Attenzione

Pseudomugil gertrudae, il pesce arcobaleno di Gertrude

Racconto di un'esperienza di allevamento e di riproduzione di questi piccoli ma bellissimi pesciolini, noti per i loro "occhi blu"

Tratto e tradotto dall'articolo:
"Gertrude's Rainbow - Pseudomugil gertrudae"
di Joe Kaznica
su Aquarticles (non più online)

Pseudomugil gertrudae 'Aru Islands' - Foto © Hans Booij (Home of the Rainbowfish)

Il pesce arcobaleno di Gertrude (Pseudomugil gertrudae) è un piccolo pesce arcobaleno che si trova nel nord dell'Australia e della Nuova Guinea. Viene dai torrenti in cinque aree molto localizzate e non è molto diffuso. Fa parte di quindici specie che compongono la famiglia dei "blue-eye", gli occhi blu, i Pseudomugilidae. Quando si vede un pesce, si capisce immediatamente perché vengono chiamati "occhi blu". Anche il più piccolo avannotto possiede luminosi e fluorescenti occhi blu.

I maschi sono di colore complessivo giallo verde con delle ali giallo brillante come pinne pettorali. La pinna dorsale e pelvica sembrano davvero delle piume. La femmina ha le pinne più corte, ma è molto interessante avendo un colore complessivamente più arancio, ancora più profondo sulla coda. Sia i maschi che le femmine sono coperti di piccole macchie. Questa specie è anche conosciuta come "Spotted Blue-eye". I pesci adulti sono lunghi solo un po' più di 2,5 cm, e sono perfetti per un piccolo acquario fino a 30 litri. Possono essere tenuti in una vasca di comunità, ma gli abitanti devono essere tutti molto tranquilli. Amano il caldo, circa 27°C. e pH neutro.
La specie è stata descritta da Weber nel 1911, ma è stata introdotta nel commercio internazionale ai fini acquariofili solo dal 1982-1985.

Pseudomugil gertrudae, Spotted blue eye - Foto © Günther Schmida

Pseudomugil gertrudae è un pesce molto facile e interessante da far riprodurre. E' quello che io chiamo un "riproduttore continuo".
Ho inserito tre maschi e sei femmine in un acquario da 45 litri a 27°C, il pH a 7. Ho messo un substrato di ghiaia, appena sufficiente a coprire il fondo. Ho aggiunto due mop verdi per la deposizione delle uova. I miei mop da riproduzione sono fatti in filato di nylon. Ogni mop è fatto con circa 25 fili di filato, lunghi circa 30 cm. Il mop viene poi piegato a metà in modo da formare una scopa da 50 fili lunga circa quindici cm. Ho visto deporre le uova in mop di tanti colori diversi, ma il verde per me sembra funzionare meglio.

Un punto importante con Pseudomugil gertrudae è quello di non sospendere i mop nell'acquario ma lasciarli depositare sul fondo. Questa specie depone sul fondo, non a mezz'acqua o in superficie, e preferisce di gran lunga i mop sul fondo.

I maschi iniziano a fare parate davanti alle femmine non appena la luce del giorno aumenta. La maggior parte delle deposizioni avviene circa a metà mattina, ed è molto delicata. Le femmine depongono 1-3 uova al giorno sui mop. Dopo circa una settimana, tolgo i mop dal serbatoio e tolgo le uova a mano, in una vasca da 5 litri. Le tre femmine mi danno una trentina di uova a settimana. Nell'acquario degli avannotti ho messo alcune piante, per incentivare la crescita di qualche microrganismo che sia disponibile come cibo una volta che le uova si schiudono. Questo è il momento in cui bisogna essere molto pazienti, infatti ci vogliono circa 20 giorni perché le uova si schiudano, a 25-26°C. Una volta che vedo gli avannotti nuotare liberamente, aggiungo in acquario alimenti come "Liquid-Fry" e naupli di artemia salina circa due volte al giorno. La crescita è abbastanza rapida, si avranno pesci adulti in circa tre mesi.
Se si alleva questa specie da sola, si troveranno gli avannotti direttamente nella vasca, in quanto gli adulti non sembrano predare le loro uova o avannotti. Tuttavia, in questo modo si otterrà solo qualche pesce.

La mia esperienza è che questa specie non è vissuta mai molto lungo, e dovrebbe essere considerata quasi annuale.

Testo originale in inglese © Joe Kaznica

Per approfondire:

Bedotia geayi - Foto © NasserHalaweh

Indicazioni e consigli per allevarli nella maniera più adatta

Melanotaenia splendida inornata - Foto © Gunther Schmida

Come va allestito un acquario dedicato alla riproduzione dei pesci arcobaleno, come si possono stimolare all'accoppiamento, tutto quello che c'è da sapere per trovarsi con una nuvola di larve da tirare su - tratto e tradotto da un articolo di Adrian R. Tappin

Melanotaenia lacustris - Foto © Chris Lukhaup

Questo splendido pesce potrebbe essere presto in pericolo nei suoi luoghi d'origine, per cui è importantissimo allevare al meglio gli esemplari già presenti nei nostri acquari. Alan dà anche preziose indicazioni per la loro riproduzione con successo in acquario - tratto e tradotto da un articolo di Alan Ford

Melanotaenia praecox - Foto © Flowgrow.de

Racconto di un'esperienza riproduttiva delle Melanotaenia praecox, piccoli e splendenti pesci arcobaleno - trattoe tradotto da un articolo di Jason Shaw

Marosatherina ladigesi, maschio adulto

Esperienza d'allevamento di questi bellissimi pesciolini d'acqua salmastra, con utili consigli ed indicazioni per farli vivere in piena salute e riprodurli con successo - tratto e tradotto da un articolo di GrrlScientist

Bedotia madagascariensis - Foto © Kandy Vela

Racconto di un'esperienza di allevamento e di riproduzione dei Bedotia geayi, pesci arcobaleno provenienti dal Madagascar - tratto e tradotto da un articolo di Birgit McKinnon

Pseudomugil furcatus, primo piano in cui risalta il colore blu-azzurro degli occhi - Foto © Peter Maguire

Note sulla scoperta e sulle vicissitudini del nome tassonomico di Pseudomugil furcatus, con indicazioni su come allevarli e su come riprodurli - tratto e tradotto da un articolo di Paul McFarlane

Melanotaenia duboulayi - Foto © Gunther Schmida

Come ottenere la riproduzione in acquario del pesci arcobaleno e consigli e suggerimenti per riuscire a far crescere gli avannotti con successo

Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

AMAZON
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Taxa principali

Pseudomugil connieae - Foto © Gunther Schmida (Home of the Rainbowfish)
Popondetta blue-eye

Piccola e bella specie di pesce arcobaleno, che per essere allevata con successo ha bisogno di acqua molto pulita.

Dimensioni max: 5 cm SL
Aspettativa di vita: 2 anni
Temperatura: 25 - 28°C
Pseudomugil cyanodorsalis - Foto © fmborussia
Blueback blue-eye

Bellissimo e piccolo pesce, non adatto agli acquari di comunità, perchè predilige ambienti d'acqua salmastra ed ha un carattere timido e schivo.

Dimensioni max: 3.5 cm TL
Aspettativa di vita: 2 anni
Temperatura: 22 - 31°C
Pseudomugil furcatus - Foto © Zhou Hang
Forktail rainbowfish

Splendido pesce d'acqua dolce, che deve vivere in gruppo e dal comportamento molto interessante, si riproduce molto facilmente e ancora oggi è spesso chiamato con il vecchio nome di Popondetta furcata.

Dimensioni max: 5 cm SL
Aspettativa di vita: 2 anni
Temperatura: 24 - 26°C
Pseudomugil gertrudae - Foto © Gunther Schmida
Spotted blue-eye

Bellissimo pesce arcobaleno d'acqua dolce, dalla splendida livrea ma dal comportamento timido, che non lo rende adatto ai comuni acquari di comunità.

Dimensioni max: 3.8 cm SL
Aspettativa di vita: 2 anni
Temperatura: 25 - 30°C
Pseudomugil inconspicuus - Foto © Gunther Schmida
Inconspicuous blue-eye

Piccolo pesce timido che vive in gruppo e in acqua salmastra, difficile da trovare in commercio.

Dimensioni max: 3.5 cm TL
Aspettativa di vita: 2 anni
Pseudomugil luminatus - Foto © Flair Wang

Specie apparsa in acquariofilia nel 2011 con il nome di Pseudomugil sp. 'red neon' e che è stata descritta scientificamente nel 2016, bellissima anche se non adatta a tutti gli acquari.

Dimensioni max: 3.5 cm SL
Aspettativa di vita: 2 anni
Pseudomugil mellis - Foto © Gunther Schmida
Honey blue-eye

Piccola specie di pesce arcobaleno, il cui segreto per allevarli con successo in cattività e di farli riprodurre costantemente.

Dimensioni max: 3.5 cm SL
Aspettativa di vita: 2 anni
Temperatura: 24 - 28°C
Pseudomugil paskai 'Kiunga' - Foto © Neil Armstrong (Home of the Rainbowfish)
Paska's blue-eye

Una piccola specie di pesce arcobaleno, molto simile a Pseudomugil gertrudae

Dimensioni max: 3 cm SL
Aspettativa di vita: 2 anni
Temperatura: 22 - 26°C
Pseudomugil reticulatus - Foto © Hans Herbert Boeck (Home Of The Rainbowfish)
Vogelkop blue-eye

Piccolo pesce arcobaleno, praticamente introvabile in commercio

Dimensioni max: 2.8 cm SL
Aspettativa di vita: 2 anni
Pseudomugil signifer - Foto © Gunther Schmida
Pacific blue-eye

Splendido pesce arcobaleno "blue-eyes", vive bene e si riproduce facilmente sia in acqua dolce che in acqua salmastra, anche se in acquario è abbastanza esigente come ambiente e qualità dell'acqua.

Dimensioni max: 7 cm SL
Aspettativa di vita: 2 anni
Temperatura: 23 - 28°C
Pseudomugil tenellus - Foto © Dave Wilson
Delicate blue-eye

Questa bellissima specie di pesce arcobaleno "blue-eyes" è particolarmente eurialina, perchè vive bene e si riproduce facilmente sia in acqua dolce che in acqua salmastra.

Dimensioni max: 5.5 cm SL
Aspettativa di vita: 2 anni
Temperatura: 25 - 35°C