Attenzione

Diario di un Viaggio in Borneo: Alla ricerca del Gourami liquirizia

Seconda parte del resoconto del viaggio esplorativo in Borneo di Michael, questa volta nei pressi di Lundu, alla ricerca del Gourami liquirizia, Parosphromenus deissneri. Il desiderato esemplare non viene trovato, ma in compenso vengono catturate e fotografate (e naturalmente rimesse dov'erano) molte altre specie interessanti.

Tratto e tradotto dall'articolo:
"Borneo Field Trip Diaries II: In Search of the Licorice Gourami"
di Michael Lo
raccolta di articoli dedicati all'esplorazione degli habitat naturali del Borneo, un'isola con un'incredibile biodiversità
su Aquarticles (non più online)

Torrente d’acqua nera in Borneo, habitat di Acantopsis choirorhynchus - Foto © Michael Lo

Periodo di raccolta: dal 3 al 17 aprile 2004
A causa della mancanza di libri di riferimento avevo una conoscenza limitata dei pesci selvatici di Sarawak. Internet è diventato il mio strumento più importante per trovare informazioni.

Un giorno ho trovato un sito web giapponese che pubblicava storia e foto dei pesci raccolti durante un viaggio di studio a Sarawak. Sono riuscito a riconoscere una delle foto, essendo un posto vicino a Lundu. I pesci pescati erano Gourami liquirizia, Parosphromenus allani (in realtà il "vero" Gourami liquirizia dovrebbe essere Parosphromenus deissneri).

Il 3 aprile, un bel sabato mattina, ho cominciato il mio viaggio per cercare questo bel pesce. Guidavo da solo, verso Lundu. Alle 10 a.m. circa, ho svoltato a sinistra su una piccola strada alla ricerca di altri pesci (era a circa mezz'ora di guida di distanza dal fiume in cui il giapponese aveva trovato il Gourami liquirizia). Lì ho attraversato un torrente d’acqua nera. Inizialmente non ho scoperto nulla che mi interessava e ho deciso di continuare il mio viaggio. Ma spingendo il retino ancora una volta nello strato di foglie cadute ho catturato per la prima volta due cobitidi, Acantopsis choirorhynchus (long-nosed loaches)!

Acanthopsis choirorhynchus - Foto di Michael Lo
Acantopsis choirorhynchus (Loach long-nosed)

Era quasi mezzogiorno ed ho continuato il mio viaggio verso Lundu. Quando ho visto il fiume descritto dal giapponese nel suo sito web, ho fermato la mia auto vicino ad un ponticello. Il fiume è leggermente nero, e non sono riuscito a trovare Gourami liquirizia vicino al ponticello. Mi sono mosso verso il cespuglio e mi sono ritrovato in una grande palude... il suolo era ricoperto dalle foglie e da piante di cryptocoryne! Ho scoperto più tardi che erano una variante di zona di Cryptocoryne cordata!

C’erano molti piccoli stagni all'interno della palude. Ho catturato per la prima volta Channa bankanensis e qualche specie di Mystus (pesce gatto). C’erano molte specie di pesci... ma dopo più di un'ora di ricerca non ero ancora riuscito a trovare nessun Gourami liquirizia.

Channa bankanensis nell'habitat naturale in Borneo - Foto di Michael Lo
Channa bankanensis

Il mio primo Channa bankanensis. Dopo aver scattato la foto l’ho lasciato andare. Non potevo certo portarmi dietro tutti i pesci che ho trovato.

Ho lasciato quella palude e mi sono diretto alla zona di Sempadi per cercare un nuovo punto di raccolta. Ho trovato alcuni torrenti d’acqua nera ed ho pescato alcuni pesci che avevo già raccolto in precedenza: Puntius hexazona, Rasbora einthoveni, Rasbora kalochroma, Rasbora pauciperforata, Puntius binotatus e Luciocephalus pulcher. Ho visto per la prima volta Belontia hasselti (combtail gourami) ma non sono riuscito a catturarli perché l'acqua era troppo profonda.

Pangio sp. nel suo habitat a Sarawak, in Borneo - Foto © Michael Lo

Gambero d'acqua dolce in Borneo - Foto di Michael Lo
Gambero d'acqua dolce.

Non sono riuscito a trovare il Gourami liquirizia, ma ho trovato molti altri pesci.

Testo originale in inglese e foto © Michael Lo

Per approfondire:

Corso superiore del Batang Sadong, habitat di Cryptocoryne ferruginea - Foto © Michael Lo

Michael descrizione il suo viaggio alla ricerca dei biotopi naturali non dei pesci ma di una bella pianta, la Cryptocoryne, della quale vengono trovate e fotografate nel loro habitat naturale ben 4 specie diverse in ambienti relativamente vicini - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Betta cf. pugnax, una specie di betta non ancora descritta scientificamente, nell'habitat naturale in Borneo - Foto © Michael Lo

Michael e suo cugino esplorano alcuni torrenti d'acqua nera e trovano alcune insolite piante, inclusa la loro prima Cryptocoryne. Catturano inoltre Barbus, Betta e tre diverse specie di Cobitide. Michael trova i Pangio particolamente affascinanti e decide di continuare l'eplorazione dei torrenti della giungla del Borneo - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Fiume a Pantu, a Sarawak (Malesia) habitat di Rasbora kalochroma ed altri pesci comuni - Foto © Michael Lo

Terza tappa del viaggio in Borneo dell'autore, alla ricerca di due specie di betta: Betta brownorum e Betta taeniata. Alla fine saranno trovate entrambe, ed anche Betta ibanorum e molte altre specie interessanti - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Corso superiore del Batang Sadong, habitat di Cryptocoryne ferruginea - Foto © Michael Lo

Continua la descrizione dei biotopi naturali del Borneo, in questo articolo le foto e la descrizione degli habitat naturali di pesci e piante, in particolare delle Cryptocoryne, in una remota zona di Sarawak - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Clown loach, il botia pagliaccio, Chromobotia macracanthus - Foto © Ola Åhlander (Bollmoraakvarieklubb.org)

Articolo veramente interessante, in cui sono presenti descrizioni e foto dell'ambiente naturale dei Chromobotia macracanthus, sfatando vari miti che si sono diffusi su questi pesci, in particolare per quanto riguarda la riproduzione - tratto e tradotto da un articolo di Ola Ahlander

Il corso superiore del Sungai Sarawak nella zona di Bau, in Borneo, Malesia - Foto © Michael Lo

Descrizione e molte pittoresche foto degli ambienti e dei biotopi naturali lungo i fiumi del Borneo e di Sarawak - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Fiume dal villaggio di Lingkubang, a Sabah, Borneo, Malesia - Foto © Marco Endruweit

Quarta parte di descrizione e foto degli habitat degli Hillstream loach (balitoridi, gastromizontidi, nemacheilidi) nel Borneo settentrionale - tratto e tradotto da un articolo di Marco Endruweit

Lago a Sabah, Borneo, Malesia: è un corpo d'acqua stagnante, temperatura molto alta, acqua molto torbida - Foto © Marco Endruweit

Terza parte della descrizione e foto degli habitat degli Hillstream loach (balitoridi, gastromizontidi, nemacheilidi) nel Borneo settentrionale - tratto e tradotto da un articolo di Marco Endruweit

Il biotopo a Sungai Mahua, ruscello nella contea Tambunan, Sabah, Borneo, Malesia era un habitat dei Protomyzon. Erano praticamente ovunque - Foto © Marco Endruweit - Foto © Marco Endruweit

Seconda parte della descrizione e foto degli habitat degli Hillstream loach (balitoridi, gastromizontidi, nemacheilidi) nel Borneo settentrionale - tratto e tradotto da un articolo di Marco Endruweit

Sungai Tikolod, fiume in Borneo, Malesia, dove l'acqua estremamente chiara scorre sopra un substrato di rocce e ghiaia - Foto di Marco Endruweit

Descrizione e foto degli habitat degli Hillstream loach (balitoridi, gastromizontidi, nemacheilidi) nel Borneo settentrionale - tratto e tradotto da un articolo di Marco Endruweit

Biotopo di Betta brownorum a Kuching, Sarawak, Malesia - Foto © Benny Ng (AquaticQuotient.com)

Benny ed i suoi amici raccontano un viaggio da Singapore attraverso Sarawak, in Borneo, e descrivono gli ambienti naturali osservati durante il viaggio, con tantissime meravigliose foto degli habitat di Betta, Rasbora, Barbus, Cobitidi, Cryptocoryne e tante altre specie di pesci e piante - tratto e tradotto da un articolo di Benny Ng

Asia, Thailandia meridionale: torrente ombreggiato nella foresta - Foto © Rhett A. Butler (Mongabay.com)

Descrizione, informazioni e immagini degli habitat in cui vivono in natura i Chromobotia macracanthus

Una rete sospesa (in secondo piano) usata dai pescatori locali sul fiume Ichamati, in India - Foto © Ravi Chandran (Indian Aquarium Hobbyist)

Descrizione, informazioni e immagini degli habitat in cui vivono in natura i pesci palla nani d'acqua dolce del genere Carinotetraodon, distribuiti nell'Asia meridionale dove vivono lungo fitti banchi di vegetazione sommersa in fiumi da grandi a medi.

In Thailandia fra la Pogostemon helferi la spedizione ha trovato anche Cryptocoryne crispatula, che aveva lamine fogliari insolitamente piccole e strette nella veloce corrente dell'acqua - Foto © Tropica Aquarium Plants

Descrizione, informazioni e immagini degli habitat in cui vivono in natura i Pangio, i serpentelli d'acqua dolce

Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Taxa

Acantopsis dialuzona in acquario, devono essere allevati con un fondo in sabbia, dove amano seppellirsi
Horseface loach

Una specie non molto diffusa in commercio, che ama le acque correnti e rimanere sepolta nella sabbia

Dimensioni max: 25.0 cm SL
Temperatura: 25 - 28°C
Belontia hasselti - Foto © Panta-rhei-aquatics.com
Java Combtail

Diventa abbastanza grande ed è una specie predatrice piscivora, per cui il suo allevamento non è adatto ai comuni acquari di comunità

Dimensioni max: 20 cm TL
Aspettativa di vita: 7-8 anni
Temperatura: 25 - 30°C.
Desmopuntius hexazona (ex Puntius hexazona) - Foto © Zhou Hang

Posta nel nuovo genere Desmopuntius da Kottelat nel 2013, nel commercio acquariofilo viene in genere confusa con la specie strettamente connessa di Desmopuntius pentazona (ex Systomus pentazona)

Dimensioni max: 5.5 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Temperatura: 20 - 26°C
Luciocephalus pulcher (Pikehead) - Foto © Hristo Hristov
Pikehead

Ha giustamente la fama di essere una specie difficile da allevare in cattività, ed è consigliato solo agli appassionati in grado di fornirgli la dieta specializzata e le cure di cui ha bisogno

Dimensioni max: 20 cm TL
Aspettativa di vita: 7-8 anni
Temperatura: 22 - 26°C
Parosphromenus deissneri 'Bangka' - Foto © Oaken (Zoopet.com)
Licorice gourami, Gourami liquirizia

Specie molto rara in acquariofilia, in realtà per molto tempo si sono indicate con questo nome tutte le specie di Parosphromenus

Dimensioni max: 3.0 cm SL
Temperatura: 24 - 28°C
Esemplare selvatico di Rasbora einthovenii proveniente dalla Thailandia - Foto © Nonn Panitvong (Siamensis.org)
Brilliant rasbora

E' facile da trovare in commercio, ed è un bel pesce adatto acquari di comunità medio-grandi

Dimensioni max: 9.0 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 22 - 26°C
Rasbora kalochroma - Foto © Jerome Picard (Flickr)
Clown rasbora

Non è molto diffusa nel commercio acquariofilo, ma forma bellissimi branchi negli acquari medio-grandi

Dimensioni max: 10.0 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 25 - 28°C
Trigonopoma pauciperforatum - Foto © Ola Åhlander
Redstripe rasbora, Glowlight Rasbora

Meglio conosciuta come Rasbora pauciperforata o come rasbora 'redline', linea rossa, anche se il colore della sua striscia laterale varia dall'arancio scuro al dorato

Dimensioni max: 7 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 23 - 25°C