Attenzione

Gli Hillstream loaches: Tutto Quello Che...

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sugli Hillstream loaches... i messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Le Sewellia lineolata amano la corrente - Foto © Michael Wagner

it.hobby.acquari

Ho raccolto qui come al solito le domande e le risposte più interessanti e più frequenti in cui mi sono imbattuta frequentando il Newsgroup it.hobby.acquari, riguardanti li 'Hillstream loaches', Balitoridae, Gastromyzontidae e Nemacheilidae (non che abbia trovato molto, in verità). Come sempre, per quanto mi riguarda le esperienze vissute in prima persona sono quelle che insegnano più di mille pagine di teoria e di schede precompilate; per cui qui troverete i messaggi "di vita vissuta", da cui ho tolto saluti e convenevoli vari per lasciare solo le cose essenziali, evidenziando le frasi a mio parere più importanti.

Ringrazio innanzitutto tutti i partecipanti ai gruppi di discussione, vecchi e nuovi, sia chi dà le risposte, sia chi fa le domande, ringrazio coloro che citerò riportando il loro messaggio... non vorrei comunque che qualcuno pensasse ad uno "sfruttamento" dei newsgroup a fini personali, il mio intento è solo quello di dare una mano a chi cerca informazioni su internet; se qualcuno si sentisse disturbato da quanto scritto, o per essere stato citato, non esiti a scrivermi.

Rossella
Mi hanno proposto di "adottare" un gastromyzon.
Che pesce è? E' difficile da mantenere? Ha bisogno di acqua
particolare?
Quanto può vivere di media? Da dove proviene in natura? E' aggressivo?
Deve vivere in gruppo? Cosa mangia?
Grazie in anticipo a chi saprà darmi notizie in merito.
EC
E' la versione asiatica di un ancistrus ed ha le pinne sviluppate a ventosa per aderire meglio ai sassi. E' tipico di torrenti montani e si nutre prevalentemente della copertura biologica presente sui ciottoli.
> Ha bisogno di acqua particolare?
Valori medi, corrente molto forte e tanto ossigeno. Ovviamente acqua non caldissima.
> Quanto può vivere di media?
Non saprei, ma di solito in quella zona del mondo i pesci campano molto.
> Da dove proviene in natura?
Cina, Thailandia, Borneo, Sumatra....
> E' aggressivo?
E' molto territoriale con i suoi simili e li aggredisce non appena entrano nel suo raggio d'azione.
> Deve vivere in gruppo?
Se ha una vasca grande si.
> Cosa mangia?
Alghe e tutto quello che ci trova dentro. Da evitare chironomus e tubifex perche' rischi di perderlo in pochi giorni.
Prometeo
Ah.... quindi potrebbe essere per il surgelato che do una volta a settimana che i due Gastromyzon che avevo sono spariti nel giro di 2 mesi? :-(
EC
Potrebbe essere. Non dipende tanto da una volta alla settimana o una volta al mese ma da quanto riescono a mangiarne in una volta. Se si ingozzano troppo possono morire. Oppure potrebbe essere un problema di ossigeno legato a temperature alte. Anche se molto territoriali al massimo si tirano qualche capocciata ma non penso possano arrivare ad uccidersi.
Luca Miselli
Gastromyzon: Ne ho acquistati 5 il mese scorso e godono di ottima salute (dopo lungo peregrinare per trovare informazioni)
- Sono molto tranquilli litigano solo con i Cory per le pastiglie, ma in modo assolutamente incruento
- è un ciprinide di branco, apprezza l'acqua corrente e non sopporta carenze di ossigeno
- si nutre di alghe e varie ma almeno nel mio acquario non si avvicina all'efficenza di Plecostomus, Ancistrus o Caridine
- Ne esistono varie famiglie in commercio (gastromyzon, pseusdogartomyzon e beautifortia) e tutte hanno caratteristiche simili
- Qui a bologna le ho acquistate a 6 euro l'uno (salasso)
- quando si spaventano o arrabbiano diventano chiarissime (forse perché il mio fondo è molto chiaro) sono davvero adorabili
- Come alimentazione adorano le pastiglie da fondo, se non le trovano setaggiano il fondo (meglio se di granulatura molto fine o meglio disabbia)
- Riproduzione ??? se ci riesci fammelo sapere
Valle Cataldo
E si le alghe devono avere un sapore peggiore delle pastiglie :-)
Per quanto riguarda la riproduzione mi sa che ci vogliono acque correnti e una temperatura più bassa del normale".
Valle Cataldo
www.petresources.net/fish/article/river.html
Guardate che allestimento da "fiume", molto interessante, una vasca per botia e gastromyzon:-) si dovrebbe approfondire e verificare le piante adatte ad allestire (e mantenere) una vasca si fatta.

Per approfondire:

Un'immagine del 2004 del Fiume-Acquario - Foto © Martin Thoene (Loaches.com)

Realizzazione passo passo di una vasca a forte corrente adatta agli "Hillstream Loaches", i Balitoridi, ma anche a tutti i pesci che provengono da fiumi e torrenti a forte corrente - tratto e tradotto da un articolo Martin Thoene

Sewellia lineolata - Foto © Martin Thoene

Piccolo compendio di quello che c'è da sapere prima di comprare questi pesci, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :-)

H is for Hillstream

Spiegazione molto dettagliata ed approfondita delle caratteristiche fisiche e biologiche degli Hillstream loaches, adattate alla vita in acque dalla forte corrente, e delle caratteristiche irrinunciabili che deve avere una vasca a loro dedicata - tratto e tradotto da un articolo di Martin Thoene

Un maschio di Sewellia lineolata - Foto © Emma Turner (Loaches.com)

Emma Turner ci offre una guida precisa e puntuale sugli Hillstream loaches e i Brook loach (in italiano potrebbero chiamarsi cobiti dei torrenti montani e cobiti dei ruscelli), pesci che devono superare ogni condizione dell'acqua che la natura gli lancia contro - tratto e tradotto da un articolo di Emma Turner

Acqua fortemente satura di ossigeno, a causa delle rapide e dell'elevata pendenza - Foto © Marco Endruweit

Descrizione dell'habitat di ritrovamento e dello sviluppo della livrea del balitoridae Beaufortia pingi, con utili indicazioni per l'allevamento in acquario - tratto e tradotto da un articolo di Marco Endruweit

Sewellia lineolata - Foto © Miroslav Farkak

Descrizione delle modalità per catturare gli hillstream loaches senza stress ne per noi ne per loro, e soprattutto senza procurar loro dei danni ingiustificati, vista la loro particolare conformazione e l'abitudine di aderire alle superfici lisce come ventose - tratto e tradotto da un articolo di Martin Thoene

L'agitazione sulla superficie dell'acquario ossigena l'acqua - Foto © Martin Thoene (Loaches.com)

Spiegazione dettagliata e precisa del perche l'ossigeno in acquario è così importante, e soprattutto perché è così importante per alcuni pesci, come botia, cobitidi, balitoridi, gastromizontidi - tratto e tradotto da un articolo di Martin Thoene

Vista da sotto di un Gastromyzon sp. non meglio identificato. Notate l'enorme bocca - Foto © Martin Thoene

Jim descrive una cura effettuata con successo ai suoi cari Hillstream loaches, riuscendo in tal modo a debellare una malattia che sembrava mortale - tratto e tradotto da un articolo di Jim Powers

Un'immagine del 2004 del Fiume-Acquario - Foto © Martin Thoene (Loaches.com)

Consigli e suggerimenti generali per allevare gli Hillstream loaches (balitoridi, gastromizontidi e nemacheilidi) nella maniera più adatta, rispettandone le esigenze e riducendo lo stress per l'allevamento in cattività

Taxa principali

Aborichthys elongatus - Foto © Flair Wang
Red tailed loach

Non comune da trovare in commercio, ama la forte corrente e l'acqua molto ben ossigenata

Dimensioni max: 7.4 cm SL
Beaufortia kweichowensis - Foto © Martin Thoene (Loaches.com)
Hillstream loach, Pesce ventosa

In molti paesi è la specie più comune di Gastromyzontidae nei negozi, ma si trova anche spesso in spedizioni miste contenenti membri di altri generi.

Dimensioni max: 8.0 cm TL
Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Temperatura: 15 - 24°C
Gastromyzon ctenocephalus che mostra il caratteristico disegno con macchie blu su caudale e dorsale - Foto © Mark Duffill (Seriouslyfish.com)
Hillstream loach, Pesce ventosa

E' la specie di Gastromyzon che si trova più facilmente in commercio, anche se spesso confusa con altre specie di Gastromyzon e di Beaufortia.

Dimensioni max: 4.5 cm SL
Aspettativa di vita: 4 - 6 anni
Temperatura: 20 - 24°C
Un tipico esemplare di Gastromyzon extrorsus, notare il pronunciato rostro secondario sul muso - Foto © Troy Khoo (Seriouslyfish.com)

Una specie difficile da trovare in commercio, ma allevata da vari acquariofili privati.

Dimensioni max: 7.7 cm SL
Temperatura: 20 - 24°C
Gastromyzon introrsus, raccolto a Sungai Agudon, località tipo della specie - Foto © Marco Endruewit (Aquariophil.org)

Specie di Gastromyzon difficile da trovare in commercio,anch'essa ha bisogno di una forte corrente in acquario

Dimensioni max: 9.4 cm SL
Temperatura: 20 - 24°C
Gastromyzon ocellatus - Foto © Robert Beke
Hillstream loach, Pesce ventosa

E' tra i membri del genere Gastromyzon che si trovano più comunemente in commercio, e che spesso si trovano in spedizioni miste che possono contenere altre specie di Gastromyzon o pesci correlati

Dimensioni max: 4.5 cm SL
Aspettativa di vita: 4 - 6 anni
Temperatura: 20 - 24°C
Gastromyzon punctulatus - Foto © Aqualog.de
Hillstream loach

E' una specie di Gastromyzon molto rara da trovare in commercio, anche se spesso viene confusa con altre specie di Gastromyzon e di Beaufortia.

Dimensioni max: 6.5 cm SL
Aspettativa di vita: 4 - 6 anni
Temperatura: 23 - 25°C
Gastromyzon stellatus - Foto © Martin Thoene
Hillstream loach, Pesce ventosa

E' uno dei membri del genere Gastromyzon che si trova più comunemente in commercio, e che spesso si trova in spedizioni miste che possono contenere altre specie di Gastromyzon o pesci correlati

Dimensioni max: 5,2 cm SL
Aspettativa di vita: 4 - 6 anni
Temperatura: 20 - 24°C
Gastromyzon viriosus, non è facile da trovare in commercio - Foto © Odyssey (Seriouslyfish.com)

Non si trova spesso in commercio, capita mescolato insieme a spedizioni di altri pesci simili, Gastromyzon o Beaufortia

Dimensioni max: 5.4 cm SL
Homaloptera confuzona - Foto © Mark Duffill (Seriouslyfish.com)

E' un'affascinante specie da acquario che appare ogni tanto in commercio, anche se non è sempre identificata correttamente.

Dimensioni max: 6.8 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Homaloptera orthogoniata - Foto © Martin Thoene (Loaches.com)

E' una specie rara da trovare in commercio, e la maggior parte delle immagini che le ritraggono sono invece Homaloptera confuzona o Homaloptera parclitella.

Dimensioni max: 13.0 SL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Temperatura: 20 - 24°C
Homaloptera parclitella © Frank Schafer (Aquarium Glaser GmbH)

In passato considerata una forma di Homaloptera orthogoniata, è un'affascinante abitante delle rapide

Dimensioni max: 10.0 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Liniparhomaloptera disparis - Foto © Zhou Hang

Una specie non comune, che arriva ai negozi mescolata casualmente ad altri pesci provenienti dalla stessa zona

Dimensioni max: 8.0 cm TL
Temperatura: 22 - 24°C
Mesonoemacheilus guentheri - Foto © Beta Mahatvaraj

Una bella specie che ama l'acqua corrente e vivere in gruppo

Dimensioni max: 5.6 cm SL
Mesonoemacheilus triangularis, Zodiac Loach - Foto © Emma Turner
Zodiac Loach

Piccolo abitante del fondo, che ama l'acqua corrente e l'acqua ricca di ossigeno

Dimensioni max: 5.8 cm SL
Aspettativa di vita: 8-10 anni
Temperatura: 21 - 26°C
Paracanthocobitis botia, Zipper loach - Foto © Beta Maharatvaraj
Zipper Loach

E' una specie relativamente robusta, pacifica e che esibisce alcuni tratti comportamentali bizzarri

Dimensioni max: 14.9 cm TL
Temperatura: 24 - 26°C
Protomyzon borneensis ritrovato nel Sungai Mahua, un ruscello sulla strada Tambunan - Ranau, a Sabah, Borneo, Malesia - Foto © Marco Endruweit

Specie che non si trova praticamente mai in commercio, se non confuso insieme a partite di altri Gastromyzontidae.

Dimensioni max: 5.4 cm SL
Protomyzon whiteheadi - Foto © Keith Martin-Smith (Loaches.com)

Appare talvolta in commercio confuso con le specie del genere Gastromyzon.

Dimensioni max: 5.0 cm SL
Pseudogastromyzon cheni - Foto © Martin Thoene
Chinese Hillstream loach

Sembra che i pesci conosciuti e commercializzati come Pseudogastromyzon cheni siano in realtà Pseudogastromyzon myersi.

Dimensioni max: 5.0 TL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Temperatura: 20 - 24°C
Pseudogastromyzon myersi - Foto © Heng Wah Choy (Loaches.com)
Sucker-belly loach, Pesce ventosa

E' il membro del genere più comune da trovare in commercio, ma in passato è stato spesso erroneamente identificato come il congenere Pseudogastromyzon cheni, in quanto le due specie sono indistinguibili dalla livrea.

Dimensioni max: 6.0 cm TL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Temperatura: 19 - 24°C
Schistura balteata, Tri band sumo loach - Foto © Emma Turner
Sumo Loach

Insieme alla  molto simile Schistura cf. balteata si trova in commercio come sumo loach ed è relativamente pacifica (per essere un Schistura)

Dimensioni max: 5.4 cm SL