Attenzione

Erethistidae

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie della famiglia

Le piccole specie della famiglia Erethistidae sono molto impegnative, richiedono abbondanti quantità di cibo vivo con acqua fresca e ben ossigenata - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Le specie comprese nella famiglia Erethistidae sono distribuite in Asia meridonale, e sono pesci con quattro paia di barbigli e in genere una grande pinna adiposa.
La denominazione di questa famiglia è controversa, non è accettata da tutti gli studiosi. I generi che comprende attualmente sono:

  1. Ayarnangra
  2. Caelatoglanis
  3. Conta
  4. Erethistes
  5. Erethistoides
  6. Hara
  7. Laguvia
  8. Pseudolaguvia

Taxa principali

Erethistes pusillus in acquario - Foto © Beta Mahatvaraj

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie comprese nel genere

Questo genere è stato reso sinonomo del genere Erethistes

Taxa principali

Erethistes hara, pesce falena o pesce di pietra asiatico - Foto © Frank Teigler
Pesce falena

Specie in genere catturata in natura, che si muove poco ma ha bisogno di acqua pulita, movimentata e satura d'ossigeno.

Dimensioni max: 13.0 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 6 anni
Temperatura: 12 - 28°C
Erethistes jerdoni, pesce falena o pesce di pietra asiatico - Foto © Hristo Hristov
Asian Stone Catfish, Pesce falena

Questa splendida specie è una delle poche che si riesce a distinguere dagli altri appartenenti al genere, grazie alle sue spine pettorali allungate.

Dimensioni max: 4.0 cm TL al massimo, comunemente 2.5 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 6 anni
Temperatura: 18 - 24°C
Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Erethistes hara e Erethistes jerdoni, i pesci falena - Foto © Frank Schafer

Erethistes hara (ex Hara hara) e Erethistes jerdoni (ex Hara jerdoni), i pesci falena - Foto © Frank Schäfer (Aquarium Glaser GmbH)