Attenzione

Salaria fluviatilis

(Asso, 1801)

La cagnetta o bavosa d'acqua dolce vive alle nostre latitudini e può essere adatta all'allevamento in acquari d'acqua dolce temperata o fredda.

Il blennide d'acqua dolce, Salaria fluviatilis - Foto © Olivier Croissant (Wikimedia)

Nome comune
Freshwater blenny, Bavosa d'acqua dolce, Cagnetta
Aspettativa di vita
5 anni (ma le femmine in genere vivono solo 1 anno)
Dimensioni massime in natura

15.5 cm TL

La specie Salaria fluviatilis è comunemente conosciuta come bavosa d'acqua dolce o cagnetta, ed è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia dei Blenniidae, ordine Blenniiformes. E' una specie moderatamente eurialina, che in natura sembra mostrare preferenza per le acque dolci, e si trova meno di frequente nelle  acque salmastre. Popola infatti una vasta gamma di ambienti di acqua dolce, ruscelli, fiumi e laghi, con acque limpide, ferme o moderatamente correnti, dove staziona su bassi fondali con substrato roccioso.

E' molto simile alla specie marina Salaria pavo (bavosa pavone), con cui talvolta convive nelle lagune salmastre e presso le foci. Le due specie sono facilmente distinguibili in quanto Salaria pavo presenta un ocello nero bordato di azzurro nella parte posteriore della testa, là dove Salaria fluviatilis presenta invece alcune linee di piccoli punti scuri che partono dall'occhio e si dirigono obliquamente indietro e verso il basso sulla guancia. Inoltre Salaria fluviatilis presenta una banda più chiara che parte sempre dall'occhio ma si dirige verso l'alto e indietro, obliquamente, fino alla parte posteriore della testa. Queste fasce chiare si uniscono sulla testa formando una V che si può vedere bene osservando il pesce dall'alto.

Anche se le carni sono considerate discrete, la specie è priva d’interesse commerciale. La cagnetta è talvolta catturata a scopo ornamentale o per essere impiegata come esca.

Le bavose di acqua dolce (Salaria fluviatilis) non sono solo curiose e interessanti - hanno anche un aspetto divertente! - Foto © Paul Eckstein (Freshwaterlife.de)

Distribuzione

Africa: fiumi e ruscelli che scorrono verso il Mediterranei in Algeria e Marocco, incluso Israele.
Europa: Albania, Croazia, Francia, Grecia, Italia, Montenegro, Spagna e Portogallo.
Asia: Turchia

LEAST CONCERN

STATO NELLA LISTA ROSSA IUCN:
LEAST CONCERN (minima preoccupazione)

  • Freshwater Blenny: la distribuzione e lo stato della specie in natura, sul sito della IUCN Red List, il più ampio database di informazioni sullo stato di conservazione delle specie animali e vegetali di tutto il mondo.
Habitat

Ambiente: demerso, acqua dolce, acqua salmastra e acqua marina. Clima subtropicale.

Gli adulti di Salaria fluviatilis si trovano in fiumi e ruscelli, in acque relativamente poco profonde e nei laghi a bassa quota, su fondo in pietra; preferiscono i microhabitat dei torrenti dove l'acqua è più profonda e più veloce, e alcune lagune costiere con bassa salinità.
Le popolazioni sono minacciate a causa dell'inquinamento e della mancanza d'acqua; la maggior parte delle popolazioni che abitano nei fiumi sono colpite dall'alterazione degli habitat (in particolare inquinamento e alterazione della morfologia del corso dell'acqua) e della predazione da parte di specie esotiche.
Il fatto che per la riproduzione abbiano bisogno della presenza di un habitat adatto alla fase larvale pelagica a valle dei siti di riproduzione stessa è un fattore limitante; la popolazione lacustrina è apparentemente più sicura.

Salaria fluviatilis in natura, nel lago di Garda, Italia - Video © Davide Grigoletto

Valore pH in natura
6.5 - 7.5
Valori acqua in natura
dH range: 8 - 12
Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 80x40x40h cm per un harem costituito da un maschio e 2-3 femmine
Salaria fluviatilis è una specie molto timida, in natura si nasconde nella tana al minimo disturbo ed è difficile da individuare passando quindi spesso inosservata; anche in acquario vanno previsti rifugi, nascondigli, aree riparate e ombreggiate dove possa trovare riparo. Gli adulti sono solitari e territoriali.

Temperatura in acquario
18 - 24°C
Alimentazione

E' una specie carnivora, che in natura, gli adulti si nutrono di piccoli organismi bentonici, insetti acquatici e pupe.

Dimorfismo sessuale

I maschi i livrea nuziale assumono una tinta molto scura, quasi nera. All’apice della testa dei maschi adulti si osserva una cresta longitudinale bassa estesa fino alla pinna dorsale.

Riproduzione

Salaria fluviatilis è una specie ovipara, in cui le femmine depongono per la prima volta alla fine del primo anno di vita; il periodo riproduttivo dura fino a 3 anni, ma in genere la maggior parte delle femmine muore alla fine del primo anno di riproduzione. Una femmina depone fino a 1.200 uova (di solito 200-300) in un solo strato sotto una grande pietra; depone diverse porzioni di uova durante la stagione. D'altra parte, i maschi puliscono, ventilano e difendono le uova fino alla schiusa. Un maschio può accoppiarsi con diverse femmine, per cui può trovarsi a proteggere uova in differenti fasi di sviluppo.
Le uova sono adesive e schiudono in circa una settimana; le larve planctoniche sono lunghe circa 1,5 cm, si lasciano trasportare via dalla corrente e rimangono in pozze tranquille o vicino agli argini dei fiumi.

Riferimenti & Link
AMAZON
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Acquario subtropicale per Macropodus ocellatus - Foto © Ambibetta.it

Indicazioni su come allestire un acquario subtropicale, un tipo di allestimento che sta a metà strada tra acquario tropicale e acquario d'acqua fredda, con indicazione delle specie più adatte e loro caratteristiche - tratto e tradotto da un articolo di Neale Monks