Attenzione

Phenacogrammus interruptus

(Boulenger, 1899)

Splendidi pesci dalla livrea iridescente, se allevati in gruppo offrono uno spettacolo sensazionale, anche se date le dimensioni che raggiungono sono adatti solo ad acquari grandi.

Due maschi di Phenacogrammus interruptus in parata - Foto © Peter Maguire (Flickr)

Nome comune
Congo tetra
Sinonimi
Micralestes interruptus, Alestoptersius interruptus, Hemigrammalestes interruptus
Aspettativa di vita
5 anni
Dimensioni massime in natura

maschi 8.0 cm TL, femmine 6.0 cm

I Phenacogrammus interruptus sono pesci con una splendida livrea iridescente dai riflessi multicolori, lunghe pinne drappeggiate, e che diventano abbastanza grossini (8 cm il maschio, 6 cm la femmina) rispetto ai soliti caracidi.

Un branco di questi pesci fa un figurone in acquario, ma quest'ultimo deve essere abbastanza lungo perché hanno bisogno di spazio per nuotare, viste anche le dimensioni non trascurabili che raggiungono.
Sono molto pacifici nei confronti degli altri coinquilini, se allevati correttamente può succedere che il maschio incominci a seguire insistentemente la femmina, e che quindi depongano le uova in acqua libera. In genere ci si accorge dell'avvenuta deposizione quando si vedono tutti i pesci dell'acquario ammassati litigando e banchettando avidamente proprio sotto ai due Phenacogrammus... sono uova abbastanza grandi e ben visibili, è quasi impossibile che in acquario di comunità se ne salvi qualcuno.

I Phenacogrammus interruptus sono molto sensibili alla qualità dell'acqua, e se non si mantiene un alto livello dell'acqua stessa lo sviluppo delle pinne dei maschi potrebbe essere compromesso e i pesci perdere colore. Sono anche piuttosto timidi e si spaventano facilmente, in particolare se non sono allevati in gruppo (e due o tre pesci ricordo che NON sono un gruppo).

Spesso si presenta nelle vasche dei negozi con un aspetto scialbo e grigio, per cui viene trascurato. Invece una volta che sono sistemati in acquario e cominciano a maturare, sviluppano la loro spettacolare colorazione. Una grande branco di tetra del Congo è uno spettacolo da vedere.

  • Specie che va allevata in gruppo: non meno di 6-8 esemplari
  • Specie che diventa abbastanza grande: fino a 8 cm
  • Specie riprodotta in cattività, tuttavia possono essere presenti in commercio stock provenienti dalla cattura in natura. Chiedete sempre al negoziante se i pesci che state per prendere sono di cattura o di allevamento.
Distribuzione

Africa: Repubblica Democratica Del Congo

Le popolazioni selvatiche di Phenacogrammus interruptus sono endemiche di parti del drenaggio del fiume Congo nella Repubblica Democratica del Congo. La maggior parte dei pesci disponibili in commercio sono riprodotti commercialmente in Estremo Oriente ed Europa orientale.

LEAST CONCERN

STATO NELLA LISTA ROSSA IUCN:
LEAST CONCERN (minima preoccupazione)

  • Congo Tetra: la distribuzione e lo stato della specie in natura, sul sito della IUCN Red List, il più ampio database di informazioni sullo stato di conservazione delle specie animali e vegetali di tutto il mondo.
Habitat

Ambiente: bentopelagico; acqua dolce; Clima: tropicale

I Phenacogrammus interruptus si trovano in corsi d’acqua, affluenti, stagni e paludi con acque leggermente acide e torbide. Questi habitat hanno una vegetazione alta intorno ai margini e ai fondali sabbiosi. Ci sono poche rocce in queste aree, con assenza di legni e radici. Amano nuotare in gruppi molto numerosi nella parte centrale di corsi d'acqua con abbondante vegetazione sommersa

Vai alle pagine sui biotopi dei Phenacogrammus

Temperatura in natura
23 - 26°C
Valore pH in natura
6.0 - 8.0
Valori acqua in natura
dH: 5.0 - 19.0
Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 120x40x40h cm per un gruppo di almeno 6-8 esemplari.
L'ideale sarebbe un acquario biotopo africano, con rami, legni, vegetazione galleggiante e Anubias. Comunque i Phenacogrammus interruptus mostreranno i loro migliori colori in qualsiasi allestimento ben piantumato con abbondante spazio per il nuoto. L'acqua dovrebbe essere tenera e da acida a neutra, con una buona circolazione.

Comportamento e compatibilità: Phenacogrammus interruptus è tranquillo e pacifico, ma può spaventare specie timide con il suo nuoto attivo e le grandi dimensioni degli adulti. In genere è adatto alla maggior parte delle vasche di comunità. Compagni di vasca ideali possono essere altri tetra, pesci arcobaleno, Corydoras, Loricaridi e vari ciclidi pacifici, come Pelvicachromis sp. o Cleithracara. Non vanno allevati con specie mordi-pinne, o le spettacolari pinne dei maschi saranno distrutte. Allo stesso modo non dovrebbero essere tenuti con compagni di vasca troppo vivaci e turbolenti, a causa della loro natura timida. Come sempre, fare ricerche accurate prima di scegliere i compagni di vasca è il modo migliore per evitare problemi futuri.Per ottenene l'effetto migliore vanno allevati in folti gruppi di sessi misti.

Vai alle pagine sull'allevamento dei Phenacogrammus

Alimentazione

E' onnivoro e si nutrende in natura con piccoli vermi, insetti, crostacei, alghe e altro zooplancton. In acquario non ha grandi pretese ed accetta volentieri il mangime secco in granuli o fiocchi, ma, ma perché mostri la sua migliore colorazione la sua dieta dovrebbe essere comporta anche da mangime surgelato e/o vivo.

Comportamento riproduttivo
Specie ovipara che depone le uova in acqua senza cure parentali
Dimorfismo sessuale

I maschi sono più grandi e molto più colorati delle femmine. Inoltre sviluppano estesi filamenti nella pinna caudale ed hanno una pinna dorsale notevolmente più ampia.

Riproduzione

La riproduzione in acquario non è facile, ma possibile. Depongono le uova disperdendole in acque aperte.
I pesci dovrebbero essere condizionati con cibo vivo e surgelato, quindi vanno selezionati il maschio più colorato e la femmina con il ventre più grosso. Questi devono essere collocati in un piccolo acquario con il fondo coperto da una rete, con le maglie abbastanza grandi da far passare le uova ma che non consentano ai genitori di seguirle, in modo da minimizzare il rischio di predazione. L'illuminazione deve essere fioca e vanno previsti alcuni ciuffi di piante per indurre la deposizione, in quanto in natura le uova sarebbero sparse tra la vegetazione. L'acqua dovrebbe essere tenera e con il pH da neutro ad acido.

Dopo un inseguimento da parte del maschio, i pesci depongono fianco a fianco, con un movimento tremolante. Da una singola femmina possono essere deposte fino a 300 grandi uova in un periodo di diversi giorni di attività riproduttiva, anche se è più comune che ne vengano deposte 100-200. Durante le prime 24-48 ore è comune che molte uova sviluppino infezioni fungine, per cui andrebbero rimosse non appena si notano, con una lunga pipetta.

Le uova schiudono dopo circa 6 giorni e agli avannotti, dopo che sono stati assorbiti i sacchi vitellini (circa 24 ore), dovrebbero essere offerti cibi molto piccoli, tipo infusori, seguiti dopo 2-3 giorni da naupli d'artemia o microworm.

Vai alle pagine sulla riproduzione dei Phenacogrammus

Taxa principali

Blue Eyed Congo Tetra

Molto meno diffuso in commercio rispetto al cugino Phenacogrammus interruptus, non è assolutamente da meno come splendore della livrea

Dimensioni max: 10.0 cm TL
Aspettativa di vita: 5 anni
Congo tetra

Splendidi pesci dalla livrea iridescente, se allevati in gruppo offrono uno spettacolo sensazionale, anche se date le dimensioni che raggiungono sono adatti solo ad acquari grandi.

Dimensioni max: maschi 8.0 cm TL, femmine 6.0 cm
Aspettativa di vita: 5 anni
Temperatura: 23 - 26°C
Riferimenti & Link

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
anonimo

Andrea Giacinti

5 anni 8 mesi fa

Sono davvero pesci splendidi, sono grandi e con le pinne fluttuanti, e con una colorazione riflettente che le foto non rendono... un bel gruppo numeroso in una vasca grande e lo spettacolo è assicurato!
E si riproducono anche spesso, anche se non ho mai raccolto le uova per cercare di far sopravvivere gli avannotti...

Lungo articolo dedicato alla riproduzione di caracidi e ciprinidi, da cui traspare l'orgoglio e la soddisfazione che si prova quando si riesce a riprodurre questi pesci con successo, perchè non fanno tutto da soli, ma richiedono da parte dell'acquariofilo un impegno attivo, forte e costante, nello stimolare la deposizione prima e nel far sopravvivere e crescere i piccoli avannotti poi - tratto e tradotto da un articolo di Randy Carey

Studio che vuole rispondere ad una domanda in sospeso nella biologia animale: se i pesci siano capaci di comportamenti complessi, come il gioco

Bellissimi esemplari di Congo tetra, Phenacogrammus interruptus - Foto © Hristo Hristov

Acquario biotopo: Congo - Foto © Jakub Kijak (Biotope-Aquarium.info)

Gruppo di Phenacogrammus interruptus - Foto © Bjarne Sætrang (aquadigital.net)

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sull'allevamento e la riproduzione dei Phenacogrammus, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Descrizione, immagini e notizie sugli habitat in cui vivono in natura i Phenacogrammus, caraciformi di origine africana

Consigli e suggerimenti generali per allevarle i Phenagogrammus, i congo tetra, nella maniera più adatta, rispettando le loro esigenze

Come avviene la riproduzione in acquario dei Phenacogrammus e come riuscire a far crescere gli avannotti con successo