Attenzione

Astacus astacus

Noto come gambero di fiume, un tempo era diffuso in quasi tutta l'Italia

Aspettativa di vita
15-20 anni
Dimensioni massime in natura

12-15 cm le femmine, pi di 15 cm i maschi

La specie Astacus astacus è nota come gambero di fiume, è una specie un tempo diffusa in quasi tutta l'Italia fino all'epidemia che nel 1880 ne fece strage in buona parte dell'Europa. Era un gambero molto diffuso ed era abitualmente consumato come cibo. È una specie molto sensibile all'inquinamento delle acque e pertanto anche se sono stati fatti numerosi tentativi di reinserimento non sono tornati, escluso poche eccezioni, ad occupare in modo stabile i corsi d'acqua dell'Europa occidentale.

È un gambero tendenzialmente notturno, solitario e aggressivo. Carnivoro, si nutre di lumache o carogne, raramente supera i 10 cm di lunghezza. È nella lista rossa delle specie a rischio di estinzione.

Distribuzione

Europa

VULNERABLE

STATO NELLA LISTA ROSSA IUCN:
VULNERABLE (vulnerabile)

  • Noble Crayfish: la distribuzione e lo stato della specie in natura, sul sito della IUCN Red List, il più ampio database di informazioni sullo stato di conservazione delle specie animali e vegetali di tutto il mondo.
Temperatura in natura
18 - 22°C
Allevamento

Per due esemplari serve un acquario di almeno 100 litri, meglio se più grande; non sono molto socievoli e spesso è meglio allevare un singolo esemplare.

Taxa principali

Astacus astacus - Foto © Chris Lukhaup

Noto come gambero di fiume, un tempo era diffuso in quasi tutta l'Italia

Dimensioni max: 12-15 cm le femmine, pi di 15 cm i maschi
Aspettativa di vita: 15-20 anni
Temperatura: 18 - 22°C
Astacus leptodactylus - Foto © Chris Lukhaup

E' noto come gambero di fiume turco ed è un gambero d'acqua dolce e salmastra

Dimensioni max: 18 cm e 200 g di peso
Aspettativa di vita: 5-6 anni
Temperatura: 07 - 22°C.
Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Astacus astacus - Foto © Chris Lukhaup

Astacus astacus e Astacus leptodactylus - Foto © Chris Lukhaup

Astacus astacus - Foto © Hristo Hristov

Astacus astacus, esemplare selvatico - Foto © Hristo Hristov