simile comunque come esigenze d'allevamento ai congeneri Carinotetraodon borneensis e Carinotetraodon lorteti

Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Dimensioni max in natura: 4.5 cm SL
Carinotetraodon lorteti, maschio - Foto © Thepufferforum.com

Nonostante siano abbastanza popolari nel commercio acquariofilo, sono probabilmente la specie più aggressiva e territoriale tra i Carinotetraodon, e possiedono la capacità di cambiare colore a seconda dell'ambiente circostante e del loro stato d'animo.

Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Dimensioni max in natura: 6.0 cm SL

Pagine

  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette