Attenzione

Neolamprologus multifasciatus

(Boulenger, 1906)

I cosiddetti 'abitanti delle conchiglie' probabilmente sono la più piccola specie conosciuta del genere dei Ciclidi, e mostrano un comportamento veramente affascinante.

Aspettativa di vita
5 - 8 anni
Dimensioni massime in natura

Maschio 4.5 cm, femmina 3.5 cm

Probabilmente Neolamprologus multifasciatus è la più piccola specie conosciuta della famiglia dei Ciclidi, e mostra un comportamento veramente affascinante. I territori che stabiliscono i pesci sono molto piccoli, di solito non misurano più di 15 cm in tutto, ma vengono difesi vigorosamente. Questi piccoli pesci cercheranno di mordere anche le mani o le dita di chi  invade il loro 'spazio personale'! Altamente consigliati a tutti coloro che desiderano osservare un comportamento unico su piccola scala.

Distribuzione

Africa: Endemico nel lago Tanganiika.

LEAST CONCERN

STATO NELLA LISTA ROSSA IUCN:
LEAST CONCERN (minima preoccupazione)

  • Neolamprologus multifasciatus: la distribuzione e lo stato della specie in natura, sul sito della IUCN Red List, il più ampio database di informazioni sullo stato di conservazione delle specie animali e vegetali di tutto il mondo.
Habitat

Ambiente: acqua dolce, bentopelagico; clima tropicale.
Abita acque abbastanza profonde in tutto il litorale. Queste aree sono caratterizzate da superfici sabbiose, dove si raccolgono i gusci vuoti di lumache.

Temperatura in natura
24 - 26°C
Valore pH in natura
7.5 - 9.0
Valori acqua in natura
dH range: 15 - 25
Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 50x30x35h cm per una singola copia; per una colonia ci vuole un acquario più grande.
L'acquario dovrebbe avere grandi aree aperte di substrato sabbioso, a cui dovrebbero essere aggiunti un buon numero di gusci di lumaca vuoti, molti di più dei pesci presenti. Il substrato deve essere di almeno  5 cm di profondità in quanto è una specie che ama scavare.

Comportamento e compatibilità: è un pesce territoriale che difenderà vigorosamente il suo guscio e il piccolo territorio intorno. Può essere combinato con specie che popolano altre aree all'interno dell'acquario. Buoni compagni di vasca (se l'acquario è abbastanza grande) possono essere piccoli abitanti delle rocce quali Neolamprologus brichardi o le specie più piccole di Julidochromis e specie di acque libere, come i Cyprichromis. Se ne allevate un certo numero, formeranno una colonia, in questo caso bisogna assicurarsi di avere molte più femmine rispetto ai maschi.

Dimorfismo sessuale

Da giovani il dimorfismo non è facile da individuare, ma da adulti i maschi sono notevolmente più grandi delle femmine. Hanno anche una colorazione leggermente più intensa e un colore rossastro nella parte superiore della pinna dorsale.

Riproduzione

La riproduzione dei Neolamprologus multifasciatus è abbastanza facile. Si riproducono nelle conchiglie. Possono riprodursi anche nella vasca di comunità, ma se si vuole aumentare il numero degli avannotti, va usato un acquario separato. Vanno forniti tantissimi gusci di lumaca, dove le femmine deporranno le uova. Le conchiglie delle escargot sono una buona scelta e si possono avere chiedendole alla maggior parte delle gastronomie. L'acqua deve essere dura e alcalina con un pH di circa 8,0-8,5 e una temperatura di 25-26,5°C.

Vanno allevate diverse femmine per ogni maschio, e i gusci vanno un po' distanziati, per cercare di ridurre l'aggressività tra i maschi, che possono riprodursi anche con più femmine se disponibili. I pesci vanno condizionati con una dieta varia di alimenti vivi e congelati. Le femmine cercheranno di catturare l'attenzione dei maschi mostrandosi all'ingresso del guscio scelto, che verrà seppellito fino a che ne sarà visibile solo l'ingresso. Quando un maschio è sufficientemente interessato, la femmina nuota nella conciglia dove depone le uova. Quando ha finito, comincia a retrocedere dal guscio e a quel punto il maschio rilascia lo sperma, che viene così 'aspirato' nel guscio dall'azione della femmina uscente, fecondando in tal modo le uova. In alternativa, se il guscio è abbastanza grande, il maschio può entrare direttamente a rilasciare lo sperma.

Dopo la fecondazione il maschio non svolge alcun ruolo nella cura della nidiata e non è più il benvenuto nel territorio della femmina. La femmina si pone sul guscio coprendone l'ingresso e ventilando le uova con le pinne. Le uova si schiudono in circa 24 ore, e gli avannotti raggiungono il nuoto libero dopo altri 6-7 giorni. Gli avannotti iniziano a fare incursioni fuori dal guscio, e mano a mano che crescono si avventurano sempre più fuori. Alla fine dopo circa altre due settimane vengono fatti uscire dalla femmina. Gli avannotti sono abbastanza grandi da accettare naupli d'artemia o microworm quando raggiungono il nuoto libero. In questa fase probabilmente è meglio rimuovere gli avannotti e farli crescere in un acquario separato, per garantirne il miglior tasso di sopravvivenza, in quanto anche se i genitori di solito non lo fanno, gli altri pesci nella colonia possono mangiarli.

Taxa principali

Meritatamente una delle specie di ciclide del Tanganica più popolari in acquariofilia

Dimensioni max: 9.0 cm TL
Temperatura: 22 - 25°C
Dimensioni max: 6.5 TL

I cosiddetti 'abitanti delle conchiglie' probabilmente sono la più piccola specie conosciuta del genere dei Ciclidi, e mostrano un comportamento veramente affascinante.

Dimensioni max: Maschio 4.5 cm, femmina 3.5 cm
Aspettativa di vita: 5 - 8 anni
Temperatura: 24 - 26°C
Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Lago Tanganika, biotopo sabbioso nella baia Kungwe, a 500 metri dalla riva © Vera Gladyshenko (Biotope Aquarium Design Contest 2015)

Neolamprologus multifasciatus - Foto © Sumer Tiwari (Streamlined Sparkles)