Attenzione

Dichotomyctere

Duméril, 1855

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie appartenenti al genere Dichotomyctere, pesci palla d'acqua salmastra.

Dichotomyctere nigroviridis (ex Tetraodon nigroviridis) - Foto © Pufferforum.fr

Sinonimi
Tetraodon

Questo genere è stato 'riesumato' dal dott. Maurice Kottelat nel 2013, per accogliere un gruppo di specie, già comprese nel genere Tetraodon, dalle caratteristiche simili, in particolare per il fatto che sono tutte d'acqua salmastra, e che sono state quindi giustamente separate da quelle d'acqua dolce. Purtroppo però l'identificazione delle specie rimane difficile, non tanto perchè non siano riconoscibili, quanto per la confusione creata dalla prima letteratura acquariofila, quando questi pesci non erano ancora molto conosciuti, per cui sono stati dati nomi sbagliati a esemplari mostrati in foto, errorri che si ripercuotono ancora oggi, continuando ad essere diffuse e condivise senza ulteriori approfondimenti.

Nel 2013, il dott. Maurice Kottelat ha spostato questa specie dal genere Tetraodon al genere Dichotomyctere, seguito da K. Matsuura nel 2014; negli allegati in basso potete leggere i documenti originali.

Le specie contenute nel genere:

  1. Dichotomyctere erythrotaenia (Bleeker, 1853)
    ex Tetraodon erythrotaenia Bleeker, 1853
    ex Epipedorhynchus Gernaerti Bleeker, 1865
  2. Dichotomyctere fluviatilis (Hamilton, 1822)
    ex Tetraodon fluviatilis Hamilton, 1822
    ex Arothron dorsovittatus Blyth, 1860b
    ex Arothron semimaculatus Rüppell, 1852
    ex Dichotomycterus rangoonensis Le Danois, 1959
    ex Dichotomycterus javanicus Le Danois, 1959
    ex Leiuropygia indica Le Danois, 1962
  3. Dichotomyctere kretamensis (Inger, 1853)
    ex Tetraodon kretamensis Inger, 1953
  4. Dichotomyctere nigroviridis (Marion de Procé, 1822)
    ex Tetraodon nigroviridis Marion de Procé, 1822
    ex Tetraodon potamophilus Bleeker, 1849e
    ex Tetrodon simulans Cantor, 1849
    ex Tetraodon melanochloris Roberts, 1993b
  5. Dichotomyctere ocellatus (Steindachner, 1870)
    ex Crayracion fluviatilis var. ocellata Steindachner, 1870
    ex Tetraodon ocellatus Linnaeus, 1758
    ex Tetrodon ocellatus Bennett, 1830
    ex Tetraodon biocellatus Tirant, 1885
    ex Tetraodon steindachneri Dekkers, 1975
    ex Crayracion fluviatilis var. ocellata Steindachner, 1870
  6. Dichotomyctere sabahensis (Dekkers, 1975)
    ex Tetraodon fluviatilis sabahensis Dekkers, 1975

La famiglia Tetraodontidae è il gruppo più specioso tra i Tetraodontiformes e i suoi membri popolano le acque costiere di Sud America, Africa Centrale e Sud-Est asiatico. E' l'unica famiglia dei Tetraodontiformes in cui è presente un certo numero di membri che vivono e si riproducono esclusivamente in acqua dolce, e prove genetiche confermano che i tempi della loro espansione nelle zone di distribuzione differiscono, si verificarono in tutto 0-10 milioni di anni fa in America del Sud, 17-38 milioni di anni fa in Africa Centrale e 48-78 milioni di anni fa nel Sud-Est asiatico.

I Tetraodontidae sono spesso indicati collettivamente come "pesci palla" in riferimento alla loro capacità di gonfiare rapidamente i loro corpi con acqua o aria quando si sentono minacciati. Altri caratteri distintivi dei tetraodontidi includono una pelle dura, solitamente ricoperta da piccole spine, una placca dentale a forma di becco divisa da una sutura mediana, un'apertura branchiale anteriore ridotta alla base della pinna pettorale, nessun raggio nella pinna pelvica o raggi spinosi, base delle pinne dorsale e anale tipicamente corta, e senza costole.

Nel 2013, nel suo lavoro The Fishes of the Inland Waters of Southeast Asia: A Catalogue and Core Bibliography of the Fishes Known to Occur in Freshwaters, Mangroves and Estuaries il dott. Maurice Kottelat ha revisionato la già contrastata tassonomia della famiglia Tetraodontidae. Studiando nel dettaglio la posizione nomenclaturale dei Tetraodontidae del sud-est asiatico, ha stabilito il nuovo genere Pao (specie tipo Tetraodon leiurus Bleeker 1850) che include 13 specie comprese in precedenza nei generi Tetraodon e Monotrete, e che si differenziano dagli altri pesci palla per il loro unico disegno della livrea e per un peduncolo premascellare molto allungato che crea uno spazio aperto notevolmente ampliato tra i bordi dorsomediali. Quindi il nome generico Tetraodon viene ora applicato solo a sei specie di pesci palla africani d'acqua dolce.

Kottelat (2013) ha anche riconosciuto Leiodon Swainson 1839 come genere valido, che comprende Tetrodon cutcutia Hamilton 1822, distribuito nelle acque dolci dell'Asia meridionale, ed ha riconosciuto valido il genere Dichotomyctere Duméril 1855 per sei specie: Dichotomyctere erythrotaenia (Bleeker 1853), Dichotomyctere fluviatilis (Hamilton 1822), Dichotomyctere kretamensis (Inger 1953), Dichotomyctere nigroviridis (Marion de Proce 1822), Dichotomyctere ocellatus (Steindachner 1870) e Dichotomyctere sabahensis (Dekkers 1975).

Saenjudaeng et al. (2013) descrissero Tetraodon palustris come una nuova specie dal bacino del Mekong in Thailandia. Alla data della pubblicazione, luglio 2013, gli autori non erano a conoscenza del lavoro di Kottelat (2013), che proponeva genere Pao, però è chiaro dalla descrizione originale di Tetraodon palustris, che è una specie di Pao, il che porta il numero totale di specie in quel genere a 14.

Qui sotto invece l'elenco delle specie con i link alle schede di Fishbase, da cui è tratta la tabella:

Anno Nome Scientifico Nome Inglese Distribuzione Lunghezza Max (cm)
1853 Dichotomyctere erythrotaenia Red-striped toadfish Asia and Oceania 8.5 TL
1822 Dichotomyctere fluviatilis Green pufferfish Asia 17 TL
1953 Dichotomyctere kretamensis   Asia 4.5 SL
1822 Dichotomyctere nigroviridis Spotted green pufferfish Asia 17 TL
1870 Dichotomyctere ocellatus Eyespot pufferfish Asia 8 TL
1975 Dichotomyctere sabahensis   Asia 10.8 SL

Qui sotto le specie di cui potete trovare qualcosa nel sito.

Taxa principali

Dichotomyctere erythrotaenia (ex Tetraodon erythrotaenia) - Foto © Andy Foden (Fishbase.org)
Red-banded puffer

Specie d'acqua salmastra che viene importata molto raramente, ma da quanto si sa in genere gli esemplari sono molto aggressivi, intolleranti e mangiatori di squame e pinne di altri pesci.

Dimensioni max: 8.5 cm TL
Aspettativa di vita: 10-15 anni
Dichotomyctere fluviatilis (ex Tetraodon fluviatilis) - Foto © Vurphy (Thepufferforum.com)
Green puffer, Ceylon puffer

Meglio conosciuti con il loro vecchio nome di Tetraodon fluviatilis, nonostante vengano spesso venduti come pesci palla d'acqua dolce, sono in realtà una vera specie salmastra, che diventa grande ed è molto aggressiva e mordace

Dimensioni max: 17 cm TL
Aspettativa di vita: 15 - 20 anni
Temperatura: 24 - 28°C
Dichotomyctere kretamensis, una specie di pesce palla salmastro rara da trovare in commercio - Foto © Frank Schafer (Aqualog.de)

Specie quasi del tutto sconosciuta in ambito acquariofilo, e introvabile in commercio

Dimensioni max: 4.5 cm SL
Aspettativa di vita: 10 - 20 anni
Dichotomyctere nigroviridis (ex Tetraodon nigroviridis) - Foto © Guérin Nicolas (Wikipedia)
Green puffer, Pesce palla

Meglio conosciuto con il vecchio nome di Tetraodon nigroviridis, è uno dei pesci palla d'acqua salmastra più diffusi in commercio, grazie alla bella colorazione e all'aspetto simpatico, ma non è certamente un pesce per i comuni acquari di comunità

Dimensioni max: 17.0 cm TL
Aspettativa di vita: 15 - 20 anni
Temperatura: 24 - 28°C
Dichotomyctere ocellatus (ex Tetraodon biocellatus) - Foto © Emiliano Spada
Figure eight puffer

Meglio conosciuto con il vecchio nome di Tetraodon biocellatus, è uno dei pesci palla che si trovano più comunemente in commercio, ma non è decisamente adatto a tutti, per le sue esigenze alimentari e la necessità di acqua salmastra e di altissima qualità

Dimensioni max: 8.0 cm TL
Aspettativa di vita: 15-20 anni
Temperatura: 22 - 26°C
Dichotomyctere sabahensis (ex Tetraodon sabahensis) - Foto © Hilly (The Puffer Forum)

Specie d'acqua salmastra, difficile da trovare in commercio

Dimensioni max: 10.8 cm SL
Aspettativa di vita: 15-20 anni
Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

The Fishes of the Inland Waters of Southeast Asia: A Catalogue and Core Bibliography of the Fishes Known to Occur in Freshwaters, Mangroves and Estuaries - Maurice Kottelat 2013 (leggi di più)

Taxonomy and systematics of Tetraodontiform fishes: a review focusing primarily on progress in the period from 1980 to 2014 - Keiichi Matsuura 2014 (leggi di più)

AMAZON
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Acquario salmastro © Jeff & Mike Senske of Aquarium Design Group in Houston, Texas

Consigli ed avvertenze per allestire un acquario salmastro, consigliato dal team di esperti del ThePufferForum come fondamentale compendio di ciò che occorre sapere per la sua gestione - tratto e tradotto da un articolo di Cody Soup

Dichotomyctere ocellatus (ex Tetraodon biocellatus) - Foto © Pepsi (Thepufferforum.com)

Elenco ed informazioni per l'allevamento dei pesci palla d'acqua salmastra, quasi tutti attivi nuotatori che raramente mostrano comportamenti territoriali.

Grande Tetraodon mbu adulto, in confronto ad un braccio umano - Foto © Jenerik (Monsterfishkeepers.com)

Piccolo compendio di quello che c'è da sapere prima di comprare dei pesci palla, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :-)

Dichotomyctere ocellatus - Foto © Frank Schafer

Dichotomyctere ocellatus (ex Tetraodon biocellatus) - Foto © Frank Schäfer (Aquarium Glaser GmbH)

The Fishes of the Inland Waters of Southeast Asia - M. Kottelat

Maurice Kottelat 2013 "The Fishes of the Inland Waters of Southeast Asia: A Catalogue and Core Bibliography of the Fishes Known to Occur in Freshwaters, Mangroves and Estuaries" - The Raffles Bulletin of Zoology

Dichotomyctere nigroviridis (ex Tetraodon nigroviridis) intento a nutrirsi di un gremignolo (larva di Zapotes morio) - Foto © Diego Pecori (Neptunalia)

Tra i pesci palla più celebri in acquariofilia, il green-spotted puffer (Dichotomyctere nigroviridis), per il suo aspetto peculiare ed attraente, cattura spesso l'attenzione dei neofiti - in realtà si tratta di un pesce difficile, riservato agli acquariofili più esperti e motivati - articolo di Andrea Degl'Innocenti

"Pallino" è un piccolo Tetraodon, ora Dichotomyctere, forse un nigroviridis o forse un fluviatilis, piccolo ma destinato a diventare molto grande - Foto © Andrea Bottero

"Pallino" è un piccolo Tetraodon, forse un nigrovirdis o forse un fluviatilis, piccolo ma destinato a diventare molto grande - articolo di Andrea Bottero

Giovane Dichotomyctere nigroviridis (ex Tetraodon nigroviridis) - Foto © Kuang Hsiang Liu (Fishbase.org)

Esperienze personali di allevamento dei GSP, Tetraodon nigroviridis (ora Dichotomyctere nigroviridis), con informazioni molto utili per il loro mantenimento - tratto e tradotto da un articolo di Jeni C. Tyrell

Carinotetraodon travancoricus - Foto © Emiliano Spada

Le basi di tutto quello che è meglio sapere prima di accingersi ad allevare i pesci palla, sia d'acqua dolce che d'acqua salmastra, con consigli utili per l'allevamento e l'alimentazione, fondamentale per questi pesci - tratto e tradotto da un articolo di Robert T. Ricketts

Dichotomyctere nigroviridis (ex Tetraodon nigroviridis) - Foto © CK Yeo

Piccolo manuale che aiuta gli allevatori di pesci palla (e di altri pesci lumachivori) a realizzare un'efficente coltura di lumache da fornire come alimentazione ai pesci, cosa indispensabile per mantenerli in buona salute - traduzione in italiano di un articolo di Robert T. Ricketts

Leiodon cutcutia (ex Tetraodon cutcutia) - Foto © Hippocampus-Bildarchiv.de

Spesso i pesci palla vengono 'umanizzati' e si pensa che da soli soffrano di solitudine. Nulla di più errato: i pesci palla solitari vivono meglio e molto più a lungo di quelli tenuti in compagnia - tratto e tradotto da un articolo di Damien Wagaman

Olotipo di Acanthostracion bucephalus (AMS IB.6355) raccolto dal Queensland, Australia - Foto di Mark McGrouther

Taxonomy and systematics of Tetraodontiform fishes: a review focusing primarily on progress in the period from 1980 to 2014 - Keiichi Matsuura 2014

Acquario d'acqua salmastra

L'Allevamento dei Dichotomyctere ocellatus (ex Tetraodon biocellatus): consigli e suggerimenti per allevarli nella maniera più adatta, in acqua salmastra

Leiodon cutcutia (ex Tetraodon cutcutia) - Foto © Nonn Panitvong (Siamensis.org)

I pesci palla sono uno dei gruppi di pesci più affascinanti ma più incompresi in acquariofilia, in questo articolo si vuole smentire alcune comuni idee sbagliate su di loro, allo scopo di promuoverne il benessere ed un allevamento consapevole - tratto e tradotto da un articolo di Pufferfish Enthusiasts Worldwide

Dichotomyctere ocellatus (ex Tetraodon biocellatus) - Foto © Pepsi (Thepufferforum.com)

Divagazione sugli incidenti di gestione che possono capitare agli acquariofili, nella quale si inserisce l'acquisto di un pesce palla, un Tetraodon biocellatus (ora Dichotomyctere ocellatus), si danno quindi consigli per sceglierli e per inserirli in una vasca nuova - tratto e tradotto da un articolo di Peter McKane

Dichotomyctere ocellatus (ex Tetraodon biocellatus) - Foto © Andrea Bottero

Esperienza d'allevamento di una coppia di Tetraodon biocellatus (ora Dichotomyctere ocellatus), da parte di un acquariofilo davvero appassionato, che li ha battezzati 'Titti e Maori' e che ha un'ottima capacità d'osservazione - articolo di Andrea Bottero

Tetraodon biocellatus (ora Dichotomyctere ocellatus) - Foto tratta da Pufferforum.fr

Le informazioni più importanti e i consigli derivati dalla decennale esperienza dell'autore nell'allevamento dei Tetraodon biocellatus (ora Dichotomyctere ocellatus) - tratto e tradotto da un articolo di Robert T. Ricketts

Dichotomyctere ocellatus (ex Tetraodon ocellatus) - Foto © ThePufferForum.com

Esperienza personale e consigli generali per l'allevamento dei pesci palla 'con la figura di un otto', i Tetraodon biocellatus (ora Dichotomyctere ocellatus), in acquario d'acqua salmastra - tratto e tradotto da un articolo di Pufferpunk, aka Jeni C. Tyrell

Estuario di mangrovie nella foresta Jozani a Zanzibar, Asia - Foto © Fanny Schertzer (Wikimedia)

Articolo che descrive il biotopo dei mangrovieti nel sud est asiatico e come riprodurlo in acquario. L'ambiente delle mangrovie è presente in tutte le zone tropicali del mondo, dove i fiumi d'acqua dolce incontrano l'oceano - tratto e tradotto da un articolo di Rhett A. Butler

Coppia di Pao suvattii (ex Tetraodon suvattii) accoccolati sulla sabbia - Foto © Ian Jefferies, AKA Rocker (The Puffer Forum)

Informazioni sulla riproduzione dei Tetraodontidi, i pesci palla: la riproduzione è rara e difficile, ma è già stata ottenuta in acquario per diverse specie

Dichotomyctere ocellatus (ex Tetraodon biocellatus) - Foto © Andrea Bottero

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere su allevamento e riproduzione dei pesci palla della famiglia dei Tetraodontidae, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Un piccolo pesce palla alle prese con una lumaca

Consigli e suggerimenti per l'alimentazione dei pesci palla in acquario

Vassoio con 6 pesci palla della specie Takifugu rubripes in vendita al mercato del pesce di Tsukiji a Tokyo. Il pesce viene venduto per il consumo nei ristoranti giapponesi come 'fugu' - Foto © Chris 73 / Wikimedia Commons

Le carni, le viscere e in alcune specie la pelle dei pesci palla contengono un potente veleno, mortale per l'uomo, ma solo se viene ingerito.

Dichotomyctere fluviatilis (ex Tetraodon fluviatilis) raccolto nel fiume Bentota, in Sri Lanka - Foto © Oleg Artaev (FishBase.org)

La caratteristica principale dei pesci palla, quella a cui devono il loro nome comune, è quella di "gonfiarsi" come dei palloncini, in svariate occasioni a seconda della specie: c'è chi lo fa in situazione di pericolo, chi quando sta corteggiando una femmina, chi ancora non si è capito qual'è il fattore scatenante...

Tetraodon mbu - Foto di Stuart Morse, AKA manutius (Thepufferforum.com)

Tutti i pesci palla sono provvisti di un'ottima dentatura, che in natura usano per nutrirsi delle loro prede, in genere protette da duri gusci. In acquario però possono non avere alcuna difficoltà ad usarli contro i loro compagni di vasca...

Dichotomyctere ocellatus in acquario

Il quartetto di Dichotomyctere ocellatus (ex Tetraodon biocellatus) nel mio acquario

Dichotomyctere fluviatilis (ex Tetraodon fluviatilis) - Foto © Frank Schafer (Aquarium Glaser GmbH)

Dichotomyctere fluviatilis (ex Tetraodon fluviatilis) - Foto © Frank Schafer (Aquarium Glaser GmbH)