Attenzione

Rasbora

Bleeker, 1859

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie comprese nel genere

Rasbora dandia - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Il genere Rasbora è compreso nella sottofamiglia Rasborinae della famiglia Danionidae, e comprende pesci d'acqua dolce del sud e sud-est asiatico. Il genere fu descritto dal medico e naturalista olandese Pieter Bleeker nel 1859. La specie tipo è Rasbora cephalotaenia (Bleeker, 1852), introdotta per la prima volta come Leuciscus. L'areale di distribuzione del genere Rasbora si estende dal Pakistan orientale a Sumatra, Borneo, Java, Bali, Lombok e Sumbawa, a nord fino alle isole Filippine meridionali di Palawan, Busuanga, Culion e Mindanao sudoccidentale. Nel subcontinente indiano si trovano dalle pendici meridionali dell'Himalaya allo Sri Lanka, nella Cina meridionale nello Yunnan, Guangdong, Guangxi e Hong Kong. Il fulcro della biodiversità è il triangolo formato dalla penisola malese, Sumatra e Borneo. Gli scienziati sospettano che l'origine del genere possa essere trovata qui e che le ripetute inondazioni e l'innalzamento del livello del mare durante le ultime ere glaciali abbiano avuto un'influenza significativa sulla speciazione. Undici specie che non formano un monophylum vivono nella Grande India, che è geograficamente isolata dal sud-est asiatico dalle montagne della Birmania (Gaoligong Shan, Monti Tenasserim).

Il genere è stato, recentemente e non, sottoposto a diverse revisioni tassonomiche, perché è uno di quei generi 'raccogli-tutto' in cui erano comprese decine e decine di specie, come per il genere Barbus. Così, molte specie ascritte al genere Rasbora sono passate ai generi Trigonostigma, Boraras, Trigonopoma, KottelatiaBrevibora, Rasboroides, ecc. anche se, in genere, quando qualcuno dice 'ho delle rasbore in acquario' al 99% vuol significare che ha delle rasbora arlecchino, Trigonostigma heteromorpha, perché rimangono comunque le 'rasbore' più diffuse e conosciute :) Più in basso troverete un cenno alla complicata storia tassonomica.

Classificazione

Il genere Rasbora in passato apparteneva alla famiglia Cyprinidae, I Danionidae furono introdotti come taxon nel 1863 dall'ittiologo olandese Pieter Bleeker. Per lungo tempo sono stati considerati una sottofamiglia dei Cyprinidae. Stout et al. nel 2016 hanno elevato tutte le sottofamiglie della famiglia Cyprinidae allo stato di famiglia. La banca dati scientifica Catalog of Fishes ha rilevato questi cambiamenti e ora gestisce i Danionidae e le altre ex sottofamiglie dei Ciprinidi come famiglie indipendenti. Le ex tribù dei Danioninae ora hanno il rango di sottofamiglie.

  • Serie Otophysi
    • Sottoserie Cypriniphysi
      • Ordine CYPRINIFORMES
        • Sottordine Cyprinoidei
          • Superfamiglia Cyprinoidea

Qui sotto l'elenco delle 87 specie attualmente comprese nel genere, con i link alle schede di Fishbase, da cui è tratta la tabella:

Nome Scientifico Nome Inglese Distribuzione Lunghezza Max (cm) Anno
Rasbora amplistriga   Asia 3.4 SL 2000
Rasbora api   Asia 4.7 SL 2010
Rasbora aprotaenia   Asia 5.1 SL 1954
Rasbora argyrotaenia Silver rasbora Asia 12 TL 1849
Rasbora armitagei   Asia 56.9 SL 2010
Rasbora arundinata   Asia 8.6 SL 2014
Rasbora atranus   Asia   2011
Rasbora atridorsalis   Asia 8.2 SL 1988
Rasbora aurotaenia Pale rasbora Asia 15 SL 1885
Rasbora baliensis   Asia 3.5 SL 1954
Rasbora bankanensis   Asia 6 SL 1853
Rasbora beauforti Spotlight rasbora Asia 2 TL 1937
Rasbora bindumatoga   Asia 7.2 SL 2014
Rasbora borapetensis Blackline rasbora Asia 6 SL 1934
Rasbora borneensis   Asia 8 SL 1860
Rasbora bunguranensis   Asia 8 SL 1951
Rasbora caudimaculata Greater scissortail Asia 17 SL 1903
Rasbora caverii Cauvery rasbora Asia 10 TL 1849
Rasbora cephalotaenia   Asia 13 TL 1852
Rasbora chrysotaenia Goldstripe rasbora Asia 3.5 TL 1937
Rasbora cryptica   Asia   2012
Rasbora dandia   Asia 9.9 SL 1844
Rasbora daniconius Slender rasbora Asia 15 TL 1822
Rasbora dies   Asia 3.6 SL 2008
Rasbora dorsinotata   Asia 4.3 SL 1987
Rasbora dusonensis Rosefin rasbora Asia 12 SL 1850
Rasbora einthovenii Brilliant rasbora Asia 9 TL 1851
Rasbora elegans Twospot rasbora Asia 20 SL 1903
Rasbora ennealepis   Asia 4.5 SL 1989
Rasbora everetti   Asia 6.8 SL 1895
Rasbora gerlachi   Africa   1928
Rasbora haru   Asia 10.3 SL 2014
Rasbora hobelmani Kottelat rasbora Asia 6 SL 1984
Rasbora hosii   Asia 7.1 SL 1895
Rasbora hubbsi   Asia 5 TL 1954
Rasbora jacobsoni   Asia 4.7 SL 1916
Rasbora johannae   Asia 3.8 SL 1996
Rasbora kalbarensis Kalbar rasbora Asia 2.5 SL 1991
Rasbora kalochroma Clown rasbora Asia 10 TL 1851
Rasbora kluetensis   Asia 4.4 SL 2010
Rasbora kobonensis   Asia 14.7 TL 1913
Rasbora kottelati   Asia 7.0 SL 1995
Rasbora labiosa   Asia 8.5 TL 1935
Rasbora lacrimula   Asia   2009
Rasbora lateristriata Yellow rasbora Asia 12 TL 1854
Rasbora laticlavia   Asia 11.2 SL 1997
Rasbora leptosoma Copperstripe rasbora Asia 9.4 TL 1855
Rasbora maninjau   Asia 8.3 SL 2014
Rasbora meinkeni   Asia 3.9 SL 1931
Rasbora microcephalus   Asia 7.7 SL 1849
Rasbora myersi   Asia. 7.3 SL 1954
Rasbora naggsi   Asia 7.7 SL 2010
Rasbora nematotaenia   Asia   1954
Rasbora nodulosa   Asia 5.2 SL 2010
Rasbora notura   Asia 7.2 SL 2005
Rasbora ornata   Asia   2005
Rasbora patrickyapi   Asia 5.7 SL 2009
Rasbora paucisqualis Largescaled rasbora Asia 4 SL 1935
Rasbora paviana Sidestripe rasbora Asia 12 SL 1885
Rasbora philippina Mindanao rasbora Asia 6.5 SL 1880
Rasbora rasbora Gangetic scissortail rasbora Asia 13 TL 1822
Rasbora reticulata   Asia 6 TL 1915
Rasbora rheophila   Asia   2012
Rasbora rubrodorsalis   Asia 3.3 SL 1997
Rasbora rutteni   Asia 4.3 SL 1916
Rasbora sarawakensis   Asia 4.5 SL 1951
Rasbora semilineata   Asia 3.7 SL 1916
Rasbora septentrionalis   Asia 5.7 SL 2000
Rasbora spilotaenia   Asia 7.8 SL 1954
Rasbora steineri Chinese rasbora Asia 10 TL 1927
Rasbora subtilis   Asia 4 SL 1989
Rasbora sumatrana   Asia 13 TL 1852
Rasbora tawarensis   Asia 12 TL 1916
Rasbora taytayensis   Asia 5 TL 1924
Rasbora tobana   Asia 3.5 SL 1934
Rasbora tornieri Yellowtail rasbora Asia 17 SL 1922
Rasbora trifasciata   Asia 5.9 SL 1905
Rasbora trilineata Three-lined rasbora Asia 13 TL 1870
Rasbora truncata   Asia 3.8 SL 2010
Rasbora tubbi   Asia 10.3 SL 1954
Rasbora tuberculata   Asia 2.7 SL 1995
Rasbora vaillantii   Asia 7.0 SL 1905
Rasbora vietnamensis   Asia 3.9 TL 2013
Rasbora volzii   Asia 12.6 TL 1905
Rasbora vulcanus   Asia 4.0 SL 1999
Rasbora vulgaris   Asia. 7.8 SL 1904
Rasbora wilpita Wilpita rasbora Asia 7.2 SL 1991

Rasbora trilineata - Foto © Sumer Tiwari (Streamlined Sparkles)

Nella sua opera "Fishes of the Cambodian Mekong" Rainboth caratterizzava i membri del genere Rasbora per: possesso di un primo raggio di pinna dorsale non ramificato e non spinoso; sette raggi dorsali molli; origine della pinna dorsale al centro del corpo; cinque raggi ramificati della pinna anale; una piccola bocca che non si estende sotto l'occhio; assenza di barbi.
Quello che era il genere Rasbora era da tempo riconosciuto come un lignaggio polifiletico, come notato anche da Kottelat (1999) tra gli altri, e nel 2010 i risultati di un'analisi filogenetica di Liao et al. hanno suggerito una serie di modifiche per migliorarne la tassonomia.

Gli autori hanno trovato che le specie del gruppo rasborinae rappresentano un raggruppamento monofiletico che si può dividere in sei clade ed hanno costituito quattro nuovi generi per contenere alcuni ex membri del genere Rasbora, al fine di preservare la monofilia dei gruppi esistenti.

  1. Il primo clade comprende il nuovo raggruppamento Kottelatia
  2. Il secondo comprende il nuovo raggruppamento Brevibora.
  3. Il terzo comprende Boraras, Horadandia, Rasboroides, e Trigonostigma, oltre ai nuovi generi Trigonopoma e Rasbosoma. Comunque i risultati per Boraras e Trigonostigma sotto certi aspetti sono stati inconcludenti, e sono consigliati ulteriori lavori per definire esattamente la loro posizione filogenetica.
  4. Il quarto clade comprende Rasbora semilineata, Rasbora borapetensis, Rasbora rubrodorsalis, ed una specie non descritta simile a Rasbora beauforti.
  5. Il quinto clade è composto da Rasbora daniconius, Rasbora hubbsi, Rasbora paucisqualis, Rasbora wilpita, Rasbora kobonensis, Rasbora ornata, Rasbora cf. daniconius.
  6. Il sesto clade è suddiviso in due raggruppamenti. Il primo contiene Rasbora einthovenii, Rasbora elegans, Rasbora cephalotaenia, mentre il secondo Rasbora lateristriata, Rasbora argyrotaenia, Rasbora volzii, Rasbora paviana, Rasbora rasbora, Rasbora caudimaculata, Rasbora trilineata. Dato che questo clade contiene Rasbora cephalotaenia, la specie tipo del genere Rasbora, i suoi membri mantengono il nome generico, così come i membri del quinto clade, perché non differiscono in misura sufficiente a giustificare l'erezione di un nuovo genere o generi.

Purtroppo molte specie non sono stati incluse in questa analisi, il che porta una grande confusione per quanto riguarda il corretto posizionamento delle altre 40 e più specie di Rasbora.

Poiché il genere era stato precedentemente suddiviso in vari "gruppi di specie" (gruppi di taxa strettamente correlati) risalenti a Brittan (1972, che li chiamava "complessi di specie") Liao et al. ha proposto la seguente disposizione pur rilevando che potrebbe essere soggetta a modifiche in futuro:

  1. Gruppo di specie Rasbora semilineata: Rasbora semilineata, Rasbora borapetensis, Rasbora rubrodorsalis.
  2. Gruppo di specie Rasbora trifasciata: Rasbora trifasciata, Rasbora amplistriga, Rasbora bankanensis, Rasbora dies, Rasbora ennealepis, Rasbora hubbsi, Rasbora johannae, Rasbora meinkeni, Rasbora paucisqualis, Rasbora rutteni, Rasbora sarawakensis, Rasbora taytayensis, Rasbora tobana, Rasbora tuberculata.
  3. Gruppo di specie Rasbora daniconius: Rasbora daniconius, Rasbora caverii, Rasbora kobonensis, Rasbora labiosa, Rasbora ornata, Rasbora wilpita.
  4. Gruppo di specie Rasbora einthovenii: Rasbora einthovenii, Rasbora cephalotaenia, Rasbora elegans, Rasbora jacobsoni, Rasbora kalochroma, Rasbora kottelati, Rasbora nematotaenia, Rasbora tubbi.
  5. Gruppo di specie Rasbora argyrotaenia: Rasbora argyrotaenia, Rasbora aprotaenia, Rasbora aurotaenia, Rasbora baliensis, Rasbora borneensis, Rasbora bunguranensis, Rasbora dusonensis, Rasbora evereti, Rasbora hobelmani, Rasbora hossi, Rasbora lateristriata, Rasbora laticlavia, Rasbora leptosoma, Rasbora philippina, Rasbora septentrionalis, Rasbora spilotaenia, Rasbora steineri, Rasbora tawarensis, Rasbora tornieri, Rasbora volzii.
  6. Gruppo di specie Rasbora sumatrana: Rasbora sumatrana, Rasbora atridorsalis, Rasbora calliura, Rasbora caudimaculata, Rasbora dorsinotata, Rasbora notura, Rasbora paviana, Rasbora rasbora, Rasbora subtilis, Rasbora trilineata, Rasbora vulgaris.
  7. Non classificati: Rasbora beauforti, Rasbora chrysotaenia, Rasbora gerlachi (validità in questione), Rasbora kalbarensis, Rasbora reticulata, Rasbora vulcanus (possibilmente membri di un genere diverso, senza nome) e Rasbora zanzibarensis (identità in questione ).

Poco dopo è stata pubblicato un altro articolo sulla sistematica della sottofamiglia Danioninae (Tang et al. 2010), i cui risultati differivano in modo significativo dal precedente. Tra le differenze più sostanziali, i quattro nuovi generi istituiti da Liao et al., più Boraras e Trigonostigma, sono stati messi in sinonimia con Rasbora sulla base di una conoscenza incompleta delle relazioni all'interno del gruppo, un approccio definito 'più conservatore'.

Anche se nessuna delle due conclusioni può essere considerata valida al 100%, il sistema di Liao et al. è il più seguito, anche da SeriouslyFish.com, in attesa di studi futuri, se non altro perché si preferisce mantenere i generi ormai familiari Boraras e Trigonostigma. Inoltre, le specie descritte dopo il 2010 non sono incluse nell'elenco precedente.

  • Tutte le specie di rasbora devono vivere in gruppo
  • La quasi totalità delle rasbore in commercio provengono dalla cattura in natura. Chiedete sempre al negoziante se i pesci che state per prendere sono di cattura o d'allevamento.

Rasbora dandia e il suo habitat in India - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Rasbora trilineata vive simpatricamente con Rasbora borapetensis nel corso superiore del fiume Khwae Noi (River Kwai), in Thailandia occidentale - Foto © Nonn Panitvong (Siamensis.org)

Branco di Rasbora trilineata nel fiume Khwae Noi (River Kwai) superiore, nella Thailandia occidentale - Foto © Nonn Panitvong (Siamensis.org)

Taxa principali

Rara da trovare in commercio, la sua identità di specie è ancora da definire

Dimensioni max: 6.0 cm SL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Red-tailed Rasbora

Sono le Rasbora più facili da trovare in commercio, formano gruppi compatti dalla lucentezza metallica

Dimensioni max: 6.0 cm SL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 22 - 26°C

E' una tra le specie di Rasbora più comuni in Sri Lanka e nell'India meridionale

Dimensioni max: 9.9 cm SL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Brilliant rasbora

E' facile da trovare in commercio, ed è un bel pesce adatto acquari di comunità medio-grandi

Dimensioni max: 9.0 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 22 - 26°C
Clown rasbora

Non è molto diffusa nel commercio acquariofilo, ma forma bellissimi branchi negli acquari medio-grandi

Dimensioni max: 10.0 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 25 - 28°C

Una specie che non appare quasi mai in commercio, ma che sarebbe un abitante ideale per molti acquari domestici.

Dimensioni max: 4.5 cm SL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni

Specie tranquilla e pacifica, non facile da trovare ma adatta agli acquari di comunità medio-grandi

Dimensioni max: 13.0 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 23 - 25°C
Three-lined rasbora

E' una specie bella, robusta e adattabile, ma diventa abbastanza grande ed è molto attiva

Dimensioni max: 13 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Temperatura: 23 - 25°C
Volcano rasbora

Piccola specie abbastanza adattabile, che deve il suo nome alla splendida colorazione rossa che assume quando è in riproduzione

Dimensioni max: 4.0 cm SL
Aspettativa di vita: 5 - 10 anni
Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Lungo articolo dedicato alla riproduzione di caracidi e ciprinidi, da cui traspare l'orgoglio e la soddisfazione che si prova quando si riesce a riprodurre questi pesci con successo, perchè non fanno tutto da soli, ma richiedono da parte dell'acquariofilo un impegno attivo, forte e costante, nello stimolare la deposizione prima e nel far sopravvivere e crescere i piccoli avannotti poi - tratto e tradotto da un articolo di Randy Carey

Zhou Hang prende un autobus per lo stato del Perak alla ricerca di Betta e Gourami liquirizia. Molte foto della fruttuosa ricerca - tratto e tradotto da un articolo di Zhou Hang

Michael descrizione il suo viaggio alla ricerca dei biotopi naturali non dei pesci ma di una bella pianta, la Cryptocoryne, della quale vengono trovate e fotografate nel loro habitat naturale ben 4 specie diverse in ambienti relativamente vicini - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Seconda parte del resoconto del viaggio esplorativo in Borneo di Michael, questa volta nei pressi di Lundu, alla ricerca del Gourami liquirizia, Parosphromenus deissneri. Il desiderato esemplare non viene trovato, ma in compenso vengono catturate e fotografate (e naturalmente rimesse dov'erano) molte altre specie interessanti - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Michael e suo cugino esplorano alcuni torrenti d'acqua nera e trovano alcune insolite piante, inclusa la loro prima Cryptocoryne. Catturano inoltre Barbus, Betta e tre diverse specie di Cobitide. Michael trova i Pangio particolamente affascinanti e decide di continuare l'eplorazione dei torrenti della giungla del Borneo - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Continua la descrizione dei biotopi naturali del Borneo, in questo articolo le foto e la descrizione degli habitat naturali di pesci e piante, in particolare delle Cryptocoryne, in una remota zona di Sarawak - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Terza tappa del viaggio in Borneo dell'autore, alla ricerca di due specie di betta: Betta brownorum e Betta taeniata. Alla fine saranno trovate entrambe, ed anche Betta ibanorum e molte altre specie interessanti - tratto e tradotto da un articolo di Michael Lo

Descrizione e foto degli habitat degli Hillstream loach (balitoridi, gastromizontidi, nemacheilidi) nel Borneo settentrionale - tratto e tradotto da un articolo di Marco Endruweit

Seconda parte della descrizione e foto degli habitat degli Hillstream loach (balitoridi, gastromizontidi, nemacheilidi) nel Borneo settentrionale - tratto e tradotto da un articolo di Marco Endruweit

Quarta parte di descrizione e foto degli habitat degli Hillstream loach (balitoridi, gastromizontidi, nemacheilidi) nel Borneo settentrionale - tratto e tradotto da un articolo di Marco Endruweit

Foto e descrizione di alcuni biotopi thailandesi, della zona di Mahachai, famosa anche per una specie di Betta particolare, il bellissimo Betta sp. Mahachai - tratto e tradotto da un articolo di Zhou Hang

Resoconto di un viaggio di studio nella penisola malese, alla ricerca di specie selvatiche di Betta e del Chocolate Gourami, Sphaerichthys osphromenoides. Descrizione e foto dei biotopi naturali di molte altre specie di pesci - tratto e tradotto da un articolo di Zhou Hang

Madan e i suoi amici in un'estenuante viaggio nel weekend alla ricerca dell'inafferrabile Sahyadria denisonii (ex Puntius denisonii), una splendida specie del cui habitat si conosce pochissimo. La descrizione particolareggiata del loro ambiente e le belle foto sono tra le pochissime, forse uniche, che si trovano in rete su questa specie - tratto e tradotto da un articolo di Madan Subramanian

Nonostante il Betta simplex sia una delle specie al mondo dall'areale di diffusione più ristretto, Nonn scopre preoccupato che chiunque può recarsi in tale località a fare incetta di questi splendidi pesci, il cui numero sta diminuendo, ed esorta le popolazioni locali a prendersi cura del mantenimento di questa specie - tratto e tradotto da un articolo di Nonn Panitvong

Zhou Hang ritorna nella penisola malese, alla ricerca di specie selvatiche di Betta e del Gourami liquirizia, Sphaerichthys nagyi. Descrizione e foto dei biotopi naturali di molte altre specie di pesci - tratto e tradotto da un articolo di Zhou Hang

Benny ed i suoi amici raccontano un viaggio da Singapore attraverso Sarawak, in Borneo, e descrivono gli ambienti naturali osservati durante il viaggio, con tantissime meravigliose foto degli habitat di Betta, Rasbora, Barbus, Cobitidi, Cryptocoryne e tante altre specie di pesci e piante - tratto e tradotto da un articolo di Benny Ng

Rasbora dandia - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Informazioni e notizie sulle modalità di riproduzione delle rasbore, in particolare di Trigonostigma heteromorpha, con consigli e suggerimenti utili per stimolarne la riproduzione, come avviene l'accoppiamento e come far crescere gli avannotti con successo.

Conosciamo un po' meglio questi pesci da branco, belli e robusti, molto diffusi nei nostri acquari, e comunemente raggruppati sotto il termine di 'rasbore'...

Descrizione, informazioni e immagini degli habitat in cui vivono in natura le rasbore Trigonostigma heteromorpha

The fishes of the Batang Hari drainage, Sumatra, with description of six new species (Tan Heok Hui and Maurice Kottelat, 2009)

Descrizione particolareggiata delle similitudini e delle differenze tra la riproduzione di due specie di Rasbora, Rasbora trilineata e Rasbora maculata (attualmente Boraras maculatus) - tratto e tradotto da un articolo di Randy Carey

Descrizione e foto delle specie appartenenti al genere Trigonostigma, con descrizione della riproduzione di Trigonostigma espei - tratto e tradotto da un articolo di Ola Ahlander

Viaggio esplorativo in un fiume indiano vicino a Bangalore, alla ricerca di pesci e piante da prelevare in natura e provare a far riprodurre in acquario - tratto e tradotto da un articolo di Hayath

Descrizione di come avviene il prelievo in natura dei pesci dell'Asia Sudorientale, in particolar modo di Balantiocheilos (squaletti), Botia, Arowana e Rasbore, e di quanto sia grande il giro d'affari che c'è dietro, con considerazioni sul commercio acquariofilo importanti per una raccolta sostenibile dei pesci selvatici - traduzione in italiano di un articolo tratto dal sito del Raffles Museum of Biodiversity Research

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sull'allevamento delle rasbore Trigonostigma heteromorpha, grazie ai messaggi piu interessanti di it.hobby.acquari

Rasbora dandia e Eriocaulon sp. in un corso d'acqua nei Ghati occidentali in India - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

Le belle e non comuni Rasbora sarawakensis - Foto © Frank Schäfer (Aquarium Glaser GmbH)

Rasbora vulcanus - Foto © Frank Schäfer (Aquarium Glaser GmbH)