Attenzione

Aphanius

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie comprese nel genere

Aphanius aff isfahanensis 'GavKhuni Wetlands' - Foto © Hristo Hristov

Il genere Aphanius comprende pesci con pinne raggiate d'acqua dolce e salmastra che si ritiene derivino da antenati comuni, originariamente distribuiti attorno alla periferia dell'ex Mare di Teti. Il genere comprende specie endemiche della fascia costiera mediterranea di Spagna, Italia, Grecia, Turchia, Israele, Nord Africa. Alcune specie sono presenti anche nel Medio oriente (Iran, Giordania). Vivono soprattutto in acqua salmastra: lagune, estuari e stagni costieri.

Nessuna di queste specie è particolarmente ben documentato nella letteratura acquariofila, anche se qualcuna è davvero molto bella e la maggioranza non è troppo difficile da allevare e riprodurre. Purtroppo in natura la maggior parte è in via di estinzione per vari motivi, e diverse popolazioni sopravvivono solo in zone molto ristrette. In quasi tutti i casi la causa principale di questo declino è l'espandersi delle attività degli esseri umani, e anche se qualche specie è ora protetta dalla legge di conservazione, la cattiva gestione e il degrado dei loro habitat continuano ad un ritmo allarmante.

Classificazione

Aphanius è il genere tipo della famiglia Aphaniidae, ed è stato descritto scientificamente nel 1827 dal naturalista italiano Giovanni Domenico Nardo. L'ittiologa americana Lynne R. Parenti collocò il genere insieme a Orestias all'interno della famiglia dei Cyprinodontidae della tribù degli Orestini. A causa della polifilia dei Cyprinodontidae, il genere è stato trasferito a una famiglia indipendente, gli Aphaniidae, a metà del 2017 dall'ittiologo tedesco Jörg Freyhof e da due colleghi turchi. Il nome è stato menzionato per la prima volta nel 1960 in una tesi.

Alcune specie del genere Aphanius a volte sono ancora indicate come membri del genere Lebias, anche se questo nome è stato a lungo considerato un sinonimo di Cyprinodon dalla maggior parte delle autorità, e di recente, nel 2003, un comitato ICZN ha votato per sopprimere il nome a favore di Aphanius.
Nell'aprile 2020 diverse specie di Aphanius sono passate al nuovo genere Paraphanius, ed è stato anche riconvalidato il genere Aphaniops, per cui la famiglia Aphaniidae non è più stata monotipica. A metà del 2020 altri due generi sono stati introdotti di recente e tre generi riconvalidati, portando il totale dei generi compresi nella famiglia Aphaniidae a 8.
Dopo tutto questo lavoro di riclassificazione, le uniche due specie rimaste nel genere Aphanius sono quindi due: Aphanius almiriensis e Aphanius fasciatus.

Su Fishbase le specie non sono ancora suddivise in base alla nuova tassonomia, per cui l'elenco con i link alle schede di Fishbase, da cui è tratta la tabella, contiene le 34 specie ancora comprese nel genere Aphanius, ma con davanti la nuova classificazione tassonomica, confermata anche dal CAS - Eschmeyer's Catalog of Fishes su cui si basa Fishbase.

Nome Scientifico Nome Inglese Distribuzione Lunghezza Max (cm) Anno
Aphanius almiriensis   Europe 3.9 SL 2007
Aphanius fasciatus (Aphanius desioi)   Africa 5 TL 1933
Aphanius fasciatus Mediterranean banded killifish Europe 6 TL 1821
Anatolichthys anatoliae (Aphanius anatoliae) Anatolian giant killifish Asia 5 TL 1912
Anatolichthys sureyanus (Aphanius burdurensis)   Asia   1946
Anatolichthys danfordii (Aphanius chantrei)   Asia 7 TL 1895
Anatolichthys danfordii (Aphanius danfordii) Danford’s killifish Asia 5 TL 1890
Anatolichthys marassantensis (Aphanius marassantensis) Kızılırmak killifish Asia 5.5 SL 2014
Anatolichthys splendens (Aphanius splendens) Splendid killifish Asia 6.0 TL 1945
Anatolichthys sureyanus (Aphanius sureyanus) Sureyan killifish Asia 5 TL 1937
Anatolichthys transgrediens (Aphanius transgrediens) Acipinar killifish Asia 5.4 TL 1946
Anatolichthys villwocki (Aphanius villwocki) Villwock’s killifish Asia 7.0 TL 2003
Aphaniops dispar (Aphanius dispar) Arabian pupfish Indian Ocean 7 TL 1829
Aphaniops furcatus (Aphanius furcatus)   Asia 3.3 SL 2014
Aphaniops ginaonis (Aphanius ginaonis)   Asia 7 TL 1929
Aphaniops sirhani (Aphanius sirhani)   Eurasia 5 TL 1983
Aphaniops stiassnyae (Aphanius stiassnyae) Lake Afdera killifish Africa 7.7 SL 2001
Apricaphanius baeticus (Aphanius baeticus)   Europe 3 SL 2002
Apricaphanius iberus (Aphanius iberus) Spanish toothcarp Europe 5.5 TL 1846
Apricaphanius saourensis (Aphanius saourensis) Sahara aphanius Africa 3.4 SL 2006
Esmaeilius darabensis (Aphanius darabensis)   Asia 3.9 SL 2014
Esmaeilius persicus (Aphanius farsicus) Farsi tooth-carp Western Indian Ocean 4.9 TL 2011
Esmaeilius isfahanensis (Aphanius isfahanensis)   Asia 4.3 TL 2006
Esmaeilius shirini (Aphanius shirini)   Asia 3.6 SL 2014
Esmaeilius sophiae (Aphanius arakensis) Arak tooth-carp Asia 4.1 TL 2012
Esmaeilius sophiae (Aphanius kavirensis)   Asia 4.2 SL 2014
Esmaeilius sophiae (Aphanius mesopotamicus) Mesopotamian tooth-carp Asia 2.9 SL 2009
Esmaeilius sophiae (Aphanius pluristriatus)   Asia 2.8 TL 1910
Esmaeilius sophiae (Aphanius punctatus)   Asia   1847
Esmaeilius sophiae (Aphanius sophiae)   Asia 5.8 TL 1847
Esmaeilius vladykovi (Aphanius vladykovi)   Asia 7.6 TL 1988
Kosswigichthys asquamatus (Aphanius asquamatus) Scaleless killifish Asia 4 TL 1942
Paraphanius mento (Aphanius mento) Pearl-spotted killifish Asia 5 TL 1843
Tellia apoda (Aphanius apodus)   Africa 5 TL 1853

Qui sotto le specie di cui potete trovare qualcosa nel sito.

Taxa principali

Mediterranean killifish

Una specie di killi molto bella e interessante, non adatta agli acquari di comunità, ma che va allevata in acquari capienti e monospecifici

Dimensioni max: 6.0 TL
Aspettativa di vita: 1 - 2 anni
Temperatura: 10 - 24°C
Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.