Attenzione

Atractosteus tropicus

Gill, 1863

Venduto spesso come 'luccio alligatore' che rimane piccolo, supera comunque il metro di lunghezza da adulto, per cui rimane inadatto all'allevamento nei comuni acquari domestici.

Atractosteus tropicus nel santuario dei Gar a Chiapas, in Messico - Foto © AlejandroLinaresGarcia

Nome comune
Tropical gar, Luccio tropicale
Aspettativa di vita
50 anni
Dimensioni massime in natura

125 cm

No ai pesci giganti in acquario

Il profilo di questa specie è stato inserito a titolo informativo, in quanto non è consigliabile allevarla nei comuni acquari domestici, a meno che voi non siate tra i pochi eletti con le strutture disponibili per ospitarla per tutta la vita. Le dimensioni dell'acquario citate più in basso devono essere considerati un minimo assoluto e in realtà questi pesci richiedono un volume straordinario di acqua se devono essere alloggiati a lungo termine.

Di solito sono venduti da giovanissimi, ancora piccoli, e con il loro aspetto insolito attraggono molti acquariofili incauti, che non hanno idea delle loro esigenze e dello spazio necessario per farli vivere decentemente.
E' deprimente pensare a dove finiscano la maggior parte degli esemplari comprati, visto che è difficilissimo vedere degli adulti in giro o nei negozi.

Circostanze impreviste possono capitare a chiunque, ma un animale che raggiunge la sua lunghezza completa non è una circostanza imprevista (It's not just a fish)

Gli Atractosteus tropicus sono tra le specie più primitive ancora vive oggi. Hanno la vescica natatoria modificata e vascolarizzata, collegata alla faringe, che permette loro in una certa misura di respirare aria atmosferica.

  • Specie che diventa enorme: più di 100 cm di lunghezza
  • Specie predatrice piscivora
  • Specie in genere proveniente dalla cattura in natura. Chiedete sempre al negoziante se i pesci che state per comprare sono di cattura o di allevamento, ma per cortesia non comprateli in nessuno dei due casi.
Distribuzione

America Centrale: drenaggi che sfociano nel mar dei Caraibi e del Pacifico nel Messico meridionale e nell'America Centrale.

LEAST CONCERN

STATO NELLA LISTA ROSSA IUCN:
LEAST CONCERN (minima preoccupazione)

  • Tropical Gar: la distribuzione e lo stato della specie in natura, sul sito della IUCN Red List, il più ampio database di informazioni sullo stato di conservazione delle specie animali e vegetali di tutto il mondo.
Habitat

Ambiente: Demerso, acqua dolce, clima tropicale.

Atractosteus tropicus abitano stagni e le zone con movimento lento di fiumi e laghi. Spesso si trovano nelle calde acque stagnanti delle pianure. Spesso sono visibili sulla superficie dell'acqua, dove assomigliano a tronchi galleggianti.

Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: nessuna
A causa delle dimensioni che raggiunge, Atractosteus tropicus non è allevabile nei normali acquari casalinghi; può essere allevato solo nelle enormi vasche degli acquari pubblici.
Per il resto non ha pretese, basta che ci sia poca corrente e poca luce.
E' meglio allevarlo da solo, al massimo in compagnia di qualche pesce tranquillo dalle dimensioni simili, che non rischi di finire nella sua bocca.

Alimentazione

Predatore piscivoro.

Dimorfismo sessuale

Non si conosce con esattezza; la femmina dovrebbe essere più grossa e tozza del maschio.

Riproduzione

Gli Atractosteus tropicus non sono mai stati riprodotti in acquario, come la maggioranza dei pesci grandi e migratori. All'inizio della stagione secca entrano in laghetti poco profondi per deporre le uova, si riproducono anche in giugno e luglio, quando le piogge sono più pesanti e fiumi straripano dai loro letti, fornendo un habitat ideale per la riproduzione tra la vegetazione allagata. Grandi branchi si radunano a deporre migliaia di uova in una massa gelatinosa nelle acque poco profonde. Gli adulti tornano nuovamente al fiume lasciando gli avannotti tra la vegetazione allagata.
Le uova di questa specie sono tossiche per i crostacei e i vertebrati diversi dai pesci, compresi gli esseri umani.

Taxa principali

Alligator gar, Luccio Alligatore

Il pesce alligatore è una delle più grandi specie d'acqua dolce del mondo, e chiaramente non è adatto ai comuni acquari casalinghi, anche se i giovani sono regolarmente in commercio.

Dimensioni max: 305 cm - Peso massimo registrato: 166 kg
Aspettativa di vita: 50 anni
Cuban gar, Luccio cubano

Specie tra quelle chiamate 'lucci alligatori', diventa troppo grande per qualsiasi acquario domestico

Dimensioni max: 200 cm
Aspettativa di vita: 50 anni
Temperatura: 18 - 23°C
Tropical gar, Luccio tropicale

Venduto spesso come 'luccio alligatore' che rimane piccolo, supera comunque il metro di lunghezza da adulto, per cui rimane inadatto all'allevamento nei comuni acquari domestici.

Dimensioni max: 125 cm
Aspettativa di vita: 50 anni
Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Articolo che descrive il biotopo dei mangrovieti nelle paludi del Centro-America e come riprodurlo in acquario. L'ambiente delle mangrovie è presente in tutte le zone tropicali del mondo, dove i fiumi d'acqua dolce incontrano l'oceano - tratto e tradotto da un articolo di Rhett A. Butler