Attenzione

I Biotopi naturali dei Phenacogrammus

Descrizione, immagini e notizie sugli habitat in cui vivono in natura i Phenacogrammus, caraciformi di origine africana

Habitat di Phenacogrammus in Gabon - Foto © In Search of Small Things

I Phenacogrammus appartengono alla famiglia degli Alestidi, dell'ordine dei Characiformes, e sono tra i più bei Caracidi africani, sono stati ritrovati infatti nel bacino superiore del fiume Congo, in Africa centrale.

Il loro habitat è dunque costituito da fiumi dalla portata d'acqua abbastanza grande, che scorrono attraverso le fitte foreste del bacino del Congo, dove nuotano in acqua libera formando grandi banchi, e deponendo le uova presso le rive, dove è presente vegetazione sommersa.

Le foreste lambite dalle acque rilasciano in esse acidi tannici e umici, che mantengono basso il pH, per cui questi pesci sono abituati a vivere in acque ambrate, tenere e acide.

In natura si nutre di vermi, insetti e larve d'insetto, piccoli crostacei e vegetali.

Sinteticamente...

  • distribuzione: Africa: Repubblica Democratica Del Congo
  • Alimentazione basata su vermi, piccoli insetti, crostacei e vegetali
  • Temperatura in natura: 23 - 26°C
  • Valori dell'acqua in natura: dH: 5.0 - 19.0 pH 6.0 - 8.0

Per approfondire:

Africa, Fiume del Madagascar - Foto © Rett Butler (Mongabay.com)

Descrizione dell'allestimento di un acquario che riproduca il biotopo dei fiumi dell'Africa occidentale e centrale, dove vivono tra gli altri anche i Pelvicachromis - tratto e tradotto da un articolo di Rhett A. Butler

Due Carnegiella strigata e una Carnegiella marthae - Foto © Hristo Hristov

Lungo articolo dedicato alla riproduzione di caracidi e ciprinidi, da cui traspare l'orgoglio e la soddisfazione che si prova quando si riesce a riprodurre questi pesci con successo, perchè non fanno tutto da soli, ma richiedono da parte dell'acquariofilo un impegno attivo, forte e costante, nello stimolare la deposizione prima e nel far sopravvivere e crescere i piccoli avannotti poi - tratto e tradotto da un articolo di Randy Carey

Phenacogrammus interruptus - Foto © Hristo Hristov

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sull'allevamento e la riproduzione dei Phenacogrammus, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Phenacogrammus interruptus - Foto © Hristo Hristov

Consigli e suggerimenti generali per allevarle i Phenagogrammus, i congo tetra, nella maniera più adatta, rispettando le loro esigenze

Phenacogrammus interruptus - Foto © Hristo Hristov

Come avviene la riproduzione in acquario dei Phenacogrammus e come riuscire a far crescere gli avannotti con successo

Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Taxa principali

Phenacogrammus aurantiacus - Foto © AquaNat
Blue Eyed Congo Tetra

Molto meno diffuso in commercio rispetto al cugino Phenacogrammus interruptus, non è assolutamente da meno come splendore della livrea

Dimensioni max: 10.0 cm TL
Aspettativa di vita: 5 anni
Due maschi di Phenacogrammus interruptus in parata - Foto © Peter Maguire (Flickr)
Congo tetra

Splendidi pesci dalla livrea iridescente, se allevati in gruppo offrono uno spettacolo sensazionale, anche se date le dimensioni che raggiungono sono adatti solo ad acquari grandi.

Dimensioni max: maschi 8.0 cm TL, femmine 6.0 cm
Aspettativa di vita: 5 anni
Temperatura: 23 - 26°C