Attenzione

Lo Sviluppo Degli Avannotti Dei Ciclidi

Lo sviluppo delle uova dei Ciclidi nani in generale, dalla schiusa agli esemplari adulti, anche con l'ausilio di splendide e particolari foto.

Tratto e tradotto dall'articolo:
"Cichlid Fry Development"
di Lois e Max Galladé

Uova di Mikrogeophagus ramirezi deposte su una foglia di Echinodorus amazonicus appena prima della schiusa - Foto © Max Galladé

Nella seguente serie di foto vorrei mostrare lo sviluppo degli avannotti dei Ciclidi nani e dei Discus, dall'uovo ai pesci adulti. Questo articolo si svilupperà mano a mano, con ogni nuova immagine aggiunta.

Femmina di Apistogramma eunotus che custodisce le larve - Foto di Max Galladé
Femmina di Apistogramma cf. eunotus che custodisce le larve appena schiuse all'interno della sua caverna di riproduzione.

I vari Ciclidi depongono le uova quasi dovunque. Per esempio, la maggior parte degli Apistogramma depongono le uova in caverne. Nel loro habitat naturale depongono le loro uova all'interno di foglie arrotolate. I pesci che depongono all’aperto, come i Discus, preferiscono le radici ed i tronchi d'albero. Altri depongono le loro uova in cavità scavate nei letti sabbiosi dei fiumi, o su superfici piane quali le rocce.

Uova di Apistogramma panduro - Foto di Max Galladé
Queste due foto mostrano alcune belle uova rosso ciliegia di Apistogramma panduro.

Queste uova sono state deposte all'interno di una caverna di terracotta. Probabilmente sono state deposte da circa una settimana.
Mancano ancora pochi giorni alla schiusa.

Uova di Apistogramma panduro - Foto di Max Galladé
L'uovo "biancastro" nel centro della prima foto ha sviluppato una fungosi, sta ammuffendo. Purtroppo, non schiuderà.

Le femmine dei ciclidi solitamente rimuovono le uova "andate a male" dal gruppo delle altre per evitare che la fungosi si diffonda sul resto delle uova. Potete vedere quello che rimane dei gusci delle uova rimosse in entrambe le foto.

Femmina di M. ramirezi che accudisce le uova - Foto di Max Galladé
Mikrogeophagus ramirezi femmina che pulisce le sue uova.

I Mikrogeophagus ramirezi depongono le uova all’aperto. Gradiscono deporre le loro uova su superfici piane quali rocce, lastre d'ardesia, foglie e perfino pareti dei filtri e dei riscaldatori, se non è disponibile nient’altro.

Larva appena schiusa di Apistogramma resticulosa - Foto di Max Galladé
Larva appena schiuse di Apistogramma resticulosa.

Queste larve si sono schiuse soltanto alcune ore fa. Gli occhi non sono sviluppati ed i profili del corpo sono ancora trasparenti. Il sacco vitellino ha ancora la dimensione originale dell'uovo.

Larva di M. ramirezi schiusa da un giorno - Foto di Max Galladé
Larva di Mikrogeophagus ramirezi schiusa un giorno fa.

Si può vedere chiaramente il sacco vitellino annesso alle larve. La maggior parte delle larve di Ciclide si alimenteranno del loro sacco vitellino per circa una settimana. Gli occhi e gli organi interni incominciano già a svilupparsi.

Larve di M. ramirezi di 3 giorni - Foto di Max Galladé
Larve di Mikrogeophagus ramirezi di tre giorni.

Si può notare che gli occhi sono ora completamente sviluppati. Il sacco vitellino è quasi finito. Queste larve presto inizieranno ad alimentarsi di infusori ed altri piccoli pezzetti di cibo che troveranno nella vasca.

Femmina di Apistogramma cacatuoides con avannotti di due giorni - Foto di Max Galladé
Apistogramma cacatuoides femmina con avannotti di due giorni.
Avannotti di Apistogramma cacatuoides di tre giorni - Foto di Max Galladé
Un gruppo di avannotti di Apistogramma cacatuoides di tre giorni.
Femmina di Apistogramma trifasciata con avannotti di una settimana - Foto di Max Galladé
Femmina di Apistogramma trifasciata circondata dal suo branco di avannotti di una settimana.

Le femmine di Apistogramma sono molto protettive ed attaccheranno qualsiasi cosa, grande o piccola, che arrivi vicino ai loro piccoli.

Avannotto di APistogramma trifasciata di mezza settimana - Foto di Max Galladé
Avannotto di Apistogramma trifasciata di una settimana e mezza.

Questa foto è stata presa nella vasca di riproduzione. Si può vedere la sporgenza della pancia, piena di naupli d'artemia. Le pinne, gli occhi, le branchie e la bocca sono completamente sviluppati e funzionanti. Gli avannotti di Apistogramma a questa età stanno strettamente vicini alla loro protettiva madre.

Avannotto di Apistogramma cacatuoides di 2 settimane - Foto di Max Galladé
Avannotto di Apistogramma cacatuoides di due settimane

A questa età l’avannotto ha già sviluppato alcune caratteristiche degli adulti.
Le branchie sono funzionanti, le pinne sono sviluppate.
Il colore arancione incandescente dello stomaco degli avannotti non è una rimanenza del sacco vitellino. A questa età gli avannotti mangiano avidamente i naupli di artemia salina (BBS, Baby Brune Shrimp), dal colore arancione luminoso. In questo momento gli avannotti dei Ciclidi cominciano a proteggersi dai possibili predatori sviluppando la loro colorazione mimetica.

Apistogramma cacatuoides, giovane di 5 settimane - Foto di Max Galladé
Giovane Apistogramma cacatuoides di 5 settimane

I giovani pesci stanno cominciando sviluppare le loro caratteristiche di adulti: il profilo snello del corpo e le pinne.

Giovani di Apistogramma cacatuoides di 5 settimane - Foto di Max Galladé
Un'altra immagine di un giovane Apistogramma cacatuoides di 5 settimane

A questo punto si può già dire come sarà questo pesce da adulto. La colorazione dell'adulto è ancora mancante, per mantenere i giovani pesci protetti dai predatori. Gli esemplari giovanili sono ancora molto piccoli a questa età, meno di 0,6 cm.

Giovane Apistogramma viejita di 9 settimane - Foto di Max Galladé
Giovane Apistogramma viejita II di 9 settimane
Giovane di Apistogramma bitaeniata di 12 settimane - Foto di Max Galladé
Giovane di Apistogramma bitaeniata di 12 settimane

I pesci giovani cominciano a sviluppare la loro colorazione di adulti intorno a questa età. Ora assomigliano quasi ad un pesce pienamente sviluppato.
Occhi esperti a questa età possono già distinguere il sesso dei pesci. La mia congettura è che questo pesce è una giovane femmina. Le punte delle pinne dorsale ed anale sono arrotondate, le pinne ventrali hanno una banda nera. Sono buone indicazioni per individuare il sesso di questo esemplare giovanile come femminile.

Giovane di APistogramma viejita II di 12 settimane - Foto di Max Galladé
Giovane di Apistogramma viejita II di 12 settimane, che sta "sbadigliando"

Testo originale in inglese © Lois e Max Galladé
Foto © Max Galladé e Al Sabetta

Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Per approfondire:

Coppia di Pelvicachromis pulcher che sorveglia la covata di avannotti - 07 agosto 2003

Come avviene la riproduzione in acquario dei ciclidi nani e come riuscire a far crescere gli avannotti con successo

Nandopsis managuense (ora Parachromis managuensis) - Foto © AquaMoJo.com

Cosa si intende per pesci rassicuranti (dither fish), perchè sono di grande beneficio negli acquari dedicati ai ciclidi e differenza tra pesci rassicuranti e pesci bersaglio (target fish) - tratto e tradotto da un articolo di Paul V. Loiselle

Anomalochromis thomasi in acquario

Consigli e suggerimenti per allevarli nella maniera più adatta

Coppia di Mikrogeophagus ramirezi - Foto © Max Galladè

Descrizione molto completa di esperienze nella riproduzione di questo bellissimo ciclide nano, anche con l'ausilio di foto belle e particolari - tratto e tradotto da un articolo di Lois e Max Gallade

Femmina di Mikrogeophagus altispinosus che ventila le uova

Resoconto giornaliero di una successione di riproduzioni (purtroppo senza successo) e di scambi di coppia in un quartetto ben affiatato di Mikrogeophagus altispinosus

Foresta pluviale amazzonica durante la stagione secca

Descrizione dettagliata di quello che accade in natura quando inizia e progredisce la stagione delle piogge nelle foreste pluviali tropicali. Viene quindi spiegato come si può simulare questo avvicendarsi di stagione secca e stagione delle piogge in acquario, per stimolare la deposizione delle uova nei pesci che sono difficili da riprodurre - tratto e tradotto da un articolo di Kristian Adolfsson

Pseudocrenilabrus nicholsi - Foto © Dave Hansen

Gli Pseudocrenilabrus nicholsi sono pesci meravigliosi che chiunque sarebbe fortunato ad avere nella propria collezione. Sono pacifici, robusti e belli - tratto e tradotto da un articolo di Dave Hansen

Maschio di Apistogramma panduro - Foto © Cisamarc (Wikimedia)

Descrizione dell'allevamento e della riproduzione degli Apistogramma panduro - la femmina di questa specie, in livrea riproduttiva, si dice essere la più bella e brillantemente colorata del genere - tratto e tradotto da un articolo di Sean Kettle

Apistogramma sp.'Mouthbrooder', femmina che cura le uova - Foto © Max Galladé

Esperienza nell'allevamento e nella riproduzione riuscita di uno sbalorditivo nuovo incubatore orale e larvofilo, una specie di Apistogramma non ancora descritta scientificamente - tratto e tradotto da un articolo di Lois e Max Gallade

Rituali di corteggiamento di una coppia di Pelvicachromis subocellatus 'Matadi' - Video © Utaka Amersfoort

Esperienza di riproduzione di questi interessanti Ciclidi nani - tratto e tradotto da un articolo di Joe Solge

Coppia di Pelvicachromis subocellatus 'Matadi' con gli avannotti - Foto © U. Ugolini

L'esperienza di riproduzione di questi Ciclidi nani bellissimi e "di carattere" - articolo di U. Ugolini

Pelvicachromis pulcher - Foto © Erik Olson

"Giornale di bordo" dei tentativi di Erik di riprodurre i Pelvicachromis pulcher, coronati alla fine dal tanto sospirato successo... Dagli errori, propri ed altrui, si può sempre imparare qualcosa - tratto e tradotto da un articolo di Erik Olson

Femmina di Pelvicachromis pulcher che sorveglia gli avannotti - Foto © Fabio Nicora

Descrizione molto particolareggiata di un'esperienza d'allevamento e riproduzione del Pelvicachromis pulcher, con notizie utili ed interessanti a carattere generale - tratto e tradotto da un articolo di Grant Gussie

Coppia di Pelvicachromis pulcher che curano gli avannotti - Foto © Fabio Nicora

Descrizione del luogo d'origine e delle varie caratteristiche degli appartenenti al genere Pelvicachromis, che elenca e descrive anche le diverse varietà di colorazione - tratto e tradotto da un articolo di Grant Gussie

Una coppia riproduttiva (maschio sotto) della forma 'Nigerian Red' di Pelvicachromis taeniatus - Foto © Kurt Zadnik (Cichlidae.com)

Descrizione di allevamento e riproduzione della forma nigeriana del Pelvicachromis taeniatus, con le principali differenze con Pelvicachromis pulcher - tratto e tradotto da un articolo di Kurt Zadnik

Pelvicachromis pulcher con i suoi avannotti - Foto © Fabio Nicora

Esperienza d'allevamento e riproduzione del Pelvicachromis pulcher - tratto e tradotto da un articolo di Bob Berdoulay

Pelvicachromis taeniatus 'Nigerian Green' - Foto © Erik Olson

Articolo su questa varietà dai colori più delicati di Pelvicachromis taeniatus, con notizie sul loro allevamento e le modalità di riproduzione - tratto e tradotto da un articolo di Erik Olson

Pelvicachromis silviae - Foto © Kurt Zadnik

Descrizione particolareggiata delle caratteristiche, dell'allevamento e della riproduzione di Pelvicachromis subocellatus e Pelvicachromis sp. aff. subocellatus (che verrà poi descritta come specie separata, Pelvicachromis silviae), anche in relazione alle differenze e somiglianze con Pelvicachromis pulcher - tratto e tradotto da un articolo di Kurt Zadnik

Avannotti di Pelvicachromis pulcher a 5 giorni d'età - Foto © Giuli

Anche per le interessanti modalità di cura della prole, i ciclidi sono oggetto di diffuse attenzioni da parte degli appassionati - in particolare, Pelvicachromis pulcher gode di notevole popolarità, complice la relativa facilità con cui può essere allevato unita ad un'attraente livrea. In questa sede saranno analizzati alcuni dettagli del comportamento riproduttivo della specie - articolo di Serafino Teseo

Pelvicachromis pulcher, maschio - Foto © Nik

Racconto di una esperienza di allevamento e di riproduzione del Pelvicachromis pulcher, che viene consigliato vivamente ai neofiti dell'acquariofilia che si vogliono "impegnare" un po' di più - tratto e tradotto da un articolo di Lynn McMullen

Femmina di Apistogramma nijsseni - Foto © Max Galladè

Un'esperienza riuscita nella riproduzione di questo interessante ciclide nano, descritta con dovizia di particolari - tratto e tradotto da un articolo di Lois e Max Gallade

Coppia di Mikrogeophagus altispinosus che sorveglia la nuvoletta di avannotti sotto di loro - 08 novembre 2004

Racconto ricco di particolari di una bella esperienza di riproduzione con questi splendidi pesci - tratto e tradotto da un articolo di Rich Grenfell

Anomalochromis thomasi - Foto © Rene Beckmann

Descrizione degli Anomalochromis thomasi, con racconto di un'esperienza di riproduzione - traduzione in italiano di un articolo di Kenneth Balog

Nannacara anomala - Foto © Will Dalling (Cichlids.com)

Esperienza di riproduzione di questi ciclidi nani bellissimi ma particolari - tratto e tradotto da un articolo di Graham Ramsay

Femmina di Mikrogeophagus altispinosus che ventila le uova - Foto © Alex_69

Esperienza di allevamento e riproduzione di questi splendidi ciclidi nani, corredata da bellissime foto - articolo di Straussina - a cura di Sandro Purgatori (Alex)

Coppia in corteggiamento di Mikrogeophagus altispinosus nell'acquario - Foto © Lee Newman

Spiegazione molto dettagliata con bellissime foto delle modalità di riproduzione di questi stupendi Ciclidi nani, ci sono inoltre molte informazioni sulla loro storia tassonomia e sul loro allevamento in acquario - tratto e tradotto da un articolo di Lee Newman

Femmina di Nannacara anomala con avannotti - Foto © Helen Burns

Esperienza personale della riproduzione dei Nannacara anomala - tratto e tradotto da un articolo di Tom Price

Femmina di Pelvicachromis pulcher con gli avannotti - 07 agosto 2003

L'ultima covata della mia coppia di Pelvicachromis, foto degli avannotti fino all'età semi-adulta

Primo piano degli avannotti di Pelvicachromis pulcher - Foto © Fabio Nicora

Come avviene la riproduzione in acquario dei Pelvicachromis pulcher e come riuscire a far crescere gli avannotti con successo

Nuvola di avannotti di Pelvicachromis pulcher - Foto © Fabio Nicora

Galleria di foto dello sviluppo degli avannotti dalla nascita (cioè dal giorno in cui sono usciti per la prima volta dalla noce di cocco) all'età di 3 mesi

La mia coppia di Pelvicachromis pulcher - biggia

Resoconto di un'esperienza di allevamento e di riproduzione di questi ciclidi nani, che quando entrano nel periodo riproduttivo diventano molto territoriali e aggressivi.

Coppia di Mikrogeophagus altispinosus mentre sorveglia la covata di avannotti in nuoto libero (novembre 2004)

Come favorire e ottenere la riproduzione dei Mikrogeophagus altispinosus e come far crescere gli avannotti con successo

Apistogramma cacatuoides - agosto 2004

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sull'allevamento e la riproduzione degli Apistogramma cacatuoides, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Combattimento tra due Ivanacara adoketa - Foto © SanYow

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sull'allevamento e la riproduzione dei Nannacara, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Pseudocrenilabrus multicolor - Foto © Jmatz

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sull'allevamento e la riproduzione degli Pseudocrenilabrus, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Peckoltia sp. - Foto © Massimo Macciò

Spiegazione con foto passo passo di come con le noci di cocco si possono costruire ottimi rifugi e tane per la deposizione di tantissime specie

Maschio di Apistogramma nijsseni - Foto © Massimo Macciò

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sui ciclidi nani, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari