Attenzione

Neolamprologus brichardi

(Poll, 1974)

Meritatamente una delle specie di ciclide del Tanganica più popolari in acquariofilia

Principessa del Burundi, Neolamprologus brichardi

Dimensioni massime in natura

9.0 cm TL

Meritatamente una delle specie di ciclide del Tanganica più popolari in acquariofilia, i Neolamprologus brichardi sono l'ideale per i neofiti nell'allevamento dei ciclidi, in quanto sono bellissimi, eleganti, e facili da allevare e riprodurre. Sono in vendita con diversi nomi comuni, tra cui "Princess of Burundi", e per la loro diffusione ne sono state create anche diverse 'forme' di colorazione, tra cui una forma albina.

Le diverse specie nel cosiddetto "complesso brichardi", che comprendono Neolamprologus crassus, Neolamprologus falcicula, Neolamprologus gracilis, Neolamprologus helianthus, Neolamprologus pulcher, Neolamprologus savoryi e Neolamprologus splendens, non dovrebbero essere allevate insieme in acquario, poiché si ibridiano tra di loro liberamente. In questo articolo su Acquarioacquadolce.it su Neolamprologus pulcher ci sono disegni ed indicazioni per distinguere le specie di questo gruppo l'una dall'altra, visto che sono molto simili.

In natura, Neolamprologus brichardi può essere trovato in banchi di molte migliaia di esemplari, esibendo gli stessi atteggiamenti altruistici di protezione nei confronti di coppie riproduttive e dei giovani pesci, che si vedono in acquario, ma su una scala veramente enorme.

LEAST CONCERN

STATO NELLA LISTA ROSSA IUCN:
LEAST CONCERN (minima preoccupazione)

  • Neolamprologus brichardi: la distribuzione e lo stato della specie in natura, sul sito della IUCN Red List, il più ampio database di informazioni sullo stato di conservazione delle specie animali e vegetali di tutto il mondo.
Temperatura in natura

22 - 25°C

Valore pH in natura

8.0 - 9.0

Valori acqua in natura
dH range: 9 - 19
Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 120x50x50h cm per un gruppo di esemplari
Neolamprologus brichardi dovrebbe essere ospitato in un biotopo del Lago Tanganica, con pile di rocce disposte a formare grotte che riempiono gran parte dell'acquario. È preferibile un substrato sabbioso.

Comportamento e comportamento: Neolamprologus brichardi non è un abitante ideale per gli acquari di comunità, poiché è aggressivamente territoriale, specialmente quando protegge gli avannotti, e nella maggior parte dei casi è quindi meglio allevarlo in una vasca di specie.
In grandi allestimenti può essere allevato con successo con altri ciclidi del Tanganica di piccole e medie dimensioni che occupano diverse aree della vasca come Cyprichromis o specie conchigliofile. E' possibili abbinarli ad altri abitanti delle rocce come Julidochromis o Altolamprologus solo se l'acquario è abbastanza grande e sono forniti territori sufficienti e linee visive interrotte.

Comportamento riproduttivo
Specie ovipara che depone su substrato
Dimorfismo sessuale

I maschi adulti in genere sono leggermente più grandi e sviluppano estensioni più lunghe delle pinne dorsale e caudale rispetto alle femmine.

Riproduzione

Neolamprologus brichardi depone su substrato, in natura depone le uova sul soffitto di grotte rocciose, e si riproduce facilmente anche in acquario.
L'ideale è iniziare con una coppia già formata, o allevarne un gruppo di almeno sei giovani esemplari, rimuovendo i pesci in più una volta che si forma una coppia. I pesci nuotano comunque insieme come un gruppo, e la coppia si isolerà per la deposizione, mantenendo il legame di coppia anche per le deposizioni future. La femmina può deporre fino a 200 uova (ma di solito molto meno) sulla parete o sul soffitto di una grotta,ottenuta anche tramite scavi nella sabbia. Una volta avvenuta la deposizione, la femmina cura le uova mentre il maschio sorveglia l'area intorno alla grotta. Le uova si schiudono in 2-3 giorni, con gli avannotti che diventano liberi di nuotare intorno ai 7 giorni.
Gli avannotti sono abbastanza grandi da assumere naupli d'artemia salina sin dalla nascita, ma sono a crescita piuttosto lenta. La cura della nidiata durano per parecchio tempo, con l'intero gruppo che aiuta i genitori a proteggere gli avannotti.
Una volta che i genitori smettono di proteggere la covata, i giovani possono rimanere nel gruppo e contribuiranno attivamente a proteggere la prossima generazione di avannotti. Questo continua mano a mano che i pesci si riproducono, ed è possibile avere diverse generazioni di pesci che convivono pacificamente insieme, con quelli più vecchi che proteggono i più giovani. Tuttavia, se viene raggiunto il momento in cui lo spazio è saturo, la coppia riproduttrice inizierà a deporre un numero inferiore di uova, o addirittura a mangiare i pesci più piccoli nell'acquario. Quindi, se si desidera aumentare il numero di giovani su base regolare, è meglio rimuovere gli avannotti e farli crescere in un acquario separato, questo impedirà anche la comparsa di deformazioni dovute all'imbreeding, cioè agli accoppiamenti tra consanguinei.

Taxa principali

Meritatamente una delle specie di ciclide del Tanganica più popolari in acquariofilia

Dimensioni max: 9.0 cm TL
Temperatura: 22 - 25°C
Dimensioni max: 6.5 TL

I cosiddetti 'abitanti delle conchiglie' probabilmente sono la più piccola specie conosciuta del genere dei Ciclidi, e mostrano un comportamento veramente affascinante.

Dimensioni max: Maschio 4.5 cm, femmina 3.5 cm
Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Temperatura: 24 - 26°C
Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.