• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Gastromyzon

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie appartenenti al genere Gastromyzon

Gastromyzon lepidogaster - Foto di Marco Endruweit

Le specie del genere Gastromyzon sono poste in diversi gruppi di specie (assemblaggi putativi di specie che possono o no essere monofiletica) per facilità di riferimento, e Gastromyzon stellatus è incluso nel gruppo Gastromyzon ridens accanto a Gastromyzon ridens, Gastromyzon crenastus e Gastromyzon zebrinus. I membri sono definiti da una combinazione di caratteri che includono una forma troncata della testa quando vista da sopra (tranne Gastromyzon ridens in cui è arrotondata); scanalatura sublacrimale ben visibile; nessuna scanalatura suboperculare; nessun rostro secondario; presenza di una depressione tuberculata sulla porzione anteriore del muso; apertura branchiale orientata verticalmente; scanalatura suboperculare assente; squame addominali assenti; relativamente grande, rado, ramificazione papille sul labbro inferiore.

Gastromyzon stellatus e Gastromyzon zebrinus rappresentano una delle 12 coppie di criptospecie che si possono trovare nel genere. Si dicono criptospecie le specie morfologicamente molto simili, ma riproduttivamente isolate, nel caso dei pesci di solito popolano bacini adiacenti ma possono trovarsi simpatricamente in alcuni casi. Il fenomeno può essere dovuto ad una evoluzione parallela e non s pensa che rappresenti una fase iniziale di speciazione; nel caso di Gastromyzon stellatus e Gastromyzon zebrinus ad esempio le due specie sono geograficamente separate da un affioramento all'estremità occidentale della catena di montagne Müller.

Le specie del genere Gastromyzon presentano una morfologia specializzata, adattati alla vita in acqua che scorre veloce. Le pinne pari sono orientate in senso orizzontale, testa e corpo appiattiti, e le pinne pelviche sono fuse insieme. Queste caratteristiche danno vita ad una potente ventosa, che permette ai pesci di aggrapparsi saldamente alle superfici solide. La capacità di nuotare in mare aperto è invece molto ridotta, più che altro 'planano' tra e sopra le rocce.

Nel 2012 Kottelat ha istitutito la famiglia Gastromyzontidae, che attualmente è considerata valida, e che contiene una serie di generi in precedenza ascritti a diverse famiglie e sottofamiglie, più che altro dei Balitoridae, i più noti in acquariofilia sono Beaufortia, Formosania, Gastromyzon, Pseudogastromyzon, Hypergastromyzon, Liniparhomaloptera, Sewellia, Vanmanenia.

La Tassonomia

Specie nel sito
Gastromyzon ctenocephalus, notare le grandi macchie dorsali © Charles König (Seriouslyfish.com)
Hillstream loach, Pesce ventosa
Aspettativa di vita: 4 - 6 anni
Dimensioni massime: 4.5 cm SL

E' la specie di Gastromyzon che si trova più facilmente in commercio, anche se spesso confusa con altre specie di Gastromyzon e di Beaufortia.

Una coppia di Gastromyzon ocellatus, maschio in alto © Charles König (Seriouslyfish.com)
Hillstream loach, Pesce ventosa
Aspettativa di vita: 4 - 6 anni
Dimensioni massime: 4.5 cm SL

E' tra i membri del genere Gastromyzon che si trovano più comunemente in commercio, e che spesso si trovano in spedizioni miste che possono contenere altre specie di Gastromyzon o pesci correlati, come Beaufortia kweichowensis.

Gastromyzon stellatus -Foto © Mark Duffil
Hillstream loach, Pesce ventosa
Aspettativa di vita: 4 - 6 anni
Dimensioni massime: 5,2 cm SL

E' uno dei membri del genere Gastromyzon che si trova più comunemente in commercio, e che spesso si trova in spedizioni miste che possono contenere altre specie di Gastromyzon o pesci correlati, come Beaufortia kweichowensis.

SL (Standard Lenght)
Lunghezza standard, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso al peduncolo caudale (esclusa quindi la coda)
TL (Total Lenght)
Lunghezza totale, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso alla punta della coda (quindi coda compresa)
Demerso
Organismo che vive in prossimità del fondo del mare. I pesci demersi si dividono principalmente in due tipi: Bentonici e Bentopelagici
Bentonico
specie che vive e che è legata al fondo
Bentopelagico
specie che vive sia sul fondo o vicino ad esso, sia nel livello medio dell'acqua
Pelagico
specie che vive lontano dal fondo, in acque aperte
Potamodromo
specie che compie migrazioni in acque dolci

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Come allevare gli Hillstream e i Brook Loaches in acquario (E. Turner)

Emma Turner ci offre una guida precisa e puntuale sugli Hillstream loaches e i Brook loaches (in italiano potrebbero chiamarsi cobiti dei torrenti montani e cobiti dei ruscelli), pesci che devono superare ogni condizione d'acqua che la natura lancia contro di loro - traduzione in italiano di un articolo di Emma Turner

L'Arte Di Catturare gli Hillstream loaches: Suggerimenti per Commercianti e Acquariofili (M. Thoene)

Descrizione delle modalità per catturare gli hillstream loaches senza stress né per noi né per loro, e soprattutto senza procurar loro dei danni ingiustificati, vista la loro particolare conformazione e l'abitudine di aderire alle superfici lisce come ventose - traduzione in italiano di un articolo di Martin Thoene

Stagioni secche e stagioni delle piogge in acquario

Descrizione dettagliata di quello che accade in natura quando inizia e progredisce la stagione delle piogge nelle foreste pluviali tropicali. Viene quindi spiegato come si può simulare questo avvicendarsi di stagione secca e stagione delle piogge in acquario, per stimolare la deposizione delle uova nei pesci che sono difficili da riprodurre - traduzione in italiano di un articolo di Kristian Adolfsson

Hillstream Loaches: Specialisti nella vita nella corsia di sorpasso (M. Thoene)

Spiegazione molto dettagliata ed approfondita delle caratteristiche fisiche e biologiche degli Hillstream loaches, adattate alla vita in acque dalla forte corrente, e delle caratteristiche irrinunciabili che deve avere una vasca a loro dedicata - traduzione in italiano di un articolo di Martin Thoene