• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

Leporacanthicus triactis

Isbrücker, Nijssen & Nico, 1992
Bella specie di pesce con bocca ventosa, di cui sono in commercio varie forme di colore, e che deve avere una dieta più carnosa che vegetale: a differenza di quanto comunemente si crede per i 'pesci con bocca a ventosa', non sopravvive solo con le alghe...

Leporacanthicus triactis - Foto Hippocampus-Bildarchiv.com

nome comune
Vampire plec, Pleco vampiro
dimensioni massime in natura
24.7 SL

L'idea che i "pesci pulitori" siano indispensabili per mantenere l'equilibrio dell'acquario o che siano in qualche modo "necessari" è totalmente falsa e senza alcun fondamento.

E' una bella specie di pesce con bocca ventosa, di cui sono in commercio varie forme di colore, ognuna delle quali presenta diverse quantità di color arancio nelle pinne, e che spesso vengono indicate con nomi stravaganti come 'dragon fin' or 'tiger fin'. Il bello di questa specie, è che questi lampi di colore non sbiadiscono con l'età, come succede invece a molti dei suoi parenti, il che lo rende un pesce molto bello anche quando è completamente cresciuto. Le dimensioni che raggiunge sono comunque ragguardevoli, per cui ha bisogno di vasche abbastanza grandi, come specificato più sotto.
Al momento dell'acquisto di un qualsiasi loricaride, assicuratevi che il pesce abbia una pancia arrotondata e che gli occhi non siano infossati, in quanto questi sono classici segni di deperimento negli esemplari appena importati.

Le specie del genere Leporacanthicus sono comunemente note come 'vampire plecs', pleco vampiro, a causa della caratteristica dentatura della mascella superiore che esibiscono i membri di questo genere, ovviamente costituita da due grandi denti o 'zanne'. La loro esatta funzione è sconosciuta, probabilmente sono utilizzati per predare lumache o altri invertebrati acquatici.
Un'altra caratteristica condivisa da tutti i Leporacanthicus è una piccola crescita ossea, dalla funzione sconosciuta, sulla sommità della testa.

distribuzione
Sud America: Bacino superiore dell'Orinoco in Colombia e Venezuela.
habitat

Acqua dolce, demerso; clima tropicale.
E' una specie reofila, che ama cioè l'acqua con forte corrente, e che vive in natura nelle rapide e nelle altre acque a forte corrente, tra rocce e tronchi.

temperatura in natura
24 - 27°C
valore pH in natura
6.0 - 7.6
valori acqua in natura
Durezza: 2-15°H
allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 120 cm
E' necessaria una vasca capiente, preferibilmente con un substrato di sabbia, con molti nascondigli e ripari e alcuni grandi pezzi di legno e rocce lisce. Preferiscono un'illuminazione fioca, ed è imperativo che l'acqua sia altamente ossigenata, preferibilmente con una buona quantità di movimento. Si possono utilizzare pompe di movimento supplementari o grandi pietre porose per produrre l'effetto desiderato. E' necessario anche un filtro efficace, per affrontare le grandi quantità di rifiuti che producono questi pesci.

Comportamento e compatibilità: compagni di vasca ideali possono essere caracidi, pacifici ciclidi sudamericani e pesci gatto come Corydoras e altri loricaridi. In un allestimento pensato per loro, che ricrei un biotopo con forte movimento dell'acqua, le scelte sono più limitate, ma è possibile comunque affiancare loro altri pesci che amino la forte corrente, come caracidi quali Anostomus o Hemiodus, ciclidi reofili come i Retroculus o gli africani Steatocranus.
Sono territoriali con i conspecifici, comportamento particolarmente pronunciato tra i maschi, per cui se se ne vuole allevare un gruppo bisogna assicurarsi che vi sia abbondanza di spazio, in modo che ognuno possa ritagliarsi il proprio potenziali territorio.

alimentazione

Sono onnivori e preferiscono una dieta più carnosa, che può essere costituita da cibo vivo e/o congelato, come chironomus, mitili e gamberi tritati e mangime secco affondante. Il cibo che preferiscono di gran lunga è costituito da crostacei e molluschi con il guscio, ma devono essere offerti con parsimonia.
Mangiano comunque anche le alghe, e si raccomanda di integrare regolarmente la loro dieta con vegetali. come cetrioli o zucchine.

E' importante purtroppo sottolineare che, come tutti i cosiddetti mangia-alghe, non possono sopravvivere solo con le alghe che crescono in acquario, e men che meno possono sopravvivere solo con gli avanzi degli altri pesci: come acquariofili siamo tenuti a garantire che tutti i pesci che alleviamo abbiano la giusta razione di cibo, e offrire loro una dieta varia e calibrata sulle loro esigenze.

dimorfismo sessuale

Visti da sopra, i maschi maturi hanno una testa notevolmente più lunga e più larga rispetto alle femmine. Hanno anche una pinna dorsale più grande e odontidi più numerosi rispetto alle femmine.

riproduzione
In cattività non sembra siano mai stati riprodotti. In natura depongono in profondi tunnel scavati nelle rive dei fiumi, durante la stagione delle piogge.
SL (Standard Lenght)
Lunghezza standard, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso al peduncolo caudale (esclusa quindi la coda)
TL (Total Lenght)
Lunghezza totale, è la lunghezza del pesce calcolata dalla punta del muso alla punta della coda (quindi coda compresa)
Demerso
Organismo che vive in prossimità del fondo del mare. I pesci demersi si dividono principalmente in due tipi: Bentonici e Bentopelagici
Bentonico
specie che vive e che è legata al fondo
Bentopelagico
specie che vive sia sul fondo o vicino ad esso, sia nel livello medio dell'acqua
Pelagico
specie che vive lontano dal fondo, in acque aperte
Potamodromo
specie che compie migrazioni in acque dolci

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.