Attenzione

Beaufortia

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie appartenenti al genere Beaufortia

Beaufortia kweichowensis - Foto © Martin Thoene (Loaches.com)

Le specie del genere Beaufortia presentano una morfologia specializzata, adattata alla vita nelle acque a forte corrente. Le pinne pari sono orientate in senso orizzontale, la testa e il corpo sono appiattiti, e le pinne pelviche fuse insieme. Queste caratteristiche danno vita ad una potente ventosa che permette ai pesci di aggrapparsi saldamente alle superfici solide. La capacità di nuotare in acque aperte è invece molto ridotta, e piuttosto si spostano "strisciando" sopra e sotto le rocce. Questa loro specializzazione però fa sì che siano impossibilitati fisiologicamente ad assumere ossigeno se in acqua ce n'è poco, per cui hanno bisogno di un fiume-acquario.

Qui sotto l'elenco delle 14 specie attualmente comprese nel genere, con i link alle schede di Fishbase, da cui è tratta la tabella:

Nome Scientifico Nome Inglese Distribuzione Lunghezza Max (cm) Anno
Beaufortia cyclica   Asia 4 SL 1980
Beaufortia fasciolata   Asia   2005
Beaufortia huangguoshuensis   Asia 5.2 SL 1987
Beaufortia intermedia   Asia   1997
Beaufortia kweichowensis   Asia 8 TL 1931
Beaufortia leveretti   Asia 12 TL 1927
Beaufortia liui   Asia 5.6 SL 1944
Beaufortia multiocellata   Asia   2005
Beaufortia niulanensis   Asia 4.0 SL 2009
Beaufortia pingi   Asia 5 SL 1930
Beaufortia polylepis   Asia 3.9 SL 1982
Beaufortia szechuanensis   Asia 7.3 SL 1930
Beaufortia triocellata   Asia   2005
Beaufortia zebroidus   Asia 2.7 SL 1930

La famiglia Gastromyzontidae è attualmente considerata valida da Kottelat (2012). Contiene una serie di generi precedentemente suddivisi in diverse famiglie e sottofamiglie, più recentemente Balitoridae, tra cui i più noti in acquariofilia sono Beaufortia, Formosania, Gastromyzon, Pseudogastromyzon, Hypergastromyzon, Liniparhomaloptera, Sewellia, Vanmanenia.

Taxa principali

Hillstream loach, Pesce ventosa

In molti paesi è la specie più comune di Gastromyzontidae nei negozi, ma si trova anche spesso in spedizioni miste contenenti membri di altri generi.

Dimensioni max: 8.0 cm TL
Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Temperatura: 15 - 24°C
Riferimenti & Link

Conspectus cobitidum: an inventory of the loaches of the world (Teleostei: Cypriniformes: Cobitoidei) Maurice Kottelat 2012 (leggi tutto)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Realizzazione passo passo di una vasca a forte corrente adatta agli "Hillstream Loaches", i Balitoridi, ma anche a tutti i pesci che provengono da fiumi e torrenti a forte corrente - tratto e tradotto da un articolo Martin Thoene

Piccolo compendio di quello che c'è da sapere prima di comprare questi pesci, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :-)

Spiegazione molto dettagliata ed approfondita delle caratteristiche fisiche e biologiche degli Hillstream loaches, adattate alla vita in acque dalla forte corrente, e delle caratteristiche irrinunciabili che deve avere una vasca a loro dedicata - tratto e tradotto da un articolo di Martin Thoene

Descrizione dettagliata di quello che accade in natura quando inizia e progredisce la stagione delle piogge nelle foreste pluviali tropicali. Viene quindi spiegato come si può simulare questo avvicendarsi di stagione secca e stagione delle piogge in acquario, per stimolare la deposizione delle uova nei pesci che sono difficili da riprodurre - tratto e tradotto da un articolo di Kristian Adolfsson

Emma Turner ci offre una guida precisa e puntuale sugli Hillstream loaches e i Brook loach (in italiano potrebbero chiamarsi cobiti dei torrenti montani e cobiti dei ruscelli), pesci che devono superare ogni condizione dell'acqua che la natura gli lancia contro - tratto e tradotto da un articolo di Emma Turner

Beaufortia kweichowensis - Foto © Martin Thoene (Loaches.com)

Descrizione dell'habitat di ritrovamento e dello sviluppo della livrea del balitoridae Beaufortia pingi, con utili indicazioni per l'allevamento in acquario - tratto e tradotto da un articolo di Marco Endruweit

Descrizione delle modalità per catturare gli hillstream loaches senza stress ne per noi ne per loro, e soprattutto senza procurar loro dei danni ingiustificati, vista la loro particolare conformazione e l'abitudine di aderire alle superfici lisce come ventose - tratto e tradotto da un articolo di Martin Thoene

Spiegazione dettagliata e precisa del perche l'ossigeno in acquario è così importante, e soprattutto perché è così importante per alcuni pesci, come botia, cobitidi, balitoridi, gastromizontidi - tratto e tradotto da un articolo di Martin Thoene

Jim descrive una cura effettuata con successo ai suoi cari Hillstream loaches, riuscendo in tal modo a debellare una malattia che sembrava mortale - tratto e tradotto da un articolo di Jim Powers

Descrizione, informazioni e immagini degli habitat in cui vivono in natura i "pesci a ventosa" delle famiglie dei balitoridi, gastromyzontidi e nemacheilidi

Consigli e suggerimenti generali per allevare gli Hillstream loaches (balitoridi, gastromizontidi e nemacheilidi) nella maniera più adatta, rispettandone le esigenze e riducendo lo stress per l'allevamento in cattività

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere suill'allevamento dei Balitoridi, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Come avviene e come favorire in acquario la riproduzione degli hillstream loach e come far crescere gli avannotti con successo