Attenzione

acqua salmastra

Elenco delle specie di pesci e di invertebrati che hanno bisogno di un acquario d'acqua salmastra; nel caso dei pesci palla, i Tetraodondidi, bisogna prestare attenzione perchè, mentre tutti sono convinti dell'equazione pesci palla=acqua salmastra, in realtà ci sono anche pesci palla d'acqua dolce.

Vasca salmastra con piante (www.plantedtank.net)

Qui sotto sono elencate le specie, sia di pesci che di invertebrati, che per vivere a lungo in salute hanno bisogno di vivere in acqua salmastra, e di cui potrete trovare qualche informazione nelle pagine di questo sito; nel caso dei pesci palla, i Tetraodontidi, bisogna prestare attenzione perché, mentre tutti sono convinti dell'equazione pesci palla=acqua salmastra, in realtà oltre alle specie effettivamente d'acqua salmastra ci sono pesci palla che devono stare in acqua dolce, e altri che sono adatti solo ad acquari con acqua marina.

Altra questione scottante in questo campo è il riconoscimento delle specie: purtroppo le specie d'acqua dolce in molti casi sono molto simili a quelle d'acqua salmastra, e distinguerle è molto difficile, oltretutto la confusione è aumentata da siti internet e libri/riviste che associano in maniera errata foto con nome della specie, generando ulteriori errori. Al giorno d'oggi le informazioni e gli studi fatti sulle specie salmastre sono molto più approfonditi, per cui quando cercate informazioni preferite pubblicazioni più recenti, rispetto a quelle datate, che purtroppo spesso sono ampiamente superate.

Ogni specie comunque ha le sue esigenze, da quelle che diventano molto grandi, a quelle che devono vivere in gruppo, a quelle che rimangono molto piccole e quindi non vanno associate a specie più grandi... bisogna informarsi bene prima delle esigenze e delle compatibilità tra le varie specie che si vogliono inserire, senza fare l'errore di pensare che basta che l'acqua sia salmastra e ci si può buttare tutto quello che si vuole...

Il gobide Amoya brevirostris (Blue Spotted Goby) è un Ghiozzo d'acqua salmastra che si adatta bene alla vita in acquario. La maggior parte degli esemplari trovati in commercio misurano dai 5 ai 7 cm. Possono essere ospitati con altri pacifici ghiozzi d'acqua salmastra. L'alimentazione non è una sfida poiché mangeranno sia cibo secco che vivo - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Oryzias setnai (Malabar Ricefish) - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Il gobide Parioglossus winterbottomi è un raro e sbalorditivo pesce freccia d'acqua salmastra che proviene dalle Matla Mudflats, nel Bengala occidentale, in India. Preferiscono cibo vivo come artemia salina e larve di insetti, possono essere abituati al cibo secco. E' meglio allevarli in vasche monospecifiche, ma possono anche essere mischiati con i ghiozzi e gli Oryzias più piccoli e pacifici, che vivano sul fondo - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Taxa

Achirus achirus in acquario
Drab sole, Sogliola

Etichettata erroneamente 'sogliola d'acqua dolce' è in realtà una specie che vive più a lungo e in salute se allevata in acqua salmastra; in natura viene ritrovata spesso anche in acqua marina.

Dimensioni max: 37.0 cm TL Peso massimo pubblicato: 1 kg
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Temperatura: 25 - 28°C
Achirus lineatus - Foto © Raul J. Yalan
Lined sole, Sogliola

Etichettata erroneamente nei negozi come 'sogliola d'acqua dolce' è in realtà una specie che vive in natura in acqua salmastra e in acqua marina.

Dimensioni max: 33.1 cm TL
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Ambassis agrammus (Sailfin glassfish) - Foto © Dave Wilson
Sailfin glass perchlet

Una specie di pesce di vetro non facile da trovare in commercio

Dimensioni max: 7.5 cm SL
Temperatura: 22 - 38°C
Due esemplari di pesce quattrocchi Anableps anableps, Large scale foureyes, nell'estuario del fiume Mahury a Dégrad des Cannes, Guyana francese - Foto © Cayambe (Wikimedia)
Foureyed fish, Pesce quattrocchi

Tra le specie più particolari e di difficile allevamento nell'acquario salmastro, ci sono questi pesci straordinari, detti anche pesci "quattrocchi" per la particolarissima conformazione dei loro occhi, adatti solo a vasche molto grandi, pensate per soddisfare le loro esigenze.

Dimensioni max: 30 cm TL
Aspettativa di vita: 6-8 anni
Temperatura: 24 - 28°C
Anableps dowei - Foto © Visualphotos.com
Pacific foureyed fish, Pesce quattrocchi del Pacifico

Questi pesci sono detti anche pesci "quattrocchi" per la particolarissima conformazione dei loro occhi, adatti solo a vasche molto grandi, pensate per soddisfare le loro esigenze.

Dimensioni max: 22.0 cm TL
Temperatura: 24 - 28°C
Anableps microlepis - Foto © Hippocampus-Bildarchiv
Finescale foureyes, Pesce quattrocchi

Specie particolare e difficile da trovare ed allevare, è tra i pesci detti "quattrocchi" per la particolarissima conformazione dei loro occhi

Dimensioni max: 32.0 cm TL
Aphanius fasciatus - Foto © hidalgogb (foro.acuarios.es)
Mediterranean killifish

Una specie di killi molto bella e interessante, non adatta agli acquari di comunità, ma che va allevata in acquari capienti e monospecifici

Dimensioni max: 6.0 TL
Aspettativa di vita: 1 - 2 anni
Temperatura: 10 - 24°C
Apricaphanius iberus, Spanish toothcarp - Foto © Tony Terceira (Arkive.org)
Spanish Toothcarp

Una specie di killi molto bella e interessante, non adatta agli acquari di comunità, che sta rischiando l'estinzione nei luoghi d'origine.

Dimensioni max: 5.5 cm TL
Aspettativa di vita: 1 - 2 anni
Temperatura: 10 - 32°C
Ariopsis seemanni: lo squaletto colombiano da giovane e da adulto
Colombian Shark Catfish, Squaletto

Sono tra i tanti squaletti in commercio del tutto inadatti alla vita in acquario, e che nonostante questo si trovano regolarmente in vendita, giovanissimi e carini... ma sono pesci d'acqua salmastra e marina, che diventano grandi, e che hanno un fortissimo istinto migratorio.

Dimensioni max: 39.5 cm TL
Aspettativa di vita: 12 - 15 anni
Temperatura: 22 - 26°C
Belonesox belizanus, un predatore piscivoro che raggiunge i 20 cm di lunghezza - Foto © Sumer Tiwari (Streamlined Sparkles)

Un ovoviviparo della famiglia dei poecilidi molto aggressivo, un predatore piscivoro molto attivo.

Dimensioni max: 20.0 cm TL
Temperatura: 25 - 37°C
Boleophthalmus boddarti, a Phetchaburi, in Thailandia - Foto © JJ Harrison (Wikimedia)
Boddart's goggle-eyed goby

Specie di saltafago non facile da trovare, e difficile anche da allevare in acquario

Dimensioni max: 22.0 cm TL
Boleophthalmus dussumieri - Foto © Michael Pope (The Inter-tidal Mudskippers of Kuwait)

Specie di saltafango difficile da trovare in commercio, e anche da allevare in acquario.

Dimensioni max: 18.7 cm TL
Due saltafango maschi (Boleophthalmus pectinirostris) che si sfidano per il territorio

Specie di saltafango difficile da trovare in commercio, e anche da allevare in acquario.

Dimensioni max: 20.0 cm TL
Aspettativa di vita: 4-5 anni
Temperatura: 26 - 30°C
Brachirus harmandi, una sogliola d'acqua salmastra, vista da sopra - Foto © ffish.asia

Una delle sogliole che si può trovare sporadicamente in commercio, e in genere comprata senza sapere nulla delle sue esigenze e necessità

Dimensioni max: 10 cm SL
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Brachirus panoides, una sogliola della famiglia Soleidae

Una delle tante specie di sogliola venduta come d'acqua dolce e che invece d'acqua dolce non è, e che viene spesso comprata senza alcuna cognizione delle sue esigenze e necessità

Dimensioni max: 20.0 cm TL
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Disegno di Brachygobius aggregatus tratto dalla descrizione originale di Herre (1940)
Schooling bumblebee goby, Pesce ape

Vengono etichettate con questo nome specie diverse di Brachygobius, in attesa di una necessaria revisione.

Dimensioni max: 4.4 cm SL
Aspettativa di vita: 5-8 anni
Brachygobius doriae - Foto © Hristo Hristov
Bumblebee goby, pesce ape

E' tra le specie del genere Brachygobius più frequentemente presente nei negozi, anche se c'è moltissima confusione per quanto riguarda la sua identificazione

Dimensioni max: 4.2 cm TL
Aspettativa di vita: 5-8 anni
Temperatura: 22 - 29°C.
Brachygobius kabiliensis - Foto © Michael Lo
Kabili bumblebee goby, Pesce ape

Vengono etichettate con questo nome specie diverse di Brachygobius, in attesa di una necessaria revisione.

Dimensioni max: 1.8 cm SL
Aspettativa di vita: 5-8 anni
Temperatura: 25°C
Brachygobius mekongensis selvatico raccolto vicino a Siam Reap, Cambogia nordoccidentale - Foto © Martin Grimm (Seriouslyfish.com)
Mekong Bumblebee Goby, Pesce ape

E' una specie poco conosciuta, che si trova a volte in commercio, spesso etichettata in modo errato.

Dimensioni max: 1.75 cm SL
Aspettativa di vita: 5-8 anni
Esemplare selvatico di Brachygobius nunus catturato in India meridionale © Hayath
Pesce ape

Brachygobius nunus non è particolarmente comune nel commercio acquariofilo internazionale, ma il suo nome è applicato erroneamente ad altre specie.

Dimensioni max: 2.5 cm SL
Aspettativa di vita: 5-8 anni
Brachygobius sabanus - Foto © Zhou Hang
Bumblebee goby, pesce ape

Insieme a Brachygobius doriae è tra le specie del genere più frequentemente presente nei negozi, anche se c'è moltissima confusione sulla sua identificazione

Dimensioni max: 2.7 cm SL
Aspettativa di vita: 5-8 anni
Mangrovie in acquario - Foto © TopTropicals.com

Tutto quello che c'è da sapere sulla coltivazione delle mangrovie in acquario, con molte foto illustrative e tabelle dei risultati ottenuti in termini di assorbimento dall'acqua delle sostanze azotate - tratto e tradotto da un articolo di Mike e Pauk

Acquario salmastro con piante e molly marmor - Foto © Emiliano Spada

Gli ambienti salmastri dove le acque dolci dei fiumi sfociando nel mare incontrano quelle salate, e si fondono insieme in un'ampia gradazione di valori di salinità, possono essere riprodotti in acquario, creando habitat insoliti e adatti ai pesci d'acqua salmastra, ancora per la maggior parte da studiare e da conoscere.

Acquario salmastro con piante e poecilidi (molly marmor e black molly) - Foto © Emiliano Spada

Allestire e mantenere un acquario salmastro non è difficile, ma, così come gli ecosistemi a cui si ispira, ha caratteristiche del tutto proprie e peculiari, che lo distinguono da qualsiasi altro acquario.

Acquario salmastro © Jeff & Mike Senske of Aquarium Design Group in Houston, Texas

Consigli ed avvertenze per allestire un acquario salmastro, consigliato dal team di esperti del ThePufferForum come fondamentale compendio di ciò che occorre sapere per la sua gestione - tratto e tradotto da un articolo di Cody Soup

Acquario salmastro - Foto © Jeffrey Senske

Le basi fondamentali da cui partire per allestire un acquario salmastro - tratto e tradotto da un articolo di Les Pearce

Nomorhamphus liemi - Foto © Neale Monks (Wetwebmedia.com)

Descrizione delle specie di 'mezzobecco' più facili da trovare in commercio, e consigli per il loro allevamento e riproduzione in acquario - tratto e tradotto da un articolo di Neale Monks

Gymnothorax tile - Photo by Aquaportail.com

L'etichetta 'murene d'acqua dolce' viene appioppata a molte specie, ma è una tra le più erronee e che ingenera più confusione: i pesci anguilliformi d'acqua dolce non sono murene, e non esistono 'vere' murene che vivano a lungo e in salute in acqua dolce...

Achirus lineatus - Foto © Gerald R. Allen (Fishbase.org)

Piccolo compendio di quello che c'è da sapere prima di comprare questi pesci, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :)

Oryzias setnai (Malabar Ricefish) - Foto © Beta Mahatvaraj

Oryzias setnai, i pesci del riso di Malabar - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Aqualog Special Brackish Water Fishes (Frank Schafer)

L'Aqualog Special "Brackish-Water Fishes" All about species, care and breeding di Frank Schafer è in libro che offre una panoramica di tutte le specie di pesci che vivono in acque salmastre.

Anableps anableps, i pesci quattr'occhi - Foto © Ruben Undheim (Wikimedia)

L'articolo definitivo per gli allevatori dei meravigliosi quattr'occhi, gli Anableps. La quarta parte spiega quali sono le cose importanti per allevare gli Anableps - tratto e tradotto da un articolo di Tom e Pat Bridges

Anableps dowei - Foto © Visualphotos.com

L'articolo definitivo per gli allevatori dei meravigliosi quattr'occhi, gli Anableps. La terza parte descrive in modo dettagliato il processo della nascita e della crescita dei piccoli - tratto e tradotto da un articolo di Tom e Pat Bridges

Coppia di Anableps anableps vista da sotto, spesso chiamata posizione a "s" - questo giovane maschio esibisce un'estensione stupefacente - Foto © Tom & Pat Bridges

L'articolo definitivo per gli allevatori dei meravigliosi quattr'occhi, gli Anableps. La seconda parte descrive il loro unico dimorfismo sessuale e dà informazioni chiave per chi li vuole riprodurre - tratto e tradotto da un articolo di Tom e Pat Bridges

Anableps anableps - Foto © Tom & Pat Bridges

L'articolo definitivo per gli allevatori dei meravigliosi quattrocchi, gli Anableps. con tante foto che mettono in evidenza le loro caratteristiche fondamentali. Diviso in quattro parti, descrive con dovizia di particolari e offre preziosi consigli su questa specie poco diffusa - tratto e tradotto da un articolo di Tom e Pat Bridges

Coppia di Brachyrhaphis roseni - Foto © Houseaqua.ru

Esperienza di allevamento e riproduzione di questi insoliti pesci ovovivipari d'acqua salmastra - tratto e tradotto da un articolo di Birgit McKinnon

Omobranchus sp. - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Omobranchus zebra (Zebra Blenny) e Omobranchus sp. - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Stigmatogobius sadanundio - Foto © Frank Schafer

Stigmatogobius sadanundio - Foto © Frank Schäfer (Aquarium Glaser GmbH)

Samolus valerandi in un acquario d'acqua salmastra - Foto © Emiliano Spada

Foto di piante così come si sono sviluppate in un acquario d'acqua salmastra

Marosatherina ladigesi, maschio adulto

Esperienza d'allevamento di questi bellissimi pesciolini d'acqua salmastra, con utili consigli ed indicazioni per farli vivere in piena salute e riprodurli con successo - tratto e tradotto da un articolo di GrrlScientist

Gymnothorax tile - Foto © Thomas Florkemeier (Fishbase)

Esperienza e consigli per l'allevamento in acquario delle murene d'acqua salmastra, Gymnothorax tile - tratto e tradotto da un articolo di William Berg