• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
11 minuti
Letto finora

Durata della vita dei pesci e di altri animali (Injaf)

Ven, 04/01/2016 - 16:43
Posted in:
0 comments

Grafico che indica la durata della vita di diverse specie di pesci

La durata della vita di un animale è un qualcosa che di solito si prende in considerazione quando si sta pensando di acquistare o meno un animale domestico, una parte del nucleo familiare. La maggior parte delle persone ha una buona idea della vita media di cani e gatti, e della maggior parte degli altri animali domestici a quattro zampe. Ma la durata potenziale della vita dei pesci ornamentali è un qualcosa che viene spesso trascurato da coloro che scelgono di prenderli nelle loro case.

Ci sono diverse ragioni per cui questo accade, ma sospettiamo che la ragione principale sia il presupposto generale, diffuso tra molte persone, che i pesci non vivano molto a lungo. Questo è certamente vero per alcune specie, ma è davvero molto lontano dalla realtà per altre. Sapevate, per esempio, che un pesce rosso comune probabilmente vivrà più a lungo di un cavallo? O che anche le specie più piccole, come i neon, possono facilmente sopravvivere a criceti, gerbilli e ratti? In effetti molte specie di pesci possono vivere molto a lungo, e quindi questo è un fattore importante da considerare al momento di decidere su quali specie si desidera allevare.

INJAF ha realizzato i grafici qui sotto [che io ho tradotto in italiano] per illustrare la durata della vita di alcune popolari specie ittiche rispetto a quella di altri popolari animali domestici. Sono stati scelti diversi modi per presentare le informazioni, perché per varie persone possono andar bene vari modi.

Sulla pagina di Tableau di Injaf potrete trovare tutta una serie di grafici con una più ampia varietà di specie di pesci ornamentali, la cui durata della vita può variare da un anno o due fino a qualche decennio. Le immagini di Tableau sono interattive, basta passare il mouse sopra le immagini per maggiori informazioni; sono in inglese ma secondo me comunque molto comprensibili, per la maggior parte si tratta di numeri :)

Non esitate a scaricarle, utilizzarle e condividerle, tutto quello che INJAF chiede è che si riconosca come proprietario il sito injaf.org.

Nell'immagine sottostante, la dimensione del cerchio si riferisce alla lunghezza della vita - più grande è il cerchio, più a lungo l'animale può vivere. Noterete che il pesce rosso comune dovrebbe sopravvivere a tutti!

immagine full size e PDF per il download:
Durata della vita degli animali - con foto

Durata della vita di popolari animali domestici

Anche nell'immagine sottostante, con le etichette, la dimensione dei cerchi si riferisce alla lunghezza della vita - più grande è il cerchio, più a lungo l'animale può vivere.

immagine full size e PDF per il download:
Durata della vita degli animali - con le etichette

Durata della vita di popolari animali domestici

Il seguente grafico a barre mostra il limite superiore e inferiore della durata della vita che ci si aspetta dalle specie indicate.

immagine full size e PDF per il download:
Durata della vita degli animali - grafico a barre

Durata della vita di popolari animali domestici

Si noterà che gli amici pelosi, con un paio di eccezioni, tendono ad avere una durata della vita più breve se confrontata con quella degli altri animali. I pappagalli sono ben noti per avere lunga aspettativa di vita e il pesce rosso comune è proprio lì con loro, ben prima degli altri. Criceti, conigli, cavie e pesci rossi sono spesso considerati come animali da compagnia adatti ai bambini, tuttavia, il vostro bambino di otto anni potrà averne solo dieci o undici quando il suo criceto passerà a miglior vita, ma potrebbe facilmente essere vicino ai quarant'anni prima che lo faccia il suo pesce rosso (e voi probabilmente sarete in pensione!).

Quanto a lungo dovrebbe vivere un pesce?

In realtà questa è una domanda piuttosto difficile a cui rispondere. Noi sappiamo quanto tempo vivranno la maggior parte dei cani, gatti, conigli e altri animali pelosi, perché sono stati allevati per molti anni come animali da compagnia, per cui vi è un buon livello di conoscenza generale su di loro. I pesci sono stati allevati per molti anni come animali da compagnia, per molte centinaia di anni anche, ma in qualche modo sembra che ci sia una conoscenza meno generale su di loro. E la conoscenza generale è spesso errata, basata su miti popolari e sul 'lo sanno tutti'. Per cercare di capire quale può essere la durata potenziale della vita di un pesce ci sono diverse cose da considerare.

Cosa influisce sulla durata della vita di un pesce?

Ci sono molte cose che possono andare male in acquariofilia: condizioni non corrette dell'acqua, vasca di dimensioni sbagliate, tipo sbagliato di cibo, quantità sbagliate di cibo, compagni di vasca incompatibili, temperature non corrette, per citarne solo alcune. Allevare correttamente un pesce richiede un buon livello di ricerca, e la comprensione delle sue esigenze. Purtroppo, per vari motivi, questo non sempre avviene prima di acquistarlo, e quindi i rischi che il pesce incomba in una morte precoce aumentano significativamente. La mancanza di conoscenza generale è tale che molti pensano di averlo allevato bene se il loro pesce rosso vive per cinque anni, quando in realtà dovrebbe facilmente sopravvivere due volte al cane di famiglia. Anche se ci sono cose che possono andare male anche quando si allevano animali pelosi, probabilmente è giusto dire che è più difficile sbagliare quando ci si prende cura di un cane piuttosto di quanto lo sia quando ci si prende cura di un pesce.

Durata della vita in natura vs in cattività

C'è spesso una bella differenza tra la durata della vita dei pesci selvatici e dei loro omologhi domestici. I pesci selvatici in molti casi hanno, piuttosto, una lotta per la sopravvivenza; devono trovarsi il cibo, difendersi dai predatori, e far fronte a qualsiasi condizione ambientale a cui madre natura li sottopone. I pesci domestici, anche se affrontano la propria serie di problemi, hanno un regolare approvvigionamento di cibo, non hanno predatori (o almeno non dovrebbero, se il loro custode li ospita con compagni di vasca appropriati) ed hanno un ambiente relativamente stabile. In generale, questo può portare i pesci domestici ad avere una vita potenzialmente più lunga dei loro omologhi selvatici. D'altro canto, alcune specie hanno meno probabilità di vivere più a lungo se tenute in un acquario domestico. Questo potrebbe essere dovuto, ad esempio, ad esigenze di alimentazione molto specifiche, difficili da soddisfare, esigenze di un grande territorio per evitare scontri, o a stress da condizioni di vita non corrette.

Tipi di pesci normali o artificiali

Molti pesci ornamentali sono stati riprodotti selettivamente, incrociati con consanguinei o ibridati nel corso degli anni per la produzione di varie forme del corpo e colori. Il processo si traduce spesso nell'incoraggiamento di quelle che sono essenzialmente mutazioni, e non necessariamente nell'incoraggiamento di un patrimonio genetico più forte. Molti di questi pesci selezionati o ibridati, come i pesci rossi fantasia, i Molly baloon e i guppy fantasia, non sono robusti come le versioni 'normali' della specie, e possono soffrire complicazioni di salute a causa del loro patrimonio genetico. E' generalmente accettato che questi pesci abbiano meno probabilità di vivere quanto le loro controparti 'normali'.

Metodi di riproduzione

Moltissimi pesci ornamentali disponibili nei negozi provengono da allevamenti ittici. Questi pesci sono riprodotti in serie per il mercato internazionale e, come per molte cose prodotte in serie, la qualità può spesso soffrirne. Mal allevati, si vedono spesso in vendita esemplari sempre più deboli, ed è meno probabile che questi pesci più deboli vivranno più a lungo delle loro controparti ben riprodotte, completamente in forma. Gli allevamenti ittici a volte usano pesantemente i medicinali per cercare di contrastare le malattie e i parassiti che sono inclini a svilupparsi quando i giovani pesci vengono tenuti i condizioni di forte sovraffollamento e possono subire un forte stress. L'uso di farmaci in grado di risolvere questi problemi, però, quando il pesce viene portato in casa e non viene più medicato, porta alla possibilità di recidive e segnali di cattiva salute e di malattia.

Come abbiamo deciso il limite superiore e inferiore per gli animali che abbiamo scelto nei grafici?

L'enorme numero di variabili che si uniscono per formare una durata della vita potenziale è complesso, e come risultato c'è una certa mancanza di dati coerenti e affidabili. Noterete che di solito la durata della vita non è presente nelle schede d'allevamento e nei profili dei pesci.

Utilizzando i dati che siamo riusciti a trovare, l'esperienza personale e le esperienze degli altri, siamo arrivati ad una fascia di età più bassa che qualsiasi animale sano e adeguatamente curato potrebbe ragionevolmente prevedere di raggiungere come minimo. La fascia di età superiore è quella che ci si aspetta che la maggior parte degli animali sani e ben curati raggiungano per essere considerati 'vecchi'. Ci saranno sempre quelli che non raggiungeranno il limite inferiore del range, e quelli che supereranno il limite di età superiore. Tuttavia, pensiamo di aver individuato degli intervalli ragionevoli che, in generale, le persone dovrebbero prendere in considerazione quando scelgono un animale.

Ulteriori letture

How long will my fish live? Jeremy Gay, Practical Fishkeeping
Che età e che dimensioni raggiungono i pesci? Aquariofilia Consevepole (questo articolo è in italiano ma il vostro browser dovrebbe offrirvi un'opzione per la traduzione. INJAF ha condiviso alcuni articoli con questo sito, abbiamo opinioni molto simili sull'acquariofilia)
Goldfish size and life expectancy fishkeeping.co.uk
Pet Population UK 2014, una ricerca della Pet Food Manufacturers Association

Tableau immagini interattive

Per vedere altre nostre immagini interattive, visitate la nostra pagina Tableau:
Tableau

Incontrate i Modelli!

Potreste pensare che qualcuna delle nostre foto non sembri del tutto professionale, beh, c'è una ragione per questo. Tutti gli animali presenti qui sono, o sono stati, proprietà o curati da un appartenente al team INJAF, o da ​​nostri amici e famiglie. Noi preferiamo utilizzare immagini nostre, o contributi collettivi, invece di anonime foto prese da internet, perché sentiamo che questo rende gli animali più 'reali', e possiamo dirvi qualcosa su di loro per contribuire a far conoscere le loro storie di vita.

Quindi, meet the models, incontrate i modelli!

Criceto: Sono Tulip, o Fat Tulip, o principessa Fluffypants a seconda dell'umore! Ho diciotto mesi, per cui mi si potrebbe anche definire di mezza età (che scortesia!),  ma sono ancora graziosa come sempre! Sono molto socievole e amorevole da accarezzare e trattare. Mi piaciono i mirtilli secchi, le patatine, le mandorle e il pollo. Probabilmente avrò la vita più breve tra tutti noi qui, ma ne sto vivendo ogni minuto.

Guppy (Poecilia reticulata): Sono la signora Guppy, i ragazzi spesso vengono alla ribalta con i loro fantastici colori, ma penso di essere più interessante, anche se non sono così appariscente! I ragazzi trascorrono un sacco di tempo a cercare le femmine, e si mettono in mostra. Noi donne tendiamo ad esplorare di più il nostro ambiente; a me piace venire a osservare la mia custode, quando arriva fino all'acquario e le faccio un po' di manicure se mette le dita nell'acqua!

Cavia: Sono Gouchie e ho sei mesi di età. Vivo con il mio amico Prinny che è stato salvato da pessime condizioni e aveva bisogno di qualcuno che gli facesse compagnia! Abbiamo una bella casa e siamo molto ben curati. Mi piacciono appassionatamente frutta e verdura, e in particolare una bella carota da sgranocchiare. Prinny e io abbiamo sempre un bel mucchio di frutta e verdura tra noi!

Coniglio: Sono Lady Bun; Sono stata trovata mentre vagavo per la strada, ma il mio soccorritore non poteva tenermi, così la sua vicina di casa ha accettato di portarmi al centro di recupero. Non sono mai arrivata al centro di recupero e vivo ancora con l'adorabile vicina! Avevo circa tre anni quando mi ha preso, e adesso ne ho circa sei. Mi piace il prezzemolo, la papaya secca (è una bella vita qui!) e le scatole di cartone.

Scalare (Pterophyllum scalare): Sono Mustardseed, ho quattro anni e la mia proprietaria lo sa per certo, perché mi ha avuto fin da quando ero un uovo! Mia mamma e mio papà hanno avuto degli inizi difficili e sono vissuti solo per circa sei anni, ma io ho tutta l'intenzione di raggiungere il mio pieno potenziale. Posso sembrare grazioso e 'angelico', ma sono un ciclide, per cui non aspettatevi che sia angelico di nome e di fatto, anzi posso essere abbastanza diabolico!

Neon: Non abbiamo nomi individuali, perché preferiamo essere conosciuti con il nostro nome di gang, perché abbiamo bisogno di essere sempre in gruppo - più siamo meglio è. Apprezziamo fare crociere in giro per la vasca insieme, giocando a nascondino tra le piante e passare del tempo insieme in generale. Il nostro vero nome è Paracheirodon innesi, ma riempie un po' la bocca, è molto meglio 'Neon'!

Cane grande: Cain era un grande pastore tedesco. Era un vero clown e aveva paura di tuoni, vento o eventuali rumori strani. Era intelligente e amava imparare cose nuove. Purtroppo aveva una malattia ereditaria, il che ha fatto sì che vivesse solo per otto anni. Il veterinario aveva detto che Cain aveva solo poche settimane di vita all'età di tre anni, per cui per i successivi cinque anni era stato soprannominato dal veterinario come 'Cain the Wonder Dog'!

Pogona: Il mio nome è Meatball, e ho circa due anni. Mi piace passare del tempo fuori dal mio terrario, e oziare i giro, e mi piacciono le foglie di cavolo e le cavallette. E amo mettermi in posa, pensate che questo sia il mio lato migliore?

> Parrocchetto ondulato: Miley e Cyrus sono due pappagallini soccorsi a circa sei anni e che hanno vissuto fino a circa otto anni d'età. Apprezzavano i semi freschi e il loro proprietario nella sua corsa mattutina era solito fermarsi a raccogliere qualche stelo lungo con dei semi per loro! Apprezzavano guardare la vita fuori e rimanere sul balcone aperto ammirando la vista, ma se qualcosa li spaventava volavano subito indietro alla loro gabbia!

Pesce rosso fantasia: Sono Albie, ho sei anni ormai. Ero un terribile ragazzaccio da giovane e anche molto romantico, ma in questi giorni sono molto più rilassato. Mi piace mangiare (l'amore per il cibo sembra essere un fattore in comune tra noi!), amo i piselli, i chironomus, le piante (ho detto piante? Volevo dire pellet!), e il cibo in gel, ma il mio umano dice che in casa fa un odore orrendo!

Cane piccolo: Questa piccola signorina si chiamava Meg, era un West Highland terrier bianco, spesso conosciuti come Westie. Ha vissuto per molti anni felici, e amava uscire e passeggiare, soprattutto nella neve! Era il cane più piccolo in una famiglia con altri due cani molto grossi, ma Meg era il capo e i big boys sapevano di dover stare al loro posto!

Gatto domestico: Sono Marmalade, ho circa quattro anni e sono stato adottato dai miei umani quando ero un piccolo gattino che voleva vivere con loro anche se non mi stavano cercando! Non avevo mai avuto proprietari fino ad allora, così mi hanno lasciato stare. Ora vivo in Francia, dove il tempo è significativamente migliore rispetto alla mia vecchia casa nel nord dell'Inghilterra, e questo mi permette di indulgere nelle mie due passioni, vagabondare e stare disteso al sole.

Botia pagliaccio Sono Papa Loach, probabilmente mi conoscete come Botia pagliaccio, ma il mio nome proprio è Chromobotia macracanthus. Ho quattro anni e sono lungo già più di 15 cm, ma devo crescere ancora ed ho ancora molti anni di vita davanti a me. Mi piace stare insieme con gli altri Botia pagliaccio nella nostra grotta e soprattutto amo ballare con loro la sera.

Pleco Comune: Sono Hermione, sono un Pleco comune albino. Il mio nome proprio è Pterygoplichthys pardalis e, come molti pleco, sono GRANDE. Ho sette anni ormai e ho praticamente raggiunto la mia lunghezza completa di 35 cm. Mi piace rilassarmi e nascondermi durante il giorno; quando arriva la sera mi piace sgranchirmi le pinne nuotando per un paio di giri nella vasca. Amo le zucchine e posso mangiarmene una metà in una sera.

Cavallo: Sono Missy, ho ventitré anni, ma nella mia testa ne ho ancora tre! Sono un mix arabo, quindi sono sempre pieno di energia ed entusiasmo e non c'è niente che ami di più di un buon galoppo tra le colline con la mia umana. In realtà c'è una cosa che amo di più di un buon galoppo - le banane! Venderei la mia anima per una banana.

Pitone reale: Il mio nome è Cinnamon, sono una forma di colore di Pitone reale. Sono una femmina, ho circa due anni e ho un debole per i roditori, ma solo della varietà molto morta. Amo anche molto appassionatamente il braccio del mio proprietario; lui ama meno appassionatamente i miei tentativi di dimostrarglielo!

Pappagallo cenerino: Il mio nome è Tau (pronunciato T-ow, come towel senza la 'el'!), una parola delle lingue Tswana e Sotho dell'Africa meridionale (dove vivo) che significa 'Leone'. Sono schiuso nel 2006, quindi ho circa nove anni ormai. Una delle cose che preferisco tra tutte è mangiare peperoncini secchi e poi dare 'baci sulle labbra' alle persone ignare!

Pesce rosso comune: Sono Howie, ho quindici anni ormai. Nel 2000 ero un premio in una fiera, e ora vivo a Casa INJAF. Sono lungo quasi 30 cm, e abbastanza tozzo! Il mio proprietario sarà già in pensione quando raggiungerò la vecchiaia, sopravviverò facilmente a tutti i pelosi presenti qui. Mi piace andare in giro con i miei compagni di vasca. Sono abbastanza pigro e mi piace guardare quello che succede nel mondo.

Autori: Draco Graham-Kevan e Suzanne Constance
Photo courtesy di Catriona Murtagh, Holly Morris, Claire Orsatti, Oscar Hall, John Currington, Paul Woollven, Suzanne Constance, Fishlady, Brigitte de Coriolis, Jared Cave.


Questo articolo è nato che dopo siamo stati avvicinati da un allevatore di pesci a cui è piaciuto quello che stavamo facendo, aveva molto a cuore qualcuno dei problemi sociali in acquariofilia, e voleva fare qualcosa per aiutare. Non sottovalutando mai le offerte d'aiuto, ne abbiamo parlato un po' e durante una chat ci ha detto:

"Credo che il più grande obiettivo dovrebbe essere l'educazione, perché penso che tante persone si preoccupino veramente degli animali, ed abbiano solo bisogno di sapere che cosa stanno sbagliando... forse mettere vari animali domestici (gatti, cani, conigli, pesci rossi) in ordine di durata della vita più o meno lunga potrebbe cambiare certe percezioni".

Idea favolosa! Amiamo le infografiche di Practical Fishkeeping Magazine perché danno un messaggio molto forte, quindi abbiamo pensato di prendere una pagina del loro libro (o dovrebbe essere una rivista?!) e fare qualcosa di nostro. Un sacco di ricerche e photoshopping ed eccoci qui. Oltre ad essere una grande dimostrazione del tema della durata della vita, e della percezione della durata della vita, pensiamo che questo articolo sia anche un grande esempio di come una persona possa fare la differenza. Tutto quello che serviva era che qualcuno pensasse a qualcosa che voleva provare a cambiare in meglio, e come risultato abbiamo qualcosa che ci piace molto.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.