Attenzione

Pro e Contro dell'allevamento dei Pesci Palla

Piccolo compendio di quello che c'è da sapere prima di comprare dei pesci palla, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :-)

Grande Tetraodon mbu adulto, in confronto ad un braccio umano - Foto © Jenerik (Monsterfishkeepers.com)

Pro:

  • Hanno un aspetto particolare e una livrea colorata
  • Hanno fama di essere mangiatori di lumache infestanti
  • Ci sono specie, come quelle del genere Carinotetraodon, che rimangono molto piccole e non danno le difficoltà di alloggiamento degli altri pesci palla, possono vivere in 60 litri.
  • Hanno un comportamento insolito e molto interessante, esplorano la vasca, e denotano una certa "intelligenza"; imparano a riconoscere il padrone.

Stai pensando di comprare dei Pesci Palla?
Vai alle pagine sul loro allevamento

Contro:

  • Ci sono specie piccole e specie che arrivano ai 70 cm, il problema è che si confondono facilmente tra di loro, per cui si rischia di ritrovarsi dei giganti in acquari troppo piccoli per loro.
  • Le informazioni sulla loro identificazione sono molte ma il più delle volte contraddittorie, non complete, sbagliate del tutto, e questo non solo online ma anche su autorevoli pubblicazioni cartacee, pubblicate magari anni fa con la foto sbagliata di molte specie, e che sono state riprese e amplificate da altre pubblicazioni, invece di essere corrette... se volete essere certi dell'identificazione di un esemplare rivolgetevi a forum seri e competenti, e soprattutto attuali, perchè le conoscenze che ci sono oggi sono molto più approfondite di quelle che avevamo ieri...
  • Vi sono specie che vivono in acqua dolce, specie che vivono in acqua salmastra, e specie che vivono in acqua marina: riconoscerle è fondamentale per allevarle correttamente, ma come detto sopra distinguerle tra di loro non è semplice, anche per la confusione che regna negli stessi libri acquariofili.
  • Hanno tutti, sia quelli che diventano grandi che quelli che rimangono piccoli, un carattere aggressivo e territoriale, la maggior parte vive solitaria, ed attacca ferocemente sia i conspecifici che gli altri pesci.
  • Sono infatti "mangiatori di squame": si servono della loro poderosa dentatura per mordere le pinne e le squame degli altri pesci, di cui si nutrono, e così facendo possono ferirli anche molto gravemente
  • Hanno bisogno di cure particolari: se non nutriti con lumache i denti crescono troppo e possono dare seri problemi ai pesci, fino a impedire loro di nutrirsi
  • Non lasciate che le piccole dimensioni dei Carinotetraodon e il loro aspetto tenero e simpatico vi ingannino: nonostante le loro ridotte dimensioni sono aggressivi, violenti, territoriali come tutti i pesci palla
  • Molte specie sono così aggressive da vivere solitarie, ma anche per quelle che vivono in compagnia dei conspecifici, è preferibile prendere un gruppetto di individui molto giovani e farli crescere assieme; mettere nella stessa vasca individui già adulti può risolversi in feroci lotte per il territorio, così come inserire individui "nuovi" in una vasca già occupata da altri esemplari.
  • Il gonfiarsi a palloncino può mettere a repentaglio la loro stessa vita
  • Mangiano, anzi sbranano con una foga incredibile tutto il cibo che trovano, e sporcano tantissimo, per cui sono d'obbligo filtro sovraddimensionato e cambi molto frequenti
  • Non sono facili da allevare e da riprodurre; quelli in commercio provengono quasi esclusivamente dalla cattura in natura.
  • Sono molto esigenti per quanto riguarda l'alimentazione, per cui è d'obbligo attrezzarsi con cibo vivo; con molta pazienza, partendo dal vivo, si può lentamente abituarli al congelato, e se siete estremamente fortunati al secco... ricordate che provengono direttamente dal loro ambiente naturale!
  • Hanno la pelle priva di squame, quindi più a rischio di abrasioni/ferite di quella di altri pesci; inoltre ciò li rende molto più sensibili ai medicinali comunemente usati in acquario, che vanno usati in dosi molto ridotte.
  • Mi sembra chiaro che prenderne una specie a caso, senza saperne le esigenze, e metterla in un acquario di comunità come mangia-lumache, per farsi mangiare le lumachine infestanti è la scelta più sbagliata che si possa fare, e un rimedio che si svelerà prima o poi (più prima che poi) peggiore del male: o il pesce palla muore presto, per essere allevato male, o moriranno presto i compagni di vasca a cui incautamente lo avrete messo insieme...

  • Molte specie diventano grandi, e tutte hanno bisogno di un acquario a loro dedicato, non sono adatte alla vita nei comuni acquari di comunità
  • Anche le specie che rimangono piccole hanno comunque il carattere aggressivo, territoriale e tendenzialmente mangiatore di squame di tutti i Tetraodontidae
  • Specie non riprodotte, se non raramente, in cattività; gli esemplari in commercio provengono praticamente tutti dalla cattura in natura. Chiedete sempre al negoziante se i pesci che state per prendere sono di cattura o d'allevamento.

Tratte dal web:

Oltre a qualche discus :-)), avevo 10 neon e per contentare mia figlia comprai 2 pesci palla. Dopo 7 minuti e 32 secondi avevo 8 neon, dopo 1 ora e 32 minuti avevo 6 neon... ecc, ecc.
Non ho piu' i pesci palla ....e neanche 10 neon"

Io ho avuto la pessima idea una volta di mettere una coppia di Carinotetraodon in un 80 litri e il maschio ha letteralmente costretto la femmina a lasciarsi morire sopra il filtro, dei tre cory che costituivano gli altri ospiti due sono morti e uno l'ho salvato in tempo ormai completamente senza pinne. L'unico consiglio che posso darti se vuoi tenere piu' di un esemplare e' folta vegetazione e arredamento."

Riferimenti & Link

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.