Attenzione

Lo smembramento del genere Botia

Traduzione dei post che ho trovato su Loaches Online riguardanti la revisione sistematica avvenuta nella sottofamiglia Botinae

Agli Yasuhikotakia modesta (ex Botia modesta) piace stare... vicini vicini!! - Foto © Bob Darnell

Ecco una traduzione dei post che ho trovato su Loaches Online riguardanti la revisione sistematica avvenuta nella sottofamiglia Botinae, che potete leggere anche nella versione originale in inglese.

Tom Waltzek (Domenica, 25 gennaio 2004)
Il genere Botia sta cambiando!
Hey Loach Fans,
Come tutti voi probabilmente sapete, sono state aggiunte nuove specie di Botia (B. kubotai = angelicus) dal commercio acquariofilo. Recentemente mi sono messo in contatto con Zootaxa ed ho ricevuto questo documento dal famoso Ittiologo Dott. Maurice Kottelat. Questo documento mette sottosopra la nomenclatura dei Cobitidi appartenenti alla sottofamiglia Botiinae. Senza entrare nelle ragioni del perché questi cambiamenti siano stati fatti, poichè il documento è lungo 18 pagine, ho pensato di postare la lista dei cambiamenti che il Dott. Kottelat ha fatto ai Botiinae.
Sottofamiglia Botiinae:
Generi Botia, Leptobotia, Chromobotia, Syncrossus, Yasuhikotakia, Sinibotia e Parabotia.
Le specie nei generi sono come segue:
Genere Botia
Botia almorhae
Botia birdi
Botia macrolineata
Botia histrionica
Botia striata
Botia dario
Botia kubotai
Genere Chromobotia
Chromobotia macracanthus (nuovo genere per il Botia pagliaccio!)
Genere Syncrossus
Syncrossus beauforti
Syncrossus berdmorei
Syncrossus helodes
Syncrossus hymenophysa
Syncrossus reversa
Genere Yasuhikotakia
Yasuhikotakia caudopunctata
Yasuhikotakia eos
Yasuhikotakia lecontei
Yasuhikotakia longidorsalis
Yasuhikotakia splendida
Yasuhikotakia modesta
Yasuhikotakia morleti
Yasuhikotakia nigrolineata
Yasuhikotakia sidthimunki
Genere Sinibotia
Sinibotia longiventralis
Sinibotia pulchra
Sinibotia reevesae
Sinibotia robusta
Sinibotia superciliaris
Genere Parabotia
Parabotia banarescui
Parabotia bimaculata
Parabotia dubia
Parabotia fasciata
Parabotia lijangensis
Parabotia maculosa
Parabotia parva
Genere Leptobotia
Leptobotia curta
Leptobotia elongata
Leptobotia flavolineata
Leptobotia guiliensis
Leptobotia orientalis
Leptobotia hengyangensis
Leptobotia pellegrini
Leptobotia posterodorsalis
Leptobotia rubrilabris
Leptobotia taeniops
Leptobotia tchangi
Leptobotia tientainensis
Leptobotia zebra
Da un mio rapido conteggio risultano 47 specie nella sottofamiglia Botiinae. Per quanto riguarda quel nuovo genere per il Botia pagliaccio, Chromobotia sembra adattarsi bene. Molti autori hanno lasciato intendere per parecchio tempo che il Botia pagliaccio è unico rispetto agli altri Botia.
Tuttavia, mi domando se questo nuovo genere riuscirà ad affermarsi oppure no. Inoltre, penso che avrò delle difficoltà parlare dei miei sidthimunki, modesta, ecc… sotto il nuovo genere Yasuhikotakia. In ogni modo, un cambiamento in questo gruppo si stava preannunciando da tempo, ma non ho mai pensato che fosse un cambiamento di queste dimensioni
Bogdan Janiczak (Domenica, 25 gennaio 2004)
Dovrebbe essere notato, tuttavia, che Kottelat non considera nei dettagli i Cobitidi cinesi, a causa della mancanza di attestazioni sufficientemente buone.
Inoltre personalmente ho delle impressioni contrastanti sullo stato di precisione del complesso delle specie indiane. Qui, il Dott Kottelat segue a titolo provvisorio la chiave di Menon per la specie (1992), comunque in passato la sua opinione era un po' differente. La specie Botia rostrata si è persa da qualche parte, mentre quella di Botia macrolineata, documentata molto insufficientemente, è nella lista. Jarayam (1999) fornisce una differente classificazione dei Cobitidi indiani, ma per motivi sconosciuti non ci sono riferimenti al suo parere nella revisione di Kottelat.
In ogni modo, fortunatamente, abbiamo molti dubbi a cui pensare : -).
Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Taxa principali

Ambastaia nigrolineata (ex Yasuhikotakia/Botia nigrolineata) - Foto © Emma Turner (Loaches Online)
Black-Lined Loach

Relativamente rara nel commercio acquariofilo, dopo essere stata separata dal genere Botia e assegnata al nuovo genere Yasuhikotakia, è stata separata anche da questo genere per il nuovo genere, Ambastaia.

Dimensioni max: 8.0 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 12 anni
Temperatura: 15 - 25°C
Ambastaia sidthimunki - Foto © Emma Turner
Dwarf Loach, Sid The Monkey

Questa specie era scomparsa per diversi anni dal commercio acquariofilo in quanto in pericolo di estinzione; quando è riapparsa, riprodotta commercialmente tramite stimolazione ormonale, aveva un costo molto elevato

Dimensioni max: 5.5 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 12 anni
Temperatura: 26 - 28°C
Un giovane Botia almorhae con la livrea a perfetti 'yo-yo' - Foto © Emma Turner
Reticulate loach

C'è molta confusione circa la corretta identificazione di questa specie e della molto simile Botia lohachata, sembra addirittura che Botia almorhae non sia mai entrata nel commercio acquariofilo e quindi nelle nostre vasche...

Dimensioni max: 15,5 cm SL
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Temperatura: 20 - 27°C
Botia dario - Foto © Emma Turner
Queen Loach

I Botia dario sono tra i botia più piccoli e devono stare in gruppo, ma non sono molto facili da trovare in commercio, a volte si trovano venduti come Botia lohachata, con cui hanno una lieve somiglianza  da giovani

Dimensioni max: 15.1 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Temperatura: 23 - 28°C
Botia histrionica - Foto © Robert Beke (Beke.co.nz)
Gold Zebra Loach

Sono dei membri relativamente pacifici del genere Botia. Gregari e curiosi, possono essere adatti alle vasche di comunità, ma dovrebbero essere allevati in non meno di 5 esemplari.

Dimensioni max: 13.0 cm TL
Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Temperatura: 25 - 28°C
Due Botia kubotai adulti - Foto © Emma Turner (Loaches.com)
Polkadot botias

Quando nel 2004 Kottelat ha descritto scientificamente questa nuova specie di Botia, era da tempo che gi appassionati avevano capito che questi botia dall'ineguagliabile livrea costituivano una specie non ancora descritta scientificamente

Dimensioni max: 15.0 cm TL
Aspettativa di vita: 12 15 anni
Temperatura: 24 - 28°C
Botia lohachata, il botia yo-yo - Foto © Robert Beke (Beke.co.nz)
Yo-Yo Loach; Pakistani Loach

Sembra che il botia chiamato 'yo-yo' per il disegno della livrea diffuso nei nostri acquari sia proprio Botia lohachata, mentre la specie molto simile con la quale si è sempre confuso, Botia almorhae, non sarebbe neppure commercializzata...

Dimensioni max: 15.4 cm TL
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Temperatura: 24 - 30°C
Botia rostrata di circa 6 mesi d'età - Foto © Bogdan Janiczak
Gangetic loach

Sembra che in realtà Botia rostrata sia un raggruppamento di specie diverse, mentre la vera specie Botia rostrata non è mai nemmeno apparsa in commercio....

Dimensioni max: 12 cm TL
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Temperatura: 20 - 27°C
Botia striata - Foto © Mark Duffill
Zebra Loach

Botia striata è abbastanza piccolo, tranquillo ed attivo, e deve essere allevato in gruppi perché possano interagire tra di loro e costruirsi una naturale struttura sociale.

Dimensioni max: 7.8 cm SL
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Temperatura: 23 - 26°C
Esemplare subadulto di Botia udomritthiruji dalla colorazione particolarmente intensa - Foto © Mark Duffill (Seriouslyfish.com)
Emperor botia, Botia imperatore

Specie rara e costosa, è stata chiamata così in onore di Kamphol Udomritthiruj, ben conosciuto su Loaches Online, che ha raccolto in natura gli esemplari affinché Ng potesse farne la descrizione.

Dimensioni max: 11.5 cm SL
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Temperatura: 22 - 28°C
Chromobotia macracanthus, Clown loach: i botia pagliaccio da giovani e da adulti
Clown Loach, Botia Pagliaccio

Del tutto inadatti ai comuni acquari domestici, nonostante siano praticamente onnipresenti nei negozi, che vendono i Chromobotia senza fornire quelle che dovrebbe essere considerate informazioni essenziali riguardanti la loro cura a lungo termine

Dimensioni max: 30.5 cm TL
Aspettativa di vita: 30 - 40 anni
Temperatura: 24 - 30°C
Leptobotia elongata - Foto © Steve pschia (PBase.com)
Imperial Flower Loach

Specie molto rara da trovare in commercio, non è adatta ai comuni acquari domestici per le dimensioni che raggiunge.

Dimensioni max: 50 cm SL per 3 kg di peso
Temperatura: 22 - 28°C
Leptobotia pellegrini - Foto © Zhou Hang

Una specie molto bella, ma che si trova molto raramente in commercio

Dimensioni max: 22 cm TL
Temperatura: 22 - 28°C
Parabotia fasciata

Difficile da trovare in commercio, è una specie sub-tropicale che ama le acque correnti

Dimensioni max: 18.8 cm SL
Temperatura: 20 - 26°C
Sinibotia pulchra - Foto © Zhou Hang

Insieme a Sinibotia robusta è il membro del genere Sinibotia che si trova più comunemente in commercio, e come la maggior parte dei congeneri ha un corpo sinuoso molto flessibile che lo rende molto interessante da osservare.

Dimensioni max: 10.0 cm TL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Sinibotia robusta - Foto © Zhou Hang
Botia robusta

Ex Botia robusta, proviene dalla Thailandia, dall'India e da una parte della Cina, ed ha una livrea molto simile a quella del Botia histrionica, con il quale viene spesso confuso.

Dimensioni max: 18.0 cm TL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Temperatura: 18 - 24°C
Syncrossus beauforti adulto - Foto © Nonn Panitvong (Siamensis.org)
Tiger Botia

E' il più piccolo dei "Botia tigre", ma non per questo è meno aggressivo e mordace degli altri Syncrossus: è famoso per essere un pesce violento, aggressivo, mordi-pinne e territoriale

Dimensioni max: 25.0 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Temperatura: 24 - 28°C
Syncrossus berdmorei - Foto © Nonn Panitvong
Tiger Botia

E' una specie molto rara in commercio, ed è l'appartenente al gruppo dei 'botia tigre' dalla colorazione più spettacolare, ma può essere molto aggressivo verso gli atri pesci.

Dimensioni max: 25 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 12 anni
Temperatura: 22 - 26°C
Syncrossus helodes (ex Botia helodes), Banded tiger loach - Foto © Robert Beke (Beke.co.nz)
Tiger Botia

Viene raggruppato tra i "Botia Tigre" per il comportamento sempre aggressivo e mordace, anche se non così marcato come in altri botia, come ad esempio Syncrossus beauforti.

Dimensioni max: 30 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 12 anni
Temperatura: 24 - 30°C
Syncrossus hymenophysa - Foto © Emma Turner
Tiger Botia

Altro grande appartenente al gruppo dei "Botia tigre", ha un'indole molto aggressiva e combattiva, che unita alle dimensioni ragguardevoli non lo rendono adatto alle comuni vasche di comunità.

Dimensioni max: 21.0 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 12 anni
Temperatura: 25 - 30°C
Yasuhikotakia caudipunctata (ex Botia caudipunctata) - Foto © Bogdan Janiczak
Speckletail loach, Botia coda puntinata

Abbastanza difficili da trovare, in genere arriva nei negozi mescolato a grandi gruppi di Yasuhikotakia morleti. Nonostante le dimensioni contenute ha un'indole spiccatamente aggressiva e territoriale...

Dimensioni max: 9.0 cm SL
Aspettativa di vita: 15 - 25 anni
Temperatura: 26 - 30°C