Attenzione

Boraras

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie del genere di mini-rasbore

Gruppo di Boraras maculatus - Foto © Hristo Hristov

Il nome del genere Boraras è un anagramma della parola Rasbora e comprende piccole specie della sottofamiglia Rasborinae, famiglia Danionidae. Le specie del genere erano precedentemente ascritte al genere Rasbora. Questi piccoli pesci d'acqua dolce vivono in Asia e sono distribuiti in Borneo, Sumatra attraverso la Malesia fino alla Thailandia e alla Cambogia, dove vivono in grandi banchi in stagni, laghetti più piccoli o persino in fossati.
Non hanno un organo della linea laterale. Il numero di raggi delle pinne pelviche e pettorali è molto basso. Gli animali hanno una dimensione corporea molto piccola, vanno da 1 a 2,5 cm circa, motivo per cui sono molto popolari nei cosiddetti nano acquari.

Il genere Boraras fu eretto nel 1993 per separare un piccolo gruppo di specie dal grande assemblaggio del genere Rasbora sulla base delle differenze nella morfologia e strategia riproduttiva, per cui nella letteratura più vecchia si troveranno indicate ancora come membri del genere Rasbora. Secondo Liao et al. (2010), il genere è un membro del sottogruppo Rasborine all'interno della sottofamiglia Danioninae (l'altro sottogruppo contiene le Danionine). Questo gruppo è ulteriormente suddiviso in sei clade (gruppi di specie strettamente connesse) di cui il genere Boraras (o almeno Boraras brigittae, l'unica specie coinvolta nello studio) è incluso nel 'clade tre' al fianco di Horadandia atukorali, Rasboroides vaterifloris, Trigonostigma heteromorpha e tre specie precedentemente incluse nel genere Rasbora ma spostate in nuovi generi dagli autori: Trigonopoma gracile, Trigonopoma pauciperforatum e Rasbosoma spilocerca.
Tra queste, forma un gruppo monofiletico con il genere Rasboroides, nel senso che derivano dallo stesso antenato comune. Sotto certi aspetti I risultati degi studi su Boraras brigittae e Trigonostigma heteromorpha sono risultati inconcludenti, ed è necessario ulteriore lavoro per quanto riguarda la loro posizione filogenetica.

Tang et al. (2010) hanno pubblicato poco dopo i loro studi sistematici sulla sottofamiglia Danioninae, i cui risultati differivano da quelli di Liao et al. in quanto la loro conclusione è stata di considerare sinonimi i quattro nuovi generi insieme a Boraras e Trigonostigma con Rasbora, sulla base di una conoscenza incompleta delle relazioni all'interno del gruppo, un approccio che descrivono come 'più conservatore', e che non è stato seguito dalla maggioranza degli autori; anche Kottelat (2013) nel suo lavoro, che viene qui seguito, continua a mantenere questi generi separati.

Classificazione

Il genere Boraras in passato apparteneva alla famiglia Cyprinidae, I Danionidae furono introdotti come taxon nel 1863 dall'ittiologo olandese Pieter Bleeker. Per lungo tempo sono stati considerati una sottofamiglia dei Cyprinidae. Stout et al. nel 2016 hanno elevato tutte le sottofamiglie della famiglia Cyprinidae allo stato di famiglia. La banca dati scientifica Catalog of Fishes ha rilevato questi cambiamenti e ora gestisce i Danionidae e le altre ex sottofamiglie dei Ciprinidi come famiglie indipendenti. Le ex tribù dei Danioninae ora hanno il rango di sottofamiglie.

  • Serie Otophysi
    • Sottoserie Cypriniphysi
      • Ordine CYPRINIFORMES
        • Sottordine Cyprinoidei
          • Superfamiglia Cyprinoidea
            • Famiglia Danionidae
              • Sottofamiglia Rasborinae Günther, 1868
                • Boraras Kottelat & Vidthayanon, 1993

Qui sotto l'elenco delle 6 specie attualmente comprese nel genere, con i link alle schede di Fishbase, da cui è tratta la tabella:

Nome Scientifico Nome Inglese Distribuzione Lunghezza Max (cm) Anno
Boraras brigittae   Asia 3.5 TL 1978
Boraras maculatus Dwarf rasbora Asia 2.5 SL 1904
Boraras merah   Asia 2 SL 1991
Boraras micros   Asia 1.3 SL 1993
Boraras naevus   Asia 1.3 SL 2011
Boraras urophthalmoides Least rasbora Asia. 4 TL 1991

Le piccole dimensioni degli adulti sono dovute ad un processo noto come miniaturizzazione, caratterizzato da adulti sessualmente maturi con dimensioni sensibilmente ridotte, inferiori ai 20 mm SL. Tra i pesci ossei, i ciprinidi sono uno dei pochi gruppi in cui questo fenomeno si verifica ripetutamente, e tutte le specie Celestichthys, Barboides, Danionella, Microdevario, Microrasbora, Horadandia, Boraras, Paedocypris, Sawbwa rappresentano taxa miniaturizzati, insieme ad alcuni membri del genere Danio, Laubuka, Rasbora.

La struttura anatomica dei ciprinidi miniaturizzati può variare notevolmente, e ci sono due "raggruppamenti" principali con alcune specie che possiedono in una certa misura caratteristiche intermedie. Il primo gruppo contiene i pesci che anche se piccoli sono essenzialmente  versioni nanizzate proporzionalmente dei loro parenti più grandi, ad esempio Barboides, Microdevario, Microrasbora, Horadandia, Boraras, Sawbwa, Sundadanio, Danio, Laubuka, Rasbora.

L'altro gruppo comprende quelli in cui lo sviluppo anatomico si ferma in un punto dove l'adulto assomiglia ancora ad una forma larvale di loro antenato più grande, come Danionella e Paedocypris. Questi ultimi sono di solito indicati come "evolutivamente troncati" o "pedomorfici". Di norma, presentano una struttura scheletrica semplificata con specifiche peculiarità morfologiche a seconda della specie, come le sporgenze dentali dei maschi di Danionella dracula.
Britz et al. (2009) ritengono che il troncamento dello sviluppo potrebbe averli favoriti 'liberando gran parte dello scheletro da vincoli di sviluppo, dissociandosi da percorsi evolutivamente collegati e creando un maggiore potenziale per cambiamenti più drammatici'.

  • Specie che rimangono molto piccole, non adatte ai comuni acquari di comunità
  • Specie spesso riprodotte in cattività, ma si possono trovare esemplari in commercio provenienti dalla cattura in natura. Chiedete sempre al negoziante se i pesci che state per prendere sono di cattura o d'allevamento.

Taxa principali

Boraras brigittae, Mosquito rasbora - Foto © Robert Beke (Beke.co.nz)
Mosquito rasbora

E' molto colorata, anche se spesso confusa con altre specie di Boraras simili. Come loro non è adatta all'allevamento nei comuni acquari domestici, a causa delle sue ridottissime dimensioni.

Dimensioni max: 2.5 cm TL
Aspettativa di vita: 4 - 8 anni
Temperatura: 25 - 28°C
Boraras maculatus - Foto © Hristo Hristov
Dwarf rasbora, Rasbora nana

Si trova facilmente in commercio, anche se spesso è scambiata per Boraras naevus; come tutte le Boraras non è adatta ai comuni acquari domestici, a causa delle sue ridotte dimensioni.

Dimensioni max: 2.5 cm SL
Aspettativa di vita: 3 - 5 anni
Temperatura: 24 - 26°C
Boraras merah - Foto © Choy Heng Wah
Phoenix rasbora

Ha una livrea simile ai congeneri Boraras brigittae e Boraras maculatus, e come loro non è adatta all'allevamento nei comuni acquari domestici, a causa delle ridottissime dimensioni.

Dimensioni max: 2.0 cm SL
Aspettativa di vita: 4 - 6 anni
Temperatura: 20 - 28°C
Boraras micros - Foto © H-J Chen (Seriouslyfish.com)

E' la specie più piccola del genere Boraras, ma è anche la più rara da trovare in commercio e quella con la documentazione più scarsa

Dimensioni max: 1.3 cm SL
Aspettativa di vita: 4 - 6 anni
Temperatura: 20 - 28°C
Boraras naevus - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Viene esportata solo sporadicamente e poco si sa della sua distribuzione e della sua storia naturale

Dimensioni max: 1.3 cm SL
Aspettativa di vita: 4 - 8 anni
Temperatura: 20 - 28°C
Boraras urophthalmoides - Foto © Zhou Hang
Least rasbora

Bella e minuscola specie che non si trova molto spesso nei negozi, ma è conosciuta nel commercio acquariofilo.

Dimensioni max: 1,6 cm SL
Aspettativa di vita: 3 - 5 anni
Temperatura: 20 - 28°C
Riferimenti & Link
AMAZON
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Coppia di Trigonostigma heteromorpha durante l'amplesso - Foto © Stefan Maurer (Wikimedia)

Informazioni e notizie sulle modalità di riproduzione delle rasbore, in particolare di Trigonostigma heteromorpha, con consigli e suggerimenti utili per stimolarne la riproduzione, come avviene l'accoppiamento e come far crescere gli avannotti con successo.

Splendido branco di Trigonostigma hengeli - Foto © Chris Lukhaup

Conosciamo un po' meglio questi pesci da branco, belli e robusti, molto diffusi nei nostri acquari, e comunemente raggruppati sotto il termine di 'rasbore'...

Torrente d'acqua nera nel Pahang meridionale, Malesia, con abbondante lettiera di foglie - Foto © Zhou Hang

Zhou Hang ritorna nella penisola malese, alla ricerca di specie selvatiche di Betta e del Gourami liquirizia, Sphaerichthys nagyi. Descrizione e foto dei biotopi naturali di molte altre specie di pesci - tratto e tradotto da un articolo di Zhou Hang

Boraras urophthalmoides alle prese con una Daphnia - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Dwarf-rasbora, le mini-rasbora: Boraras urophthalmoides - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Boraras urophthalmoides - Foto © Choy Heng Wah

Le dwarf-rasbora: Boraras maculatus, Boraras merah e Boraras urophthalmoides - Foto © Choy Heng Wah

Dwarf-rasbora, le mini-rasbora: Boraras merah - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Dwarf-rasbora, le mini-rasbora: Boraras merah - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Gruppo di Boraras maculatus - Foto © Hristo Hristov

Boraras maculatus, Dwarf rasbora o Rasbora nana - Foto © Hristo Hristov

Boraras maculatus - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Dwarf-rasbora, le mini-rasbora: Boraras maculatus - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Dwarf-rasbora, le mini-rasbora: Boraras brigittae - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Dwarf-rasbora, le mini-rasbora: Boraras brigittae - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Boraras naevus - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Dwarf-rasbora, le mini-rasbora: Boraras naevus - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Coppia di Boraras naevus - Foto © Nonn Panitvong (Siamensis.org)

Le mini-rasbore del genere Boraras: Boraras naevus- Foto © Nonn Panitvong (Siamensis.org)

Foresta nel Pahang meridionale, Malesia - Foto di Zhou Hang

Descrizione, informazioni e immagini degli habitat in cui vivono in natura le rasbore Trigonostigma heteromorpha

Corso superiore del Batang Sadong, habitat di Cryptocoryne ferruginea - Foto © Michael Lo

Alcuni video © DiscoveryPlanetuk che mostrano gli ambienti sottacquei asiatici e indiani, dove vivono varie specie di Cryptocoryne, Betta, Rasbora, Trigonostigma, Boraras

Acquario biotopo corso d'acqua nera Batu Pahat, a Johor Peatlande, Malesia - Foto © Biotope Aquarium

Acquario biotopo da 34 litri che riproduce un angolo del corso d'acqua nera Batu Pahat, a Johor Peatland nel sud-ovest peninsulare, Malesia - Video © Biotope Aquarium

Rasbora trilineata - Foto © Fabio Ghidini

Descrizione particolareggiata delle similitudini e delle differenze tra la riproduzione di due specie di Rasbora, Rasbora trilineata e Rasbora maculata (attualmente Boraras maculatus) - tratto e tradotto da un articolo di Randy Carey

Acquario con Trigonostigma espei - Foto © Ola Åhlander

Descrizione e foto delle specie appartenenti al genere Trigonostigma, con descrizione della riproduzione di Trigonostigma espei - tratto e tradotto da un articolo di Ola Ahlander

Folta vegetazione nella foresta del Pahang meridionale, in Malesia, tra la quale si nascondono i Gourami cioccolato (Sphaerichthys osphromenoides) - Foto © Zhou Hang

Resoconto di un viaggio di studio nella penisola malese, alla ricerca di specie selvatiche di Betta e del Chocolate Gourami, Sphaerichthys osphromenoides. Descrizione e foto dei biotopi naturali di molte altre specie di pesci - tratto e tradotto da un articolo di Zhou Hang

Trigonostigma heteromorpha (in alto) e Trigonostigma espei (quella più in basso) - Foto © Scott Hamlin (Flickr)

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sull'allevamento delle rasbore Trigonostigma heteromorpha, grazie ai messaggi piu interessanti di it.hobby.acquari