Attenzione

Riproduzione dei Trichogaster lalius, la mia esperienza

Racconto di un'esperienza personale della riproduzione dei Gourami nani, i Trichogaster lalius ex Colisa lalia, e nella crescita degli avannotti

Tratto e tradotto dall'articolo:
"Breeding Dwarf Gourami - My experience"
di Malakye

Coppia di Trichogaster lalius (ex Colisa lalia), femmina a sinistra, maschio a destra (così come li vedete) - Foto © Malakye

Quando la femmina di Trichogaster lalius (ex Colisa lalia) è in pienamente in condizione di riprodursi diventa bella rotonda in tutta la zona del torace, il maschio inizierà a costruire un nido di bolle e a mostrare interesse per lei. In questo momento di solito sposto la coppia in un acquario separato. Ho scritto il modo in cui sono riuscito nella riproduzione dei miei gourami, che non è sempre il modo in cui gli altri dicono che dovrebbe essere fatto.

Nonostante quello che pensa qualcuno, le femmine non sono sempre del colore grigio monotono o argenteo, come dimostra quella foto.

Il serbatoio dovrebbe essere piantumato e avere piante galleggianti. Dovrebbe essere dotato di un filtro a spugna per garantire un minimo movimento dell'acqua superficiale.

Mettere sempre la femmina nel nuovo acquario per prima, darle da un paio d'ore ad una giornata per ambientarsi prima di aggiungere il maschio. Il maschio quando verrà introdotto ispezionerà la vasca e la femmina, e se pensa che le condizioni sono giuste si metterà a costruire un nido di bolle. Utilizzerà anche pezzi di pianta per rafforzare il suo nido.
Non credo nell'abbassamento del livello dell'acqua o nell'alzare e abbassare la temperatura dell'acquario; io mantengo la stessa temperatura a cui tengo i pesci normalmente. Mi basta usare un acquario separato per mantenere gli avannotti al sicuro dagli altri pesci, che non li mangino.

Qui sotto, il maschio che sta costruendo il nido. Ho usato un bordo in plastica di una sala nido al fine di garantire che acqua in superficie rimanesse ferma.

Quando il maschio avrà terminato felicemente il suo lavoro, inizierà a mostrarlo e a far parate alla femmina, se a lei piace quello che vede sarà lei che avvierà la deposizione delle uova, mordicchierà il dorso del maschio dicendogli che è pronta, allora lui la avvolgerà con il suo corpo e delicatamente la girerà sul dorso, stringendola e facendo in modo di essere sicuro che tutte le uova siano state rilasciate. Egli raccoglierà tutte le uova che non vanno nel nido e gliele posizionerà accuratamente. L'accoppiamento avverrà più volte, quando la femmina ha terminato la deposizione delle uova dovrebbe essere rimossa dall'acquario, con molta attenzione in modo da non disturbare il nido.

Il maschio custodisce e pulisce le uova e il nido, aggiungendo più bolle, per un paio di giorni. Le uova si schiudono tra le 12 e le 36 ore. Gli avannotti raggiungono il nuoto libero entro 2 giorni dalla schiusa, e questo è il momento in cui il maschio deve essere rimosso. Gli avannotti vanno alimentati con mangime liquido per avannotti in quanto sono piccolissimi e incapaci di mangiare qualcosa di più grande per settimane.
Io uso Liquifry e tuorlo d'uovo sodo spremuto attraverso un fazzoletto (il rosso d'uovo non è una scelta facile, la spremitura richiede tempo e pazienza).

Qui sotto, avannotti di Trichogaster lalius (ex Colisa lalia) di una settimana, non sovrastimate le dimensioni di questi giovani, sono davvero minuscoli.

Far crescere gli avannotti è la parte più difficile, sono minuscoli e bisogna essere estremamente attenti durante i cambi d'acqua. Io li nutro con Liquifry per 2/3 settimane, prima di iniziare ad aggiungere lentamente naupli di artemia salina appena schiusi ed altro cibo piccolissimo. Non cercate di affrettare il passaggio dagli alimenti liquidi ad altri prodotti alimentari o si finirà con molteplici morti.
Un accorgimento che ho imparato è quello di utilizzare una coppetta per prendere un po' d'acqua della vasca e aggiungere il cibo liquido a quella, mescolare bene nella tazza e versarla nell'acquario (Mi si era aperto un flacone di cibo liquido in vasca e si era inquinano l'acquario).

Testo originale in inglese © Malakye

Per approfondire:

Accoppiamento dei Betta splendens - Foto © Zoofari

Come avviene la riproduzione in acquario dei Betta splendens, i pesci combattenti, e come riuscire a far crescere gli avannotti

Sphaerichthys osphromenoides - Foto © Xema

Descrizione particolareggiata della riproduzione degli Sphaerichthys osphromenoides, con molte utili indicazioni per riuscire a stimolare la deposizione e a far crescere gli avannotti con successo - tratto e tradotto da un articolo di Xema

L'abbraccio della deposizione delle uova di una coppia di Macropodus opercularis sotto al nido di bolle costruito dal maschio

Come favorire e ottenere la riproduzione in acquario dei pesci del gruppo dei labirintidi e come far crescere gli avannotti con successo

Trichogaster labiosa 'Sunset' © Atlas.elacuarista.com

Esperienza di allevamento e riproduzione di questi gourami, che nonostante siano molto più adatti dei loro cugini Trichogaster lalius all'allevamento in acquario, sono molto rari da trovare in commercio - tratto e tradotto da un articolo di Twyla Lindstrom-Peters

Betta splendens - Foto © Chris Lukhaup

Introduzione all'allevamento dei Betta splendens. Come farli riprodurre e come far crescere gli avannotti - tratto e tradotto da un articolo di Bob Berdoulay

Trichogaster chuna - Foto © JP Jacquet

Racconto di un'esperienza personale nell'allevamento e riproduzione dei piccoli Colisa chuna, ora Trichogaster chuna. Consigli e suggerimenti su come far crescere con successo i piccoli avannotti - tratto e tradotto da un articolo di Twyla Lindstrom-Peters

Una coppia di Sphaerichthys selatanensis che sta iniziando il rituale della deposizione - Foto © Ste Chester

Resoconto accurato e completo di una rara esperienza di riproduzione degli ancor più rari Sphaerichthys selatanensis, i gourami cioccolato fasciati, straordinaria per essere forse la prima ad essere corredata dalle le foto degli avannotti nel loro sviluppo - tratto e tradotto da un articolo di Ste Chester

Trichopodus trichopterus, avannotto © Wiljo Jonsson

Consigli e suggerimenti su come alimentare e far crescere con successo i piccoli avannotti di Betta e Gourami - tratto e tradotto da un articolo di Kevin Thurston

Trichogaster lalius - Foto © Hristo Hristov

Consigli e suggerimenti per l'allevamento e la riproduzione degli ex Colisa lalia

Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

AMAZON
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
anonimo

Gabriella

4 anni 7 mesi fa

Buon giorno ho un problema cn la mia colisa ho sicuramente comprato una colisa già incinta xche si è gonfiata molto ho quindi comprato un maschio x fare il nido di bolle ma lei oggi è coricata su di un lato e x me e piena di uova ma il maschio si avvicina ma niente bolle cosa posso fare?

 

Acquariofilia Consapevole

Purtroppo i colisa in commercio sono molto cagionevoli di salute, forse perchè riprodotti un po' troppo intensivamente per il commercio, per cui la tua colisa potrebbe anche avere la pancia gonfia perchè malata... se fosse sana ma piena di uova non sarebbe coricata su un lato ma dritta... e il maschio se la sentisse 'pronta' si darebbe da fare, se non fa nulla ho paura senta che non sono uova...

Taxa principali

Trichogaster chuna - Foto © Jerome Picard
Honey gourami, Gurami miele

Conosciuto come Colisa chuna fino a poco tempo fa, è uno splendido piccolo pesce d'acqua dolce, molto diffuso nel commercio acquariofilo per la sua natura pacifica e la relativa adattabilità

Dimensioni max: 6.0 cm TL
Aspettativa di vita: 6 - 10 anni
Temperatura: 22 - 28°C
Trichogaster fasciata (era Colisa fasciata) - Foto © Jorg Vierke (Fishbase.org)
Banded gourami

Non si vede spesso in vendita nei negozi acquariofili, anche se è un pesce bello e tranquillo. Il nome comune di "Giant Gourami" non è particolarmente adatto alle sue dimensioni, supera raramente i 10 cm di lunghezza.

Dimensioni max: 10 cm TL i maschi pienamente maturi, le femmine solitamente rimangono un po' più piccole.
Aspettativa di vita: 6 - 10 anni
Temperatura: 22 - 28°C
Trichogaster labiosa (era Colisa labiosa) - Foto © Hippocampus-Bildarchiv.com
Thick lipped gourami

Splendido pesce d'acqua dolce, facile da allevare e di indole pacifica, è molto meno diffuso del congenere Trichogaster lalius (ex Colisa lalia), anche se sarebbe molto più adatto di quest'ultimo all'allevamento in acquario.

Dimensioni max: 10 cm TL
Aspettativa di vita: 6 - 10 anni
Temperatura: 22 - 28°C
Splendido esemplare di Trichogaster lalius (era Colisa laia) - Foto © Jvarszegi (Wikimedia)
Dwarf gourami

E' una delle specie di acqua dolce più diffuse, ed è indiscutibilmente un bel pesce. Purtroppo, come è accaduto per altre specie, la grande diffusione li ha resi di 'bassa qualità': gli esemplari in vendita tendono ad essere deboli e ammalarsi molto facilmente

Dimensioni max: 8.8 cm TL il maschio, 6 cm la femmina
Aspettativa di vita: 6 - 10 anni
Temperatura: 25 - 28°C