Attenzione

Megalechis picta

(Müller & Troschel, 1849)

Gli 'Hoplo' sono stati definiti 'salsicce corazzate apparentemente indistruttibili' per la loro robustezza e adattabilità :)

I Megalechis picta sono super cordiali, per nulla timidi, ma i maschi possono fare i bulli l'uno con l'altro, specialmente al momento del pasto - Foto © Kandy Vela

Nome comune
Spotted Hoplo
Aspettativa di vita

8 - 10 anni

Dimensioni massime in natura

15.5 cm SL

La specie Megalechis picta viene spesso indicato come 'spotted hoplo', hoplo maculato, è un il pesce gatto corazzato della famiglia Callichthyidae. In passato era chiamata Megalechis thoracata, ma tale nome attualmente indica la specie di Megalechis con una spina della pinna dorsale relativamente corta, che in passato era conosciuta come Megalechis personata.

Megalechis picta può essere distinta da Megalechis thoracata dalla presenza di una barra verticale scura nella pinna caudale, una spina dorsale pinna relativamente più lunga (52.0-64.0% vs 32.0-48.0% della base della pinna dorsale negli esemplari che misurano 90 mm SL o più), pinna anale con cinque raggi ramificati (raramente quattro) rispetto a una pinna anale con sei raggi ramificati (raramente cinque).

Un maschio adulto di Megalechis picta - Foto © Enrico Richter

Dettaglio della testa e della parte anteriore del corpo di un maschio adulto di Megalechis picta - Foto © Enrico Richter

Distribuzione

Sud America: bacini idrografici del Rio delle Amazzoni e dell'Orinoco, nonché i fiumi costieri della Guiana e del nord del Brasile.

Megalechis picta è ampiamente distribuito a est delle montagne delle Ande in Brasile, Venezuela e Guyana, con record esistenti dai sistemi fluviali dell'Amazzonia, dell'Orinoco e dell'Essequibo superiore più alcuni fiumi costieri minori del Brasile settentrionale. È assente dal Suriname e dalla Guyana francese.
La località tipo è indicata semplicemente come "Britisch-Guiana", corrispondente alla Guyana moderna.

NOT EVALUATED
Habitat

Ambiente: demerso, acqua dolce; clima tropicale.
Megalechis picta si trova in stagni, paludi e nella savana allagata dai fiumi in piena, ma può trovarsi anche in torrenti con forte corrente.

Quando le paludi si prosciugano durante la stagione secca, si insinuano nel fango a una profondità di 15-25 cm e rimangono lì fino alle prime piogge. Hanno infatti una respirazione intestinale, complementare alla respirazione branchiale, che consente loro di adattarsi alle estreme condizioni ipossiche che si verificano nei loro biotopi. A questo scopo, la zona intestinale presenta un epitelio ridotto e un aumento del sistema sanguigno. Quando si affondano profondamente nel substrato fangoso vivono a un ritmo più lento, spesso in gruppo. Si nascondono solo sul fondo di paludi che rimangono sempre un po' fangose ​​anche durante la stagione secca.
Attualmente vengono catturati con le reti, mentre in passato i pescatori prosciugavano le paludi per portare alla luce i pesci che vi erano nascosti, molto apprezzati come cibo.

Temperatura in natura

18 - 28°C

Valore pH in natura

6.0 - 8.0

Valori acqua in natura
dH range: 5 - 19
Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 120x50x50h cm per un gruppo di 6-8 esemplari
Gli hoplo non sono dei pesci gatto particolarmente timidi, ma apprezzano comunque qualche nascondiglio e riparo sotto forma di rocce, piante e tronchi. Sono apprezzate anche piante galleggianti che schermino la luce, anche se si troveranno bene in quasi tutti gli allestimenti.
Si deve fornire un fondo di sabbia fine e non tagliente, poiché ai pesci piace arare il substrato con i barbigli, in cerca di cibo.

Comportamento e compatibilità: Sono pesci pacifici e robusti, anche se forse un po' troppo turbolenti verso specie molto più piccole o timide. Sono abitanti ideali per grandi allestimenti biotopo sudamericani, accanto a grandi caracidi, ciclidi, loricaridi, ecc.

Alimentazione

Le specie del genere Megalechis sono onnivore e in acquario accettano la maggior parte dei mangimi secchi che affondano, così come piccole varietà di cibo vivo e congelato come Chironomus, Tubifex, ecc.
Una volta acclimatati in acquario, andranno in cerca anche di cibi galleggianti, andando sulla superficie dell'acqua per farlo.

I pesci pulitori non esistono!

L'importante è che il cibo affondi in fretta e arrivi alla loro portata prima che se lo mangino gli altri abitanti dell'acquario: bisogna sempre controllare che tutti i pesci mangino la giusta razione di cibo!
Una delle principali cause di morte dei pesci da fondo nelle vasche degli "acquariofili" è il denutrimento, perché si pensa erroneamente che possano bastargli quelle poche briciole che avanzano gli altri pesci... o addirittura ci sono persone che pensano si mangino gli escrementi degli altri pesci! In realtà hanno bisogno di mangiare esattamente come tutti gli altri abitanti dell'acquario!

In nessun caso bisogna aspettarsi che sopravvivano solo grazie agli 'avanzi' degli altri abitanti dell'acquario, o si può fare affidamento su di loro per la 'pulizia' dell'acquario.

Comportamento riproduttivo
Specie ovipara, che costruisce un nido di bolle
Dimorfismo sessuale

I maschi adulti sviluppano grandi spine pettorali e crescono più delle femmine.

Riproduzione

In natura il maschio di Megalechis picta costruisce il nido di bolle in paludi poco profonde o nelle foreste inondate durante la stagione delle piogge. In acquario è utile fornire piante galleggianti, con cui i pesci rafforzarlo il nido. La vasca di riproduzione dovrebbe avere una filtrazione molto delicata per evitare l'agitazione superficiale che potrebbe distruggere il nido. La femmina può essere rimossa dopo la deposizione delle uova, poiché il maschio proteggerà il nido e potrebbe mostrare aggressività verso di lei.
Le uova si schiudono dopo circa 48-72 ore e gli avannotti nuotano liberamente 3 - 4 giorni dopo. È una buona idea a questo punto rimuovere il maschio dall'acquario di riproduzione, poiché a volte si mangia gli avannotti.
Gli avannotti devono essere nutriti inizialmente con naupli d'artemia appena schiusi per poi passare a mangime per avannotti o mangime per adulti sminuzzato mano a mano che crescono.
La riproduzione è abbastanza facile da ottenere, come con la maggior parte dei membri della famiglia Callicthyidae i pesci possono essere indotti a deporre con un cambio con acqua più fredda, simulando l'alternarsi delle stagioni.

Taxa principali

Megalechis picta - Foto © Kandy Vela
Spotted Hoplo

Gli 'Hoplo' sono stati definiti 'salsicce corazzate apparentemente indistruttibili' per la loro robustezza e adattabilità :)

Dimensioni max: 15.5 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Temperatura: 18 - 28°C
Megalechis thoracata - Foto © Chrumps (Wikimedia)
Spotted Hoplo

Gli 'Hoplo' sono stati definiti 'salsicce corazzate apparentemente indistruttibili' per la loro robustezza e adattabilità :)

Dimensioni max: 12.4 cm SL
Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Temperatura: 18 - 28°C
Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.