• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette
Tempo di lettura
4 minuti
Letto finora

Bibliografia

Gio, 12/25/2008 - 19:05
Posted in:
0 comments

Elenco con recensioni dei libri sull'acquariofilia e sui pesci più diffusi, anche se bisogna notare che attualmente non vengono neanche più ristampati, probabilmente soppiantati da internet...

Moss in a root - Foto © Marcus Wallinder - green.colorize.net

Ecco qui tutti insieme i libri riguardanti temi acquariofili che ho letto...
I libri sono molto importanti, ma anche questi, come i siti internet, devono essere vagliati attentamente, sia perchè purtroppo ce ne sono parecchi non dico superficiali, ma proprio inattendibili e fuorvianti, sia perchè anche quelli seri possono avere ad esempio foto etichettate con il nome di specie sbagliato, semplicemente perchè negli anni in cui è stato stampato si pensava fosse così, solo con studi successivi è emerso l'errore... ma il libro ovviamente non si può correggere :)
Prima di comprare un libro, visto anche i prezzi che hanno , chiedete informazioni, su it.hobby.acquari o, anche meglio, all'associazione acquariofila più vicina... Otterrete pareri spassionati e sinceri, e potrete magari prenderlo gratuitamente nella biblioteca sociale, per dargli una letta e comprarlo solo se veramente vi piace :-)


Ecco i titoli dei libri: cliccando sui titoli, aprirete una pagina con Commenti links. Tengo a precisare che i pareri espressi sono del tutti personali, per cui anche non condivisibili; se avete qualcosa da dire in merito, lasciate un commento tramite il moduletto in fondo alle pagine :-)

Atlante di Aquarium
di Rudiger Riehl e Hans A. Baensch, Edizioni Primaris
Maestri dell'Evoluzione
di George W. Barlow - Ed. Hydra - Sesto Continente
Piante d'acquario
di Christel Kasselmann, Edizioni Primaris
L'Ecologia Dell'Acquario Di Piante
di Diana Walstad, Edizioni AquaEdì
Ciclidi Americani I - I Ciclidi nani
di Horst Linke e Wolfgang Staeck, Edizioni Tetra
Ciclidi Africani I - I Ciclidi Dell'Africa Occidentale
di Horst Linke e Wolfgang Staeck, Edizioni Tetra
Cichlid Atlas 1
di Uwe Romer, Edizioni Mergus
Aquarium Atlas Photo Index 1-5
di Hans A. Baensch e Gero W. Fischer, Edizioni Primaris
Gli Scalari - Le Guide di Aquarium
di Luciano Di Tizio, Edizioni Primaris
Trichogaster & C. - Le Guide di Aquarium
di Marco Affronte, Edizioni Primaris
Le alghe nell'acquario d'acqua dolce - Le Guide di Aquarium
di Alessio Garzia e Walter Peris, Edizioni Primaris
Labyrinth Fish - The Bubble-Nest-Builders
di Horst Linke - Edizioni Tetra
Aqualog Special Brackish Water Fishes
di Frank Schäfer, Ed. Aqualog
The Puffers Of Fresh And Brackish Waters
di Klaus Ebert, Ed. Aqualog
Acquariofilia secondo natura
di Ludwig Dennerle
Il Naturacquario Creativo
di Kaspar Horst e Jorg Ploger, Edizioni Aquaristica

Libri che si possono tranquillamente evitare di comprare:

Pesci d'Acquario
di Dick Mills - Edizioni Dorling Kindersley Handbooks
L'Acquario d'acqua dolce e d'acqua salata
di Irene Bianchi - De Vecchi Editore

Pesci d'Acquario
di Dick Mills - Dorling Kindersley Handbooks

E' un libro tascabile che è stato venduto per un certo periodo come supplemento ai quotidiani Il Giorno, Il Resto del Carlino, La Nazione.
L'aspetto è accattivante, le foto dei pesci indubbiamente colpiscono e attraggono, ma ci sono diverse cose (a mio parere) negative, la cosa più importante è che non viene data nessuna indicazione di come i pesci presentati vanno allevati in acquario...
Le informazioni riportate, anche se per i pesci che conosco non sono false, ad esempio nel "Botia macracantha" è scritto giustamente che arrivano a 30 cm e vanno allevati in branco, tuttavia sono solo descrizioni brevi e generiche, con qualche curiosità, che non servono per l' allevamento delle specie in acquario... non si parla di valori dell'acqua, di dimensioni della vasca, di temperatura... insomma delle cose basilari che possono far decidere che un pesce è adatto alla propria vasca...
Mi sono poi letteralmente cadute le braccia quando ho letto di un pesce della famiglia dei Gyrinochelidae, che si chiama PULIVETRO!!! :-( "Nota: E' un consumatore di alghe e quindi "spazzino" di acquari"...

La parte introduttiva, dove si descrive come approntare l'acquario, è a dir poco semplicistica... Allestimento con sottosabbia, per arrivare al "sofisticato filtro "totale" (meccanico e biologico)"... le meraviglie della tecnica :-)
Tra le altre perle di saggezza, il metodo da shock osmotico per inserire i pesci in acquario (basterebbe adeguare la temperatura dell'acqua immergendo il sacchetto in vasca per 10-15 minuti) e la curiosa regola per cui il numero dei pesci da inserire va calcolato in base alla superficie di contatto acqua-aria: ogni 2,5 cm di lunghezza di pesce d'acqua dolce tropicale richiedono 75 cm² di superficie, se il pesce è d'acqua fredda ce ne vogliono 190 cm², se è marino 300 cm²... stronzate, mi verrebbe da dire, ma siccome sono una personcina educata non lo dico e chiudo il libro...

L'Acquario d'acqua dolce e d'acqua salata
di Irene Bianchi - De Vecchi Editore

E' il primo libro che ho comprato, e ci sono affezionata, però anche se l'ultima ristampa è del 1995, il testo deve essere stato scritto molto tempo prima, perchè negli allestimenti dell'acquario propone soluzioni datate e sorpassate, come i filtri rudimentali muniti di aeratore, ritenuto strumento indispensabile per fornire ossigeno...
I controlli del pH andrebbero fatti giornalmente e se variasse andrebbe corretto con gli "appositi composti correttivi"...
E' migliore del precedente in quanto rileva l'importanza dei valori dell'acqua per decidere quali specie scegliere, e spende due parole di più per le compatibilità, e per inserire i pesci in acqua senza shock osmotici (inserendo a poco a poco un po' d'acqua dell'acquario nel sacchetto, per poi mettere il pesce in acquario dopo un'oretta).
Le foto dei pesci fanno veramente pena, molte sono persino peggio delle mie (il che è tutto dire...:-) c'è il ramirezi più sbiadito che io abbia mai visto con la dicitura "il ciclide nano di Ramirez, dalla splendida colorazione"...
La parte delle piante è abbastanza carente, basti pensare che nel paragrafo dedicato alle piante più indicate in acquario sono presentate per prime Dracena, Spatiphyllum e Syngonium, che ormai è noto essere piante palustri non adatte a vivere completamente sommerse... Anubias, Egeria, Hygrophila ecc. vengono presentate solo dopo.
La parte dedicata ai pesci non è male, a parte che le specie descritte, in maniera poco approfondita, sono veramente poche; sui pesci marini non mi esprimo perchè non li conosco.


Oltre ai libri, una volta esistevano molte riviste acquariofile più o meno periodiche, che però a poco a poco hanno cessato quasi tutte le pubblicazioni, soppiantate dalla concorrenza di internet...

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.