Attenzione

Pro e Contro dell'allevamento degli Oscar

Piccolo compendio di quello che c'è da sapere prima di comprare gli Oscar, Astronotus ocellatus, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :-)

Pro:

  • Hanno un comportamento unico tra i ciclidi, tale da farli amare da molti appassionati
  • Sembra di avere dei cagnolini, che fanno le feste quando vedono il padrone, chi li ha allevati ha un'infinità di aneddoti da raccontare sui loro comportamenti quasi "umani" :)
  • Si possono "addomesticare", farli mangiare dalla propria mano
  • Terranno compagnia per molto tempo, dai 15 ai 18 anni

Stai pensando di comprare degli Oscar?
Vai alle pagine sul loro allevamento

Contro:

  • Arrivano ai 30-40 cm e a pesare più di un chilo (Fishbase riporta 45.7 cm e 1,580 kg come lunghezza e peso massimo registrati)
  • Hanno un carattere molto irascibile; possono stare tranquilli per anni per "esplodere" senza nessun preavviso, ferendo brutalmente o uccidendo i compagni di vasca, di qualsiasi specie siano. Naturalmente non è una regola, ci possono essere esemplari che rimangono sempre tranquilli (se allevati in vasche adatte), se ve la sentite di rischiare sulla pelle dei pesci che mettete loro assieme...
  • In conseguenza dei punti precedenti, per il loro allevamento ci vogliono acquari da almeno 300 litri per un esemplare, 500 litri per una coppia.
  • In genere distruggono le piante, talvolta sopravvivono ai loro "giochi" i cespugli galleggianti
  • Scavano da piccole buche a enormi crateri nel fondo
  • Spostano pietre, legni e gli altri arredi come pare a loro
  • Sporcano l'acqua in maniera impressionante, mangiano tanto, essendo destinati a diventare molto massicci, e altrettanto... scaricano, chi li alleva deve rassegnarsi a cambi d'acqua frequenti e abbondanti
  • Non comprateli giovanissimi per metterli in una piccola vasca, con il buon proposito di comprarne una più grande quando crescerà: innanzitutto bisogna vedere SE crescerà, non allevato correttamente, e poi lo sappiamo tutti come vanno a finire questi buoni propositi: i pesci moriranno ben prima che voi vi decidiate a farlo.
  • Ancora peggio, quello del "li tengo da piccoli e quando crescono li riporto al negoziante" è una scusa che serve solo a mettersi a posto la coscienza, sulla pelle dei pesci: quanti negozianti hanno una vasca grande da dedicare ai pesci troppo cresciuti? E quanti acquariofili hanno vasche tanto grandi da potersi permettere di prendere pesci già così grandi?
Acquario dedicato ad una coppia di Astronotus ocellatus (Flower-horn.de)
Acquario dedicato ad una coppia di Astronotus ocellatus (Flower-horn.de)

Tratte da it.hobby.acquari:

Il mio è circa 27 cm (coda compresa) ed ha imparato a saltare e spingere il coperchio dell'acquario quando gli passo davanti e non lo guardo!"

Ho avuto prove di pacifica convivenza tra Oscar e Pirana.......
però l'oscar mangiava per primo alla faccia dei denti del pirana :-)))"

Il mio ha fatto fuori un Pleco grosso 20 cm!"

Il pesce Oscar di un mio amico era circa 30 cm, unico abitante della vasca, naturalmente senza piante perchè a lui non piacevano :) e ogni giorno con un arredamento di rocce e legni sempre diverso (è devastante); quando gli ho regalato un Pleco ormai troppo grande per  il mio tipo di vasca Oscar lo ha schiacciato con un pezzo di legno grosso 2 volte lui :) che portava abitualmente in giro per la vasca quando riarredava :))))))"

Ho un pikkolo problema: Ho un Baby Astronotus circa 8-9cm che ieri mi si è mangiato un Coridoras!!!!!!!
Beh il Cory però era troppo grosso e gli è rimasto incastrato in bocca!!!!!!!!!!!
Sono ormai 24 ore che gira con la bocca spalancata co il pescetto di
traverso che non va ne su ne giù!!!
CHE FACCIO!!!!?????"

Per approfondire:

Un Oscar adulto, Astronotus ocellatus, un ciclide territoriale che arriva ai 45 cm di lunghezza - Foto © George Chernilevsky (Wikimedia)

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sull'allevamento e la riproduzione degli Astronotus ocellatus, gli Oscar, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Rio Napo, Perù 1996 - Torrente d’acqua nera dopo la pioggia. Lo scolo fa diventare l’acqua fangosa. Prima era del colore del caffè nero - Foto © Rhett Butler (Mongabay.com)

Descrizione di come ricreare in acquario l'ambiente d'acqua bianca di molti fiumi sudamericani, con tantissime foto degli habitat in natura - tratto e tradotto da un articolo di Rhett A. Butler

Coppia di Oscar, Astronotus ocellatus, varietà albina - Foto © úlfhams_víkingur (Flickr)

Gli Oscar hanno bisogno di una grande vasca e di acqua pulita. Hanno una loro propria personalità, sono "la cosa più vicina ad un cucciolo che si possa avere" - tratto e tradotto da un articolo di Bruce Taylor

Hypostomus plecostomus, o pleco comune... davvero lo vorresti nella tua vasca? (Foto tratta da Oscarfish.com)

Commento di un articolo su Practical Fishkeeping, The 10 fish most often returned to the shop: un elenco dei pesci che più spesso vengono riportati al negozio dove li si è comprati, stilato in base a molte interviste fatte proprio ai negozianti da Jeremy Gay.

Sud America: Astronotus ocellatus nel suo biotopo naturale (Flower-horn.de)

Informazioni, immagini e notizie sugli habitat in cui vivono in natura gli Oscar

I Re degli 'Sfonda-acquari' - Grafico di Nathan Hill (Practical Fishkeeping)

Ciò che inizia la vita come piccolo può diventare ingestibilmente grande nel tuo acquario. Nathan Hill nella rivista Practical Fishkeeping ci dà un agghiacciante avvertimento su quali siano le dimensioni di (purtroppo) comuni pesci d'acquario confrontate con le dimensioni di un uomo di 183 cm.

Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Taxa principali

Astronotus crassipinnis - Foto © Sebastian jurado garcia (Wikimedia)

E' stretto parente del ben più famoso Oscar, ma è diffuso pochissimo in acquariofilia

Dimensioni max: 24.0 cm SL
Aspettativa di vita: 15 - 18 anni
Astronotus ocellatus, Oscar varietà Red Tiger: è un ciclide territoriale che da adulto arriva ai 45 cm di lunghezza - Foto © Mkmk (Wikimedia)
Oscar

Si è meritato un nome quasi proprio, Oscar: chi lo alleva rispettandone le esigenze non può non essere conquistato dalla sua intelligenza e dal suo comportamento, ma non è adatto a tutte le vasche.

Dimensioni max: 45.7 cm TL
Aspettativa di vita: 15 - 18 anni
Temperatura: 22 - 25°C