• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
16 minuti
Letto finora

Quali dimensioni per un acquario per i pesci rossi? (Suey)

Gio, 05/07/2015 - 20:40
Posted in:
8 comments

Esame approfondito di tutte le credenze errate o semplicemente antiquate che riguardano i pesci rossi e il loro bisogno di spazio, con l'indicazione non solo delle dimensioni minime della vasca di cui hanno bisogno, ma anche dei motivi per cui ciò è indispensabile per la loro salute a breve e lungo termine.

Traduzione dell'articolo
"What Size Tank for Goldfish?" di Suey
sul sito di INJAF - It's Not Just A Fish che potete leggere al link seguente nella versione originale in inglese.

Prima e dopo - I pesci rossi da piccoli e 18 mesi più tardi - Foto © Injaf

INJAF in italiano è l'acronimo di "non è solo un pesce" ed è un sito che si propone di sensibilizzare e promuovere le migliori prassi in acquariofilia, dando informazioni corrette e precise sui pesci e sul loro allevamento, ponendo l'accento sul fatto che anche i pesci vanno considerati come animali da compagnia ed allevati rispettandone le esigenze, spesso sottovalutate o considerate con molta superficialità.

E' inaccettabile negare ad un animale una dimora di dimensioni adeguate, e il suo diritto ad una giusta razione di cibo, allo scopo di tenerlo piccolo.

Quali dimensioni siano giuste per un acquario per i pesci rossi è una domanda che si pone spesso sui forum acquariofili, e di solito si traduce in una grande varietà di opinioni e suggerimenti. E' qualcosa che sentiamo fortemente a INJAF, in quanto i pesci rossi sono una specie che soffre un po' più delle altre quando si tratta di malintesi e scarsa informazione sulla loro cura. Come nota personale, ho allevato pesci rossi per molti anni e ho avuto la gioia di condividere il mio mondo con quasi quaranta esemplari. Ho un particolare interesse per il comportamento e la 'psicologia' dei pesci rossi; sono creature estremamente interattive e individuali e spesso mostrano comportamenti interessanti.

Dopo aver preso molti 'adottati' ho visto problemi di salute terribili e arresto della crescita causati da scarsa cura e mancanza di comprensione delle loro esigenze da parte di altre persone. Sono stato anche fortunato per aver avuto pesci rossi che sono cresciuti in splendida forma e sono diventati pesci adulti molto grandi. Spero che le mie esperienze sui problemi causati dalla sistemazione inadeguata, e le mie esperienze nell'allevare pesci rossi adulti, aiuteranno gli altri a capire le esigenze di questi grandi pesci e contribuiranno ad evitare angoscie.

Non potrò mai sottolineare abbastanza che non si deve credere al mito 'i pesci crescono quanto la loro vasca'. Ci sono tantissime credenze antiquate che circondano i pesci rossi ed è giunto il momento che sia data loro la comprensione, il riconoscimento e il rispetto che meritano. Un misero alloggio e cure inadeguate possono contribuire al non far loro riuscire a raggiungere il loro vero potenziale, ma è inaccettabile negare ad un animale una dimora di dimensioni adeguate, e il suo diritto ad una giusta razione di cibo, allo scopo di tenerlo piccolo.

Quali dimensioni per un acquario per i pesci rossi?

La differenza tra pesci rossi comuni o a coda singola e i fancy, pesci rossi fantasia

Spesso sono citate diverse dimensioni dell'acquario per i pesci rossi comuni o a coda singola, e i pesci rossi fancy, fantasia. I pesci rossi possono essere suddivisi in due categorie; a coda singola (spesso indicati come pesci rossi comuni) e pesci rossi fancy, o fantasia in italiano. Un pesce rosso comune o a coda singola ha una singola pinna caudale (coda) e la forma del corpo allungata; lo stile 'tradizionale' dei pesci rossi. I pesci rossi fantasia sono stati prodotti tramite selezioni per sviluppare particolari forme del corpo e di solito hanno una pinna caudale (coda) doppia, nonché una serie di altre caratteristiche fisiche come testa e occhi di grandi dimensioni. Hanno in genere una forma del corpo molto più arrotondata e compatta.

Calcolare le dimensioni dell'acquario per i pesci rossi

Non è raro sentire citare 100 litri, o giù di lì, come il minimo per un pesce rosso, con varie quantità di litri supplementari per i pesci aggiuntivi. Questo volume non è in alcun modo sufficiente per un pesce e le dimensioni della vasca non sono adeguate; un acquario medio da 100 litri misura circa 90cm x 35cm x 30cm.

Quella del 'sei volte la lunghezza' è una buona regola per i pesci rossi, in quanto fornisce loro un adeguato spazio di nuoto e volume d'acqua. E' la lunghezza massima potenziale degli adulti  che deve essere moltiplicata per sei, non la lunghezza dei giovanissimi pesci che si acquistano.

Le dimensioni della vasca sono molto importanti, e sono le dimensioni che detteranno il volume minimo per un pesce, per non dire di più. E' importante guardare al quadro più ampio delle esigenze dei pesci rossi e davvero iniziare a capire come agiscono i pesci, come si comportano, le loro caratteristiche fisiche e biologiche, il loro bisogno di un ambiente arricchente e il loro bisogno di interazione sociale. Comprendendo i pesci, siamo maggiormente in grado di vedere perché hanno bisogno di certe dimensioni della vasca.

Perché le dimensioni dell'acquario sono così importanti?

Diamo uno sguardo ad alcuni dei punti da considerare quando si sceglie un acquario di certe dimensioni per i pesci rossi.  

Lunghezza potenziale degli adulti

Un pesce rosso fantasia adulto può raggiungere facilmente 30 cm di lunghezza e 30 cm di altezza e anche più (comprese le pinne e la coda), con un corpo delle dimensioni di un pompelmo e con il peso che si avvicina al mezzo chilo. Le varietà a pinne corte possono avere meno lunghezza totale, ma avranno comunque grandi corpi ingombranti. Prendendo in considerazione queste dimensioni da adulti, possiamo già vedere che una vasca da 100 litri di 90cm x 35cm x 30cm può a malapena consentire ad un pesce fantasia adulto di girarsi.

Rocket era 30 cm di lunghezza e 30 cm di altezza da punta della pinna a punta della pinna, e pesava circa mezzo chilo... Foto © Injaf

Rocket era 30 cm di lunghezza e 30 cm di altezza da punta della pinna a punta della pinna, e pesava circa mezzo chilo... Foto © Injaf

I pesci rossi comuni possono raggiungere dimensioni ancora maggiori; almeno 30 cm di lunghezza, e spesso di più, soprattutto per le forme a pinne lunghe, come i cometa. Hanno corpi larghi e molto profondi, e possono diventare molto pesanti. Possono avvicinarsi ad un chilo di peso, o più.

Howie ha quindici anni, misura 30 cm di lunghezza ed è molto grosso... Foto © Injaf

Howie ha quindici anni, misura 30 cm di lunghezza ed è molto grosso... Foto © Injaf

Le dimensioni reali dei pesci rossi adulti - Evitate un grosso errore! - Riprodotto per gentile concessione di Nathan e Jeremy Hill Gay di Practical Fishkeeping Magazine

Le dimensioni reali dei pesci rossi adulti - Evitate un grosso errore! - Riprodotto per gentile concessione di Nathan e Jeremy Hill Gay di Practical Fishkeeping Magazine

Abilità nel nuoto

I pesci rossi fantasia tendono ad avere capacità natatorie compromesse, a causa delle lunghe pinne, dei corpi arrotondati, della grande crescita del wen sulla testa, scarsa visione (quegli occhi fuori dalle orbite!) e della forma del corpo compatta. Non sono molto agili e hanno bisogno di un ampio raggio di sterzata, con molto spazio di manovra. Molti pesci fantasia non sono nuotatori veloci, ma hanno sempre bisogno di molto spazio per nuotare e girarsi facilmente. Questo significa che hanno bisogno di un acquario con una grande area di base solo per avere abbastanza spazio per nuotare comodamente.

La bella Pixie in un attimo di 'cattiva guida' - Foto © Injaf

La bella Pixie in un attimo di 'cattiva guida' - Foto © Injaf

I pesci rossi comuni sono più agili di quelli fantasia, ma le loro dimensioni finali significano che non possono girarsi in una vaschetta. Sono quasi il furgone bianco del mondo dei pesci, grande, grosso, va per sempre, ma non può girarsi in una strada di campagna. I pesci rossi comuni sono un po' più atletici di quelli fantasia, e possono raggiungere una buona velocità quando vogliono. Alcune varietà come i cometa Sarasa sono incredibilmente energici e schizzano a tutta velocità come, beh, come le comete! I pesci rossi a coda singola hanno bisogno di un acquario molto lungo, in modo che possano davvero allungare le pinne e nuotare in giro senza picchiare contro le cose, o sbattere contro le pareti della vasca.

Superficie

Una grande area di base si traduce in una grande superficie dell'acqua. Questo è importante per pesci rossi, in quanto hanno bisogno di un buon livello di ossigeno nell'acqua, e questo sarà assicurato meglio da una grande area superficiale. E' sulla superficie dell'acqua che avviene lo scambio di gas; maggiore è l'area superficiale e più è facile per l'ossigeno passare nell'acqua, e per il biossido di carbonio uscirne. I pesci rossi con grande sviluppo del wen sulla testa non hanno sempre le branchie molto efficienti, soprattutto se la crescita copre anche le branchie. Questo significa che a volte possono avere difficoltà respiratorie, per cui davvero beneficiano di un acquario ben ossigenato.  

Carico organico

In linea generale, più grande è il pesce più rifiuti produrrà. I pesci espellono i rifiuti sia attraverso le branchie, che come feci. Questo è spesso definito come carico organico o carico biologico. Un pesce con un alto carico organico avrà bisogno di una grande massa d'acqua e grandi filtri per diluire i rifiuti e accasare abbastanza batteri per trattare i rifiuti in modo sicuro. I pesci rossi producono un alto carico organico in quanto sono pesci grandi che producono un sacco di rifiuti. Mangiano tantissimo, e hanno spesso problemi di salute causati da proprietari con buone intenzioni, che sono così preoccupati di non sovralimentarli che molto spesso, invece, li sotto-alimentano.

I pesci rossi sono pesci sociali

Un pesce rosso non dovrebbe mai essere tenuto da solo, in quanto sono pesci sociali e beneficiano della compagnia dei loro simili. Sono pesci da branco sociali o da 'branco sciolto'. Non hanno bisogno di vivere in banchi per le stesse ragioni delle sardine, per esempio, ma lo fanno come compagnia e spesso si riuniscono se sono un po' insicuri di qualcosa, ad esempio in occasione del cambio d'acqua, o se si sentono un po' così così.

Sono pesci notevolmente tattili e spesso sostano vicini, o nuotano l'uno intorno all'altro e si toccano con le grandi pinne gli uni con gli altri. Non sto parlando del comportamento di deposizione, questo è solo un comportamento amichevole da 'tutto bene amici', come una stretta di mano o una pacca sulla spalla. Se uno non si sente troppo vivace, gli altri a volte sostano vicino a lui, o gli fanno una visita di tanto in tanto per vedere come sta. Spesso piace loro anche dormire in gruppo. Stare insieme li aiuta a sentirsi sicuri, e dà loro un po' di interazione sociale.

I pesci rossi sono pesci sociali e godono nello stare insieme - Foto © Injaf

I pesci rossi sono pesci sociali e godono nello stare insieme - Foto © Injaf

Ciò significa che ogni acquario deve essere in grado di alloggiare almeno tre pesci delle potenziali dimensioni massime. Allevarne due esemplari non è irragionevole, ma loro sembrano beneficiare di gruppi più grandi. E' importante considerare come tre, quattro, cinque pesci, ognuno di 30 cm di lunghezza e delle dimensioni di un pompelmo siano facilmente in grado di nuotare senza fatica e si girino intorno a vicenda.

Il momento del pasto con un gruppo può essere una bella mischia, per cui ci deve essere spazio sufficiente perché si spingano l'uno con l'altro e possano rigirarsi per acchiare il cibo. Gli piace stare in società, ma non amano l'affollamento. Non sono pesci aggressivi ma possono diventare irritabili l'uno con l'altro, e competitivi rispetto al cibo, se ci sono troppi pesci nell'acquario.

Se si dispone di maschi e femmine, possono diventare molto turbolenti ed hanno bisogno di spazio per essere in grado di allontanarsi gli uni dagli altri, oltre ad avere bisogno di spazio per comportamento riproduttivo, che può essere abbastanza agitato.

Spazio per gli arredi

Ai pesci rossi piacciono gli arredi, in quanto sono pesci intelligenti e beneficiano di un ambiente piacevolmente arricchito. L'acquario deve avere spazio sufficiente per un arredamento adatto, come legni, radici e piante, senza compromettere lo spazio per il nuoto. Beneficiano anche della presenza di una buona pietra porosa, in quanto migliora l'aerazione, aiutando ad ossigenare l'acqua. Come accennato in precedenza, quelli con un forte sviluppo del wen sulla testa beneficiano particolarmente di una buona aerazione. Ci deve essere spazio per una o due buone pompe di movimento, senza trasformare l'acquario in un vortice e sottoporre i pesci ad un 'effetto lavatrice'.

Aspetttativa di vita

I pesci rossi comuni o a coda singola possono facilmente vivere al di sopra dei 25 anni, mentre le varietà fantasia dovrebbero vivere almeno dieci-quindici anni. Trascorreranno quindi molto tempo nella vasca, per cui deve essere abbastanza grande per fornire un arricchimento, cose da fare (arredamento per giocarci intorno, piante a cui nuotare in giro e da utilizzare come snack) e tenerli interessati per molti anni. Trascorrere due decenni in un ambiente troppo piccolo e che non ha niente con cui interagire non è una piacevole esperienza.

Quali sono le dimensioni dell'acquario di cui i pesci rossi hanno bisogno, allora?

Almeno 120cm x 50cm x 50cm dovrebbe essere il minimo per le varietà fantasia, mentre i pesci rossi comuni/a coda singola non dovrebbero essere ospitati in meno di 200cm x 60cm x 60cm. I pesci rossi comuni/a coda singola dovrebbero idealmente essere tenuti in grandi laghetti all'aria aperta e non in acquario. Una sistemazione poco profonda è adatta a patto che ci sia profondità sufficiente per pesci adulti di rigirarcisi bene quando scaveranno qua e là nel substrato alla ricerca di cibo. Qualsiasi riduzione di volume dovuta alla mancanza di profondità dovrebbe idealmente essere compensata da una maggiore larghezza o lunghezza.

Questo dà loro uno spazio ragionevole per quando saranno adulti, e dà loro un volume ragionevole di acqua. Avranno spazio per manovrare correttamente, spazio per gli arredi, potranno avere compagni, e saranno in grado di esibire una gamma più ampia dei loro comportamenti. Non saranno stressati, stretti o da soli.

Ma i pesci sono solo 2,5cm di lunghezza! Saranno ridicoli in un acquario così grosso!

Potranno essere piccoli 2,5 cm quando li comprate, ma presto cresceranno. Non ci vuole molto perché un pesce rosso ben curato inizi a raggiungere grandi dimensioni. Gli ultimi avannotti di pesci rossi dei miei pesci erano lunghi 10 cm prima che avessero dodici settimane di età.

L'immagine seguente è di toto691, un membro del forum di Practical Fishkeeping. I pesci di toto erano bambini quando li ha acquistati, ma dopo diciotto mesi sono diventati significativamente più grandi e in procinto di assumere le dimensioni degli adulti. La loro vasca era di 150 litri e toto li sta spostando in una più grande.

Prima e dopo - I pesci rossi da bambini e 18 mesi più tardi - Foto © Injaf

Prima e dopo - I pesci rossi da bambini e 18 mesi più tardi - Foto © Injaf

E' molto meglio procurarsi l'acquario adatto fin dall'inizio. All'inizio si possono avere tutte le intenzioni di aumentare il litraggio, quando sarà richiesto, ma circostanze impreviste possono intervenire per chiunque, ci si potrebbe trovare nell'impossibilità di passare ad una vasca più grande quando si vorrebbe. Avere un acquario delle giuste dimensioni fin dall'inizio salvaguarderà dal dover cercare di indovinare quando il pesce avrà bisogno di un aumento dello spazio, salverà dal rischio di causare problemi di salute ai vostri pesci, non ingrandendo la vasca quando ne avranno bisogno, e salverà dall'enorme mole di sforzo che richiede lo spostamento di un allestimento da una vasca all'altra. E servirà anche a risparmiare un sacco di soldi, perchè dovrete comprare un solo acquario con le relative attrezzature.

Se hanno bisogno di acquari così grandi, perché sono raffigurati sulle scatole e sull'occorrente per piccoli acquari?

Molti piccoli acquari vengono venduti come "acquari di partenza" e sono davvero adatti solo per un paio di settimane, qualche mese al massimo, per un pesce rosso. A INJAF vorremmo davvero vedere il marketing dare un'idea molto più realistica su quale tipo di allestimento ci vorrebbe per la vasca, per essere ancora valida a lungo termine. Riteniamo che sia irresponsabile per i produttori continuare ad offrire ai clienti ben intenzionati l'impressione che i loro piccoli acquari siano adatti per i pesci rossi che sono troppo spesso raffigurati sulla scatola. Nessuno si aspetterebbe che la misura di un collare per un cucciolo vada bene per un cane adulto.

Ma quando ho chiesto su un forum d'acquariofilia mi è stato detto che ero pazzo a volere un acquario così grande per dei pesci rossi

Questo è il motivo per cui abbiamo una lista di forum consigliati. Siamo certi che in questi forum nessuno vi darà consigli inadeguati o inesperti. Cercate di avere consigli da persone che hanno esperienza nell'allevamento dei pesci rossi adulti. Un sacco di gente non crede davvero quanto possano diventare grandi, perché non hanno mai visto un pesce rosso adulto. Una volta che ne avete visto uno, capirete subito perché hanno bisogno di grandi acquari!

Ma un mio amico allevava un pesce rosso in un piccolo acquario e stava bene

Qui la chiave è la definizione di 'bene'. Un pesce rosso dovrebbe crescere fino a circa 30 cm di lunghezza, e vivere ben più di un decennio. A causa delle molte idee sbagliate sui pesci rossi, un sacco di gente pensa il loro pesce stia bene se cresce più di 5 cm e vive più di due anni. Ci sono alcuni pesci rossi che hanno vissuto a lungo in un piccolo acquario, ma queste sono le eccezioni, non la regola.

Il pesce nella foto seguente è stato chiamato Jerry. E' stato tenuto in una boccia, e poi una piccola vasca, per quattro anni perché i suoi proprietari non hanno capito che aveva bisogno di una casa più grande. Questa foto è stata scattata poco dopo che l'ho portato a casa. Era gravemente stentato, deforme e malnutrito. Morì a quattro anni, i suoi problemi di salute erano troppo gravi per essere recuperati. Sono solo contenta di essere stata in grado di dargli quattro mesi in un ambiente confortevole e tranquillo.

Un pesce rosso con problemi di salute causati da cure inadeguate - Foto © Injaf

Un pesce rosso con problemi di salute causati da cure inadeguate - Foto © Injaf

Nel 2014 c'erano circa 20-25 milioni di pesci tenuti nelle case nel Regno Unito (PFMA Pet Population Survey 2014). Non si sa quanti di questi siano pesci rossi, ma sicuramente si può dire che i pesci rossi costituiscano una buona parte di quel numero. Considerando poi, che ci sono centinaia di migliaia di pesci rossi allevati in Gran Bretagna, il fatto che i pesci rossi vecchi siano considerati degni di nota invia un messaggio forte che la maggior parte dei pesci rossi non invecchino. Se ogni singolo pesce rosso nel Regno Unito fosse vissuto fino alla tarda età a cui avrebbe dovuto, ce ne sarebbero molto pochi ancora venduti, in quanto il mercato avrebbe raggiunto il punto di saturazione e tutti avrebbero ancora quelli che hanno comprato dieci anni prima.

Ma il personale del negozio ha detto...

Questo è un po' un campo minato. Come accennato in precedenza, ci sono un sacco di credenze antiquate sui pesci rossi, e purtroppo questo è a volte il caso nei negozi. Mentre la maggior parte dei negozi sono responsabili, e molti stanno cercando di allontanarsi dal consigliare pesci rossi per piccoli acquari, ce ne sono ancora alcuni che devono ancora recuperare il ritardo con le migliori pratiche.

Le foto sotto sono state postate sul forum di Practical Fishkeeping e mostrano la sezione pesci rossi in un negozio 'Maidenhead Aquatics' e in un negozio 'Pets at Home'. Riprodotto per gentile concessione dei membri del forum.

Maidenhead Aquatics con una grande dimostrazione sulle dimensioni dei pesci rossi e del loro acquario - Foto © Injaf

'Maidenhead Aquatics' con una grande dimostrazione sulle dimensioni dei pesci rossi e del loro acquario - Foto © Injaf

Pets at Home mostra di che dimensioni della vasca hanno bisogno i pesci rossi - Foto © Injaf

'Pets at Home' mostra di che dimensioni della vasca hanno bisogno i pesci rossi - Foto © Injaf

Pets at Home mostra di che dimensioni della vasca hanno bisogno i pesci rossi - Foto © Injaf

'Pets at Home' mostra di che dimensioni della vasca hanno bisogno i pesci rossi - Foto © Injaf

Il grafico di crescita pesci rossi è disponibile sul sito fishkeeping.co.uk (e in italiano qui).

Pets at Home offre consigli sulle alternative ai pesci rossi - Foto © Injaf

'Pets at Home offre consigli sulle alternative ai pesci rossi - Foto © Injaf

Il miglior consiglio che possiamo offrire è quello di fare molte ricerche e di farsi una propria opinione. Se pensate che, dopo aver esaminato tutti i punti elencati sopra, l'acquario sia troppo piccolo, o che un numero X di pesci rossi sia troppo grande, allora andate avanti per la vostra strada. I vostri pesci vi ringrazieranno per questo.

PDF delle info sui pesci rossi: Avoid a BIG Mistake

© It's Not Just A Fish: Suey - Photo courtesy of Suey, PFK forum members toto691, IanL and Foxcompaq


Stai pensando di comprarli?
Vai alla pagina con i pro e contro dell'allevamento dei Carassius, i pesci rossi

Specie nel sito
Carassius auratus adulto in acquario, ha 15 anni e misura 40 cm di lunghezza
Goldfish, Pesce Rosso
Aspettativa di vita: Pesci rossi comuni: da 25 a 40 anni - Pesci rossi fantasia: da 8 a 15 anni
Dimensioni massime: 48 cm TL è la misura dell'esemplare più grande ritrovato in natura, nella forma comune, riportata da Fishbase; normalmente in acquari adatti i pesci rossi comuni raggiungono i 35-40 cm mentre le forme fantasia o fancy i 30 cm di lunghezza (per altrettanti di altezza)

Conosciamo meglio i Carassius auratus, i mitici pesci rossi, così diffusi ma così poco conosciuti e bistrattati... sono tra i pesci più venduti, ma nessuno sa quali siano le dimensioni che dovrebbero raggiungere se allevati bene, e quale sia la durata della loro vita...

Further reading

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Commenti

Buonasera. Sono un biologo marino e lavoro all'acquario di Genova ( sezione squali/delfini e pesci/mammiferi) . Ho due orande di 8 anni in un 500l.....500l! E non sono vivamente grandi come i due di ahahaha....18mesi di Toto quel che è!! Ma per favore..un pesce che in 18 mesi raggiunge i 30cm non esiste!! L'organismo subirebbe scompensi mortali in un tale lasso di tempo!! Ma studiatevele due nozioncine di anatomia di organismi acquatici! Non fate i grandi sparando litraggi assurdi, per remare contro a tutti gli altri forum! Il litraggio minimo per una oranda è 30 l e maggiore contro i 50/100 di un rosso Dottor Andrea Costa.

Non è il primo biologo marino che lavora all'acquario di Genova che viene a scrivere corbellerie qui, e incomincio a capire come mai ci sono delle vasche dell'acquario di Genova che fanno stringere il cuore a chi è davvero acquariofilo... se ci lavora gente convinta che un Oranda possa vivere bene in 30 litri!
(e comunque bisognerebbe prima di commentare almeno leggere: i due pesci di Toto sono sì cresciuti in 18 mesi, ma non c'è scritto da nessuna parte che misurano 30 cm...)

Questo comunque non è un forum, è solo un sito personale, che non ha alcun interesse a remare contro chicchessia... se non all'ignoranza imperante che sottovaluta in alcuni casi anche colpevolmente le esigenze di spazio e di crescita dei pesci.

Ho letto con interesse l'articolo e condivido con quanto è stato detto, proprio sulla base della mia esperienza.
Tempo fa ho comprato, come fanno la stragrande maggioranza, due pesci rossi con una boccia quadrata di pochi litri. La sera stessa, informandomi sulle loro necessità di vita, ho deciso di comprare un acquario di 240 Lit., nel quale ho aggiunto due pulitori, che poi hanno figliato, e 3 corridoras.
Hanno vissuto con me per 4 anni e due mesi e, in questo periodo, sono cresciuti belli, sani e forti passando gradatamente dai 3 cm ai 23 cm.
Ho sempre pensato al loro futuro fin dal primo giorno e solo recentemente ho trovato una sistemazione degna che gli consente di svilupparsi e crescere come è giusto che sia, grazie ad un amico che ha una tenuta nella quale ha ricostruito un bellissimo e curatissimo laghetto zen, con altri pesciolini rossi, tartarughine e ninfea, di circa 30 mq. e bello profondo.
Dopo un'oretta di ambientamento li ho "abbandonati" al loro destino e non è stato facile.
Ma vederli finalmente nuotare liberamente con vivaci colpi di coda e guizzare fuori per mangiarsi un insettino, come è giusto che sia è stato impagabile!!!
Certo ora mi mancano e spesso mi capita di pensare a loro ...se stanno bene??? Se si sono adattati agli altri pesci??? Ecc.
Non comprerò mai più un pesce rosso in vita mia.
Nell'acquario sono rimasti i 3 corridoras originari e i pulitorini, che continuando a figliare mi obbligano a portarli al negoziante, ho recentemente aggiunto 3 Discus di piccole dimensioni e decisamente molto più tranquilli dei pesci rossi, 30 neon, 10 petitelle e 10 gymnocorimbus che pare vanno d'amore e d'accordo essendo tutti pesci tropicali dalla stessa provenienza e di indole tranquilla e pacifica.
Spero di non aver commesso errori anche in questo assemblamento e per questo stasera, in cerca d'informazioni, sono finita su questo utilissimo e meraviglioso sito.
Grazie per qualsiasi consiglio e info.
Lucia

Ciao, ti ringrazio molto di aver voluto condividere la tua esperienza, visto che ci sono anche esimi biologi che non credono che i pesci rossi, tenuti in spazi adeguati, crescono!
So che in Svizzera, ad esempio, non vengono nemmeno venduti come pesci d'acquario, ma solo come pesci da laghetto... oltre che grandi, sono pesci molto intelligenti ed attivi, ed hanno bisogno di muoversi, come tu stessa hai avuto modo di sperimentare... hai comunque la sicurezza che ora loro vivono molto meglio che in acquario :)

Per i pesci che hai ora, non ho esperienza nell'allevamento dei discus, so che sono abbastanza lenti nel mangiare, per cui avendoli messi in compagnia di pesci abbastanza famelici come i neon, assicurati che riescano a mangiare a sufficienza anche loro, per il resto, buon proseguimento :)

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.