Attenzione

Giganti in acquario

Sono in vendita nei negozi d'acquari pesci su cui bisognerebbe informarsi bene prima di comprarli, soprattutto per quanto riguarda le dimensioni che possono raggiungere da adulti. Sono in vendita pesci che possono superare anche il metro, il metro e mezzo, addirittura i tre metri di lunghezza, per decine di chili di peso, e nessuno sembra saperlo...

Lo riconoscete il vostro Pangasius da adulto?

No ai pesci giganti in acquario

Come già detto nelle pagine dei "pesci da non comprare", prima di comprare una qualsiasi specie vivente bisogna fare ricerche e informarsi attentamente su tutto ciò che comporta il suo allevamento, anche perché sono in vendita nei negozi d'acquari pesci che andrebbero conosciuti meglio prima di essere comprati, soprattutto bisognerebbe informarsi sulle dimensioni che possono raggiungere da adulti... molte persone si ritrovano in piccole vasche da comunità pesci che diventano sempre più grandi, cha arrivano ai 30, 40, 50 cm e non sanno più cosa farsene... ma il brutto è che sono in vendita anche pesci che possono superare anche il metro, il metro e mezzo, addirittura i tre metri di lunghezza, per decine e centinaia di chili di peso, e sembra che nessuno lo sappia... vengono comunemente venduti nei negozi acquariofili a pochi cm di lunghezza, senza nessun avvertimento sulle dimensioni che possono raggiungere. Più in basso troverete una lista in continuo aggiornamento per scoprire quali sono.

E' chiaro che questi pesci, comprati per essere immessi in acquari da qualche decina, massimo centinaia di litri, sono destinati a vivere male: o non riescono a crescere, rimangono stentati, "atrofizzati", piccoli, e quindi deboli e destinati a morire molto prima della loro normale aspettativa di vita, o quando riescono a crescere non va per loro meglio, il proprietario sarà costretto a cercare un'altra casa per loro, cercando di restituirli al negoziante, o di trovargli asilo in qualche acquario pubblico... alcuni, del tutto sconsiderati e irresponsabili, li abbandoneranno in natura, dove rischiano di fare dei danni seri alle specie autoctone...

Perchè allora sono in vendita? Semplice, perchè c'è gente che li compra!

E' semplicemente colpa di chi va in negozio a comprare pesci come se fossero oggetti e non essere viventi, e si limita a chiedere al negoziante se va bene per la sua vasca. Il negoziante, che come tale mira a vendere, e che spesso ne sa meno dei clienti sui pesci che vende, che deve dire? No, non comprarlo che diventa enorme? E lui poi cosa se ne dovrebbe fare??? E' chiaro che vi dirà che va bene, no?

Quando si comprano creature vive ci vorrebbe molta più responsabilità e consapevolezza, e i pesci sono animali da compagnia che hanno diritto ad essere allevati con amore per tutta la durata naturale della loro vita, non di essere dati via o abbandonati quando sono diventati troppo grandi...

Dare via o abbandonare un pesce è una sconfitta per l'acquariofilo e se non si valuta responsabilmente dove finirà è tale e quale abbandonare un cane in autostrada...

La campagna "Big fish", come leggerete nelle pagine dedicate, vuole proprio responsabilizzare i compratori, che si devono informare prima sui pesci che vogliono comprare, ma anche i negozianti, che avvertano i clienti delle possibili dimensioni che i pesci possono raggiungere... Ci sono molte specie grandi che allevate in acquari delle dimensioni adeguate vivono bene e in salute, e possono dare molte soddisfazioni... basta saperlo :)

Volevo avvertirvi inoltre che quella che "i pesci crescono in base allo spazio a disposizione", per cui se messi in un acquario piccolo rimarranno piccoli, è una emerita stronz... ops, scusate, è una "leggenda metropolitana" :) intanto per fortuna la maggior parte delle volte non è detto che sia così, e poi quando accade è perchè i pesci avendo troppo poco spazio a disposizione bloccano il processo della crescita, si "atrofizzano", diventano rachitici e a volte anche deformi, e questo comporta una maggiore propensione alle malattie e un'aspettativa di vita notevolmente accorciata.
Qualche anno fa era uscita su internet la bufala dei "bonsai kitten", sembrava che un'azienda vendesse gattini rimasti minuscoli perché fatti crescere all'interno di una bottiglia... era una cosa inventata, ma quante proteste, segnalazioni, sdegni per questa pratica, ritenuta ovviamente crudele e inumana... perché invece la gente la consideri una pratica perfettamente normale se la creatura atrofizzata è un pesce, per me è un mistero.

Addirittura ci sono persone che prendono pesci che diventeranno enormi, ma con la scusa "quando sarà cresciuto troppo per la vasca lo riporto al negoziante e me ne faccio dare un altro piccolo"... Ora, se uno sistematicamente comprasse dei San Bernardo cuccioli per poi rivenderli o abbandonarli in canile quando diventati adulti e troppo grossi per casa sua, sarebbe ritenuta una persona normale? O non sarebbe ritenuta una persona quantomeno insensibile, che per soddisfare il capriccio del cucciolo di San Bernardo condanna i cani ad una triste esistenza?

Ancora oggi, l'allevamento dei pesci non è inteso dalla maggior parte della gente come allevamento di una specie animale, con le sue esigenze e la sua dignità, ma come puro collezionismo di "oggetti", che si possono tranquillamente riportare indietro al negoziante quando non servono più.

Le schede

Torniamo al punto della questione: prima di comprare qualsiasi specie vivente bisogna fare ricerche e informarsi PRIMA sulle esigenze, sulle dimensioni e sull'aspettativa di vita dei pesci da compagnia che si vogliono comprare, e allo scopo troverete qui sotto un elenco di schede, che rimandano poi alle rispettive pagine del sito, con una sintesi delle caratteristiche principali di pesci che diventano molto grandi per i comuni acquari domestici:

alcune specie sono davvero giganti, altre è possibile allevarle in acquari dalle dimensioni adeguatamente grandi, basta informarsi.

No ai pesci giganti in acquario

Taxa

Gnathonemus petersii - Foto tratta da Acuarioadictos.com
Elephantnose fish, Pesce elefante

Questa affascinante specie è quella più comunemente venduta come 'pesce elefante', e purtroppo, come spesso accade, la sua popolarità non significa affatto che adatto all'allevamento in acquario

Dimensioni max: 35 cm SL
Aspettativa di vita: 10 anni
Temperatura: 22 - 28°C.
Gymnothorax tile - Foto © Emiliano Spada
Freshwater moray, Murena d'acqua dolce

Niente porta più fuoristrada del loro nome comune, murene d'acqua dolce: possono tollerare di essere allevate in acqua dolce solo se giovani e per brevi periodi, ma esigono condizioni d'acqua almeno salmastra per vivere in salute, per arrivare da adulte ad acqua marina

Dimensioni max: 60.0 cm TL
Aspettativa di vita: 35-40 anni
Giovane esemplare di Gyrinocheilus aymonieri albino - Foto © Mokina (TrekEarth.com)
Chinese algae-eater, Mangia-alghe cinese

Nonostante siano molto diffusi come pesci d'acquario, molto raramente vengono allevati rispettando le loro esigenze. Vengono venduti (e comprati) senza alcuna indicazioni riguardo il loro temperamento, le dimensioni che raggiungono da adulti, e la loro aspettativa di vita.

Dimensioni max: 28 cm SL
Aspettativa di vita: 15 anni
Temperatura: 25 - 28°C
Hypostomus plecostomus: lo stesso pesce da giovane e da adulto
Suckermouth catfish

Una tra le specie più spesso male identificate, diffusa in commercio con il nome di "common pleco", pleco comune, termine che viene usato anche per tantissime altre specie. Date le sue dimensioni da adulto, non è adatto a tutti gli acquari.

Dimensioni max: 50 cm SL
Aspettativa di vita: 10 - 20 anni
Temperatura: 20 - 30°C
Hypsibarbus wetmorei di 40 cm - Foto tratta da Anglinthailand.com

Diventa grande, deve vivere in gruppo ed ha bisogno di nuotare nella forte corrente: tutte esigenze non compatibili con i comuni acquari domestici

Dimensioni max: 46.0 cm TL
Leiarius marmoratus, un'insolita specie che può raggiungere il metro di lunghezza da adulta - Foto © Enrico Richter
Marbled Pim

Diventa molto grande, raggiungendo i 100 cm da adulto, ed è un grande predatore piscivoro. E' discutibile il fatto che questa specie debba essere considerata un pesce da acquario, date le sue dimensioni finali.

Dimensioni max: 100.0 cm TL
Aspettativa di vita: 20 anni e più
Leiarius pictus, Sailfin Pim Catfish: lo stesso pesce da giovane e da adulto
Sailfin Pim Catfish

E' tra i pesci segnalati dalla Campagna Big Fish perchè è discutibile il fatto che questa specie debba essere considerata un pesce da acquario, date le sue dimensioni finali.

Dimensioni max: 60.0 cm TL
Aspettativa di vita: 20 anni e più
Temperatura: 22 - 26°C
outh American lungfish, Lepidosiren paradoxa è una specie insolita e intrigante, un pesce polmonato che supera i 120cm di lunghezza da adulto. Foto scattata nell'Aquarium tropical du Palais de la Porte Dorée, a Parigi - Foto © Vassil (Wikimedia)
South American lungfish

E' discutibile se questa specie debba essere considerata davvero un pesce da acquario, date le sue dimensioni finali. Troppo spesso i piccoli vengono venduti senza le necessarie informazioni riguardanti la loro assistenza a lungo termine.

Dimensioni max: 125 cm TL
Aspettativa di vita: 20 - 30 anni
Temperatura: 24 - 28°C
Un giovane Lepisosteus oculatus di soli 30 cm in acquario... da adulto può arrivare ai 150 cm lunghezza - Foto © Elma
Spotted gar, Luccio maculato

Si trovano a volte in commercio come pesci d'acquario, piccoli e insoliti normalmente senza adeguate informazioni riguardo le dimensioni che raggiungono e la loro assistenza a lungo termine

Dimensioni max: 150 cm TL; peso massimo pubblicato: 4,4 kg
Aspettativa di vita: 15-20 anni
Lepisosteus osseus - Foto © Jiaqian AirplaneFan
Longnose gar, Lucco naso lungo

Raramente si trovano in commercio, quando sono ancora piccoli e carini, questi pesci che da adulti possono arrivare ai 2 metri di lunghezza.

Dimensioni max: 200 cm TL; peso massimo pubblicato: 22.8 kg
Aspettativa di vita: 30 - 40 anni
Temperatura: 12 - 20°C
Un grande Lepisosteus platostomus in un acquario pubblico: può arrivare quasi a 90 cm di lunghezza - Foto © Rufus46
Shortnose gar, Luccio naso corto

E' la specie di Lepisosteus che rimane più piccola, arriva poco sotto i 90 cm di lunghezza, ed è come i conspecifici un predatore piscivoro.

Dimensioni max: 88.0 cm TL; peso massimo pubblicato: 2.6 kg
Aspettativa di vita: 18 - 20 anni
Temperatura: 10 - 18°C
Lepisosteus platyrhincus: lo stesso pesce da giovane e da adulto
Florida gar, Luccio della Florida

Purtroppo si trovano in commercio come pesci d'acquario da giovani, piccoli e insoliti normalmente senza adeguate informazioni riguardo le dimensioni che raggiungono e la loro assistenza a lungo termine

Dimensioni max: 132 cm TL; peso massimo pubblicato: 9.6 kg
Aspettativa di vita: 20 anni
Leporinus fasciatus - Foto © Robert Beke
Banded Leporinus, Leporino fasciato

Nonostante la bella colorazione dei giovani (che sbiadisce però con l'età) non è una specie adatta all'allevamento in acquario, per le dimensioni che raggiunge da adulto

Dimensioni max: 37.0 cm TL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Temperatura: 22 - 26°C
Leptobotia elongata - Foto © Steve pschia (PBase.com)
Imperial Flower Loach

Specie molto rara da trovare in commercio, non è adatta ai comuni acquari domestici per le dimensioni che raggiunge.

Dimensioni max: 50 cm SL per 3 kg di peso
Temperatura: 22 - 28°C
Macrognathus zebrinus,un pesce predatore piscivoro che arriva quasi a 50 cm di lunghezza da adulto - Foto © Robert Beke (Beke.co.nz)
Zebra spiny eel

E' una delle specie di 'spiny eel', anguille spinose, che sono apparse più recentemente in commercio, e una delle più belle, ma come gli altri membri del genere è un predatore piscivoro che raggiunge dimensioni notevoli.

Dimensioni max: 46 cm TL
Aspettativa di vita: 10 - 15 anni
Temperatura: 23 - 26°C
Mastacembelus armatus, Tyre-Track Eel: lo stesso pesce da giovane e da adulto
Zig-zag eel

Conosciamo meglio il 'Tyre track eel', anguilla pneumatico: è una delle specie più comuni disponibili in acquariofilia, nonostante le dimensioni che raggiunge...

Dimensioni max: 90 cm SL - Peso massimo registrato: 500 gr.
Aspettativa di vita: 15 - 18 anni
Temperatura: 22 - 28°C
Mastacembelus ellipsifer, una specie predatrice che arriva ai 45 cm di lunghezza - Foto © JJPhoto (Seriouslyfish.com)
Tanganyikan Spiny Eel

Conosciamo meglio questa 'anguilla' mozzafiato che costituisce una bella alternativa per l'acquario di comunità Tanganica, se allevata con pesci abbastanza grandi da non entrare nella sua bocca...

Dimensioni max: 45.0 TL
Aspettativa di vita: 15 - 18 anni
Mastacembelus erythrotaenia: lo stesso pesce da giovane e da adulto
Fire eel

Conosciuto come 'Fire eel', anguilla di fuoco, è una delle specie più comuni disponibili in acquariofilia, nonostante le dimensioni che può raggiungere... questo la dice lunga su come molti 'acquariofili' scelgano i pesci che comprano.

Dimensioni max: 100 cm TL
Aspettativa di vita: 15 - 18 anni
Temperatura: 24 - 28°C
Mormyrus rume in acquario, arriverà al metro di lunghezza da adulto ed è venduto come pesce d'acquario.
Mormyrids

A volte si trova nei negozi, offerto a chi sta cercando qualche pesce stravagante, ma arrivando da adulto alla lunghezza di un metro non è decisamente adatto agli acquari domestici!

Dimensioni max: 100 cm SL
Aspettativa di vita: 8 anni (dato registrato da AnAge)
Myloplus rubripinnis (ex Myleus rubripinnis) in un acquario pubblico - Foto © Vassil (Wikimedia)
Redhook myleus

Uno dei 'dollari d'argento' dalle modalità riproduttive particolari

Dimensioni max: 41.5 cm TL 
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 23 - 27°C
Myloplus schomburgkii in acquario - Foto © joe00 (Monsterfishkeepers.com)
Disk tetra

Una specie molto bella ma ancora poco conosciuta, anche perché non adatta ai comuni acquari domestici, viste le dimensioni che possono raggiungere gli adulti

Dimensioni max: 42.0 cm SL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 23 - 27°C
Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
anonimo

Massimo

2 anni 1 mese fa

Ciao, ho un 50L dalle misure 60×30×30 con 4 Danio, 4 Neon, 2 Barbus, 2 Portaspada, 2 Tetras, 3 Guppy e 4 Corydoras. Ora sono piccoli, ma secondo te, in futuro, avrò un problema di sovrappopolazione?
Acquariofilia Consapevole

In futuro qualche problema lo avrai senz'altro, quando si popola un acquario bisogna pensare un po' meglio alla compatibilità tra i pesci e alle loro dimensioni da adulti... I tuoi sono pesci che hanno esigenze molto diverse di valori dell'acqua (e stare in acqua non idonea stressa), sono pesci di branco (2 o 4 pesci non sono un branco, e si stressano) e alcuni diventano troppo grandi per la tua vasca (e si stressano) ad esempio i portaspada maschi arrivano a 14-16 cm di lunghezza da adulti...

anonimo

Capisco... Purtroppo il negozio da cui ho preso i pesci non ha una politica che mi permette di restituire i pesci. E sinceramente non capisco il perché. In teoria tutti i negozi nell'Unione Europea dovrebbero ricevere indietro i pesci. Riguardo ai problemi di cui parlavi... Saranno talmente critici che dovrò vedere i pesci morire? Comumque l'acquario è fitto piantumato con molti anfaratti dove ci si può nascondere, se questo può aiutare...
Acquariofilia Consapevole

Purtroppo i pesci messi assieme senza cognizione sono pesci stressati, e lo stress indebolisce le difese immunitarie, esponendoli a malattie e a morire prima della normale aspettativa di vita.
Poi ci sono individui più resistenti e individui meno, chi ha problemi subito e chi dopo molto tempo... nessuno può dirlo.
Già il fatto di avere molte piante e ripari aiuta, e quelli più adatti ai tuoi valori dell'acqua si stresseranno meno di quelli che oltre a non avere il branco non hanno nemmeno valori dell'acqua adatti...

Per approfondire:

Pangasius sanitwongsei adulto catturato in Thailandia: si trova in commercio come pesce d'acquario (Matt Leete @ Fishbase.org)

Sono troppe le specie vendute nei negozi d'acquari che avrebbero bisogno di vasche molto più grandi di quello che si pensa - tratto e tradotto da un articolo di Izzy the Fish Girl

Questo giovane Pseudoplatystoma fasciatum sta già mostrando segni di rallentamento della crescita nella forma arrotondata del muso - Foto © Hristo Hristov

Il problema dei pesci che diventano troppo grandi per qualsiasi comune acquario domestico è reale e diffuso, e condanna ogni anno a morte precoce decine di migliaia di pesci - tratto e tradotto da un articolo di Seriously Fish

In basso a sinistra, le dimensioni di un Phractocephalus hemioliopterus adulto rapportate a quelle umane - Foto Biosfera.com

Anche il sito Thetropicaltank.co.uk supporta la campagna di BIAZA per un allevamento più responsabile dei pesci, esattamente come per qualsiasi altro animale da compagnia - tratto e tradotto da un articolo di Sean Evans su Thetropicaltank.co.uk

Aderisci alla campagna BigFish: No ai pesci giganti in acquario

BIAZA, l'Associazione di zoo ed acquari pubblici britannici e irlandesi è stata la prima a progettare una vera e propria campagna per informare che sta diventando un problema il numero crescente di acquariofili che cercano nuova casa per pesci divenuti troppo grandi per la loro vasca, dopo averli comprati senza alcuna informazione a riguardo - tratto e tradotto da un articolo di BIAZA

Aderisci alla campagna BigFish: No ai pesci giganti in acquario

Questo sito aderisce alla campagna Big Fish, campagna d'informazione che vuol far sapere che nei negozi d'acquari sono in vendita pesci che possono potenzialmente diventare enormi, adatti solo alle grandi vasche degli acquari pubblici.

Il pesce rosso (Carassius auratus) nella foto, a confronto con un pesce rosso appena acquistato, è "Goldie", ha 15 anni e misura circa 40 cm

Dedicato a tutti quelli che comprano i pesci in negozio pensando quasi siano di plastica, senza sospettare nemmeno che stanno prendendo dei 'cuccioli' destinati a crescere, e qualcuno anche tanto...

Colossoma macropomum - Foto © Matt Ford

Il noto sito Seriouslyfish.com supporta il progetto di BIAZA per educare e promuovere una vendita responsabile delle specie problematiche - tratto e tradotto da un articolo su SeriouslyFish.com