Attenzione

Xiphophorus variatus

(Meek, 1904)

Estremamente popolari, ne sono disponibili decine di varietà riprodotte selettivamente, purtroppo molto poco robuste, e soggette a malattie e morte prematura.

Xiphophorus variatus - Foto di Marrabbio2 (Wikimedia)

Nome comune
Variable platy, Platy variabile
Sinonimi
Platypoecilus variatus
Aspettativa di vita
3 - 5 anni
Dimensioni massime in natura

maschio 5.0 cm, femmina 7.0 cm TL

Un altro pesce d'acquario estremamente popolare, e ne sono disponibili decine di varietà riprodotte selettivamente. Alcune di queste varietà sono prodotte da incroci con Xiphophorus hellerii o Xiphophorus maculatus. Purtroppo molti platy allevati commercialmente non sono molto robusti, a causa dell'inbreeding, la riproduzione selettiva tra consanguinei per fissare determinate caratteristiche, e della sovrapproduzione, e sono soggetti a malattie e morte prematura.
Il modo migliore per avere pesci sani è cercare allevatori seri che non ricorrono all'inbreeding o appassionati che li riproducono nelle loro vasche, che sono comunque più robusti di quelli in vendita nei negozi.

Simile nell'aspetto a Xiphophorus maculatus, con il quale spesso è confuso (e a volte si incrocia generando ibridi), possiede un corpo allungato, con dorso arcuato e ventre tondeggiante. La testa è triangolare, con bocca piatta e larga, rivolta verso l'alto. Le pinne sono arrotondate.
La livrea originaria è meno colorata: fondo grigio-verde, con 1-3 strisce orizzontali rossastre lungo i fianchi. Pinne trasparenti. La selezione umana ha creato numerose varietà dai colori sgargianti e dalle pinne allungate. La più comune presenta corpo giallo-verde, con coda rosso vivo. Altre varietà sono blu-rosse, screziate di nero, arancioni e nere, blu e nere.
Ne è stata prodotta anche una forma 'baloon', con la pancia esageratamente gonfia, quasi a palloncino. I platy baloon' hanno comprovati problemi digestivi e alla vescica natatoria, e sono quindi deboli, più propensi ad ammalarsi e a morire molto prima dell'aspettativa di vita di un platy 'normale'. Siete pregati di non comprarli, per non incentivare queste aberrazioni.

Lo Xiphophorus variatus selvatico può essere distinto da Xiphophorus maculatus per la forma del corpo più allungata e snella, e per pinna dorsale leggermente più lunga. Quest'ultima caratteristica è stata accentuata da molti riproduttori, che hanno reso disponibili tra le altre anche varietà a pinne lunghe. Talvolta si può trovare in commercio la forma selvatica, che è davvero un pesce molto bello. Se si ottengono dei pesci selvatici bisogna avere cura di evitare incroci con le forme domestiche, per preservarne la linea genetica.

Le specie di Xiphophorus sono naturalmente distribuite in tutto il versante atlantico del Messico e nelle porzioni adiacenti del Centro America, anche se sono stati introdotti e si sono stabiliti in altri paesi e territori. Sono comunemente indicati come ‘platy’ e ‘portaspada’, e sono considerati importanti in diversi campi della ricerca scientifica, tra cui studi su comportamento, genetica e biomedica (tra cui la causa e la genetica dei tumori).

Il genere Xiphophorus è suddiviso in tre principali clade filogeografici: i platy, che si trovano in tutto il Messico orientale e in America Centrale; i portaspada settentrionali, endemici nello spartiacque tra Río Panuco e Río Tuxpan nelle montagne orientali della Sierra Madre nel nord-est del Messico, e i portaspada meridionali, nel Messico meridionale e nell'America Centrale settentrionale. Le relazioni all'interno di questi gruppi sono state studiate in profondità.

  • Specie che va allevata in gruppo
  • Il numero delle femmine deve essere superiore a quello dei maschi, altrimenti le femmine si stressano troppo
  • I platy in commercio sono quasi tutti provenienti da allevamenti, spesso intensivi, che mirano cioè alla quantità piuttosto che alla qualità... Chiedete sempre al negoziante se le specie che state per prendere sono di cattura o d'allevamento.
Distribuzione

America del Nord: endemico nel Messico, da Tamaulipas meridionale a Veracruz settentrionale. Molti paesi segnalano un impatto ecologico negativo (sono infestanti) dopo l'introduzione (probabilmente avvenuta per combattere le zanzare).

Originariamente endemico del versante atlantico del Messico, ne esistono oggi popolazioni introdotte o selvatiche in molti altri paesi, tra cui Costa Rica, Colombia, Stati Uniti, Hawaii, Singapore e Hong Kong. Oggigiorno i pesci selvatici sono rari nell'hobby, con la stragrande maggioranza di quelli in vendita prodotti in serie in Estremo Oriente e in Europa orientale.

LEAST CONCERN

STATO NELLA LISTA ROSSA IUCN:
LEAST CONCERN (minima preoccupazione)

  • Variable Platyfish: la distribuzione e lo stato della specie in natura, sul sito della IUCN Red List, il più ampio database di informazioni sullo stato di conservazione delle specie animali e vegetali di tutto il mondo.
Habitat

Ambiente: bentopelagico; non migratori; acqua dolce.  Clima: temperato
In genere si trovano in ruscelli, stagni, paludi, canali e fossati poco profondi e con fitta vegetazione. E' particolarmente associato agli habitat in cui è presente una grande quantità di alghe e altro fitoplancton.

Vai alle pagine sui biotopi degli Xiphophorus

Xiphophorus variatus nel loro habitat naturale - Video © TheXiphophorusNet

Temperatura in natura
15 - 25°C
Valore pH in natura
7.0 - 8.0
Valori acqua in natura
dH: 9.0 - 19.0
Allevamento

Dimensioni minime della vasca: 60x30x30h cm per un gruppo di non meno di 5 esemplari (3 femmine e 2 maschi).
Non hanno particolari esigenze in fatto di arredi, anche se sembrano apprezzare gli acquari piantatumati, e si mostreranno al meglio se allevati in questo tipo di allestimento. Sono pesci d'acqua dura, e come tali vanno allevati in acqua alcalina da moderatamente dura a dura, non rimangono in salute se tenuti in acqua tenera e/o acida.

Comportamento e compatibilità: Sono una specie attiva e pacifica, che starà bene in compagnia di altri poecilidi o di altre specie dalle esigenze simili. Non va allevata con altre specie de genere Xiphophorus, per evitare il rischio di ibridazione. No alle specie mordi-pinne, che potrebbero stroncare la loro 'spada'. Possono essere adatti tranquilli abitanti del fondo, come pacifici Corydoras e piccoli loricaridi.
Sono pesci di gruppo, che devono essere allevati in gruppi di non meno di 5-6 esemplari. Quando vengono tenuti nello stesso acquario sia maschi che femmine, ci dovrebbero essere più femmine che maschi, per distribuire le attenzioni dei maschi, che possono essere implacabili.

Vai alle pagine sull'allevamento degli Xiphophorus

Temperatura consigliata
20 - 22°
Valori dell'acqua consigliati
pH: 7.0-8.2
Alimentazione

E' una specie onnivora, e l'alimentazione in natura è basata su zoobentos, vermi, crostacei, insetti e vegetali.
In acquario accetta di buon grado qualsiasi tipo di mangime, sia esso vivo, congelato o secco.

Comportamento riproduttivo
Specie ovovivipara senza cure parentali
Dimorfismo sessuale

I maschi sono più piccoli e snelli, inoltre la loro pinna anale è trasformata in organo copulatore (gonopodio).

Femmina di Xiphophorus variatus, uno tra i poecilidi più diffusi nel commercio acquariofilo - Foto © Frank Schäfer (Aquarium Glaser GmbH)

Maschio di Xiphophorus variatus, uno tra i poecilidi più diffusi nel commercio acquariofilo - Foto © Frank Schäfer (Aquarium Glaser GmbH)

Riproduzione

La riproduzione è molto simile a quella di molti altri ovovivipari. Si consiglia di allevare diverse femmine per ogni maschio, al fine di dissipare le loro molestie vigorose e continue nei confronti delle femmine. Aiuteranno in questo anche aree fittamente piantumate. La gestazione dura circa 4-7 settimane e non sono infrequenti grandi nidiate di oltre 100 avannotti.
I pesci adulti in genere non mangiano i loro piccoli, ma il metodo migliore per farli crescere è quello di spostare la femmina gravida di un acquario separato e permetterle di partorire lì prima di rimetterla nell'acquario principale. L'utilizzo di sale nido o sale parto che dir si voglia non è raccomandabile, in quanto la femmina si stresserebbe enormemente e le loro piccole dimensioni non sono adatte per l'allevamento degli avannotti.
Gli avannotti sono abbastanza grandi e accettano volentieri da subito naupli di artemia salina o mangime secco in polvere fin dalla nascita. Crescono molto rapidamente se alimentati 2-3 volte al giorno.

Vai alle pagine sulla riproduzione degli Xiphophorus

Taxa principali

Xiphophorus alvarezi var. Gold - Foto © Sumer Tiwari (Streamlined Sparkles)
Chiapas Swordtail

Una specie di portaspada non facile da trovare in commercio, ma che proprio per questo non ha sofferto della produzione in massa del più comune Xiphophorus hellerii

Dimensioni max: maschio 15 cm, femmina 8.9 cm
Temperatura: 25 - 28°C
Xiphophorus cortezi - Foto © Frank Schafer
Delicate Swordtail

Una specie di portaspada molto difficile da trovare in commercio

Dimensioni max: 5.0 cm TL; (femmina 5.5 cm)
Temperatura: 24 - 28°C
Xiphophorus hellerii - Foto © Hristo Hristov
Swordtail

E' uno tra i pesci d'acquario più riconoscibili del mondo e onnipresente nel commercio dei pesci d'acquario, con una sconcertante serie di forme ornamentali

Dimensioni max: maschio 14.0 cm; femmina 16.0 cm TL
Aspettativa di vita: 5-6 anni
Temperatura: 22 - 28°C
Platy (Xiphophorus maculatus) nella forma più comune da trovare in commercio, Wagtail red - Foto © Jerome Picard (Flickr)
Southern platy, Platy

I Platy sono tra i più diffusi pesci d'acquario, considerati adattissimi ai principianti, anche perché si riproducono facilmente in acqua di rubinetto. Conoscerne esigenze e necessità aiuta comunque ad allevarli a lungo in salute.

Dimensioni max: maschio 4.0 cm TL, femmina 6.0 cm TL
Aspettativa di vita: 3 - 5 anni
Temperatura: 18 - 25°C
Xiphophorus mayae - Foto © Sumer Tiwari (Streamlined Sparkles)

Una splendida specie di portaspada, tra i più grandi del genere

Dimensioni max: maschio 16.0 cm TL; femmina 11.0 cm TL
Temperatura: 26°C
Coppia di Xiphophorus milleri - Foto © Frank Schafer (Aquarium Glaser GmbH)
Catemaco platy

Xiphophorus milleri è una specie endemica che vive esclusivamente nel lago di origine vulcanica di Catemaco, in Messico.

Dimensioni max: maschi 3.0 cm TL, femmine 4.5 cm TL
Temperatura: 24 - 28°C
Xiphophorus montezumae Tomosopo - Foto © Sumer Tiwari
Montezuma swordtail

Una tra le più belle specie di Xiphophorus, con la 'spada' che può superare il doppio della lunghezza del corpo

Dimensioni max: maschi 8.5 cm TL, femmine 7.5 cm TL
Aspettativa di vita: 5 - 6 anni
Temperatura: 20 - 26°C
Xiphophorus nezahualcoyotl - Foto © Bjarne Saetrang
Mountain Swordtail

Un portaspada molto difficile da trovare in commercio, ma allevato da appassionati di ovovivipari

Dimensioni max: maschi 5.0 cm TL, femmine 6.0 cm
Aspettativa di vita: 5 - 6 anni
Temperatura: 19 - 26°C
Xiphophorus pygmaeus - Foto © Frank Schafer
Pygmy swordtail

Una specie di portaspada che rimane molto piccola, ma che non è adatta a piccoli acquari, perché ama la forte corrente

Dimensioni max: 4.0 cm TL
Temperatura: 24 - 28°C
Xiphophorus variatus - Foto di Marrabbio2 (wikipedia)
Variable platy, Platy variabile

Estremamente popolari, ne sono disponibili decine di varietà riprodotte selettivamente, purtroppo molto poco robuste, e soggette a malattie e morte prematura.

Dimensioni max: maschio 5.0 cm, femmina 7.0 cm TL
Aspettativa di vita: 3 - 5 anni
Temperatura: 15 - 25°C
Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

AMAZON
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Maschio di fancy guppy, Poecilia reticulata - Foto © fishtanksandponds.co.uk (Injaf)

Una guida semplice e comprensibile, ma nello stesso tempo completa, sull'allevamento dei pesci ovovivipari (livebearer) della famiglia Poeciliidae in acquario, e sulle principali cose a cui bisogna fare attenzione - tratto e tradotto da un articolo di Injaf

Grafico tradotto in italiano della crescita dei pesci rossi (Carassius auratus), per gentile concessione di Fishkeeping.co.uk - Injaf

Quando si pensa ad un acquario per un bambino, si pensa subito alla vaschetta con il pesce rosso... In questo articolo di INJAF vi verrà spiegato non solo come mai questo non va affatto bene, ma anche quali sono i pesci più adatti alle vasche piccole e ai bambini, e come l'acquario possa essere per loro divertente e istruttivo - tratto e tradotto da un articolo di Kirsty Wallace - INJAF

Acquario subtropicale per Macropodus ocellatus - Foto © Ambibetta.it

Indicazioni su come allestire un acquario subtropicale, un tipo di allestimento che sta a metà strada tra acquario tropicale e acquario d'acqua fredda, con indicazione delle specie più adatte e loro caratteristiche - tratto e tradotto da un articolo di Neale Monks

Evita un GRANDE errore! - poster di Nathan Hill (Practical Fishkeeping))

Poster che andrebbe affisso in tutti i negozi di pesci.

Due maschi in parata di Xiphophorus variatus - Foto © Hristo Hristov
Gruppo di Xiphophorus variatus in acquario - Foto © Hristo Hristov
Xiphophorus variatus Nautla - Foto © Frank Schäfer

Alcune varietà di Xiphophorus variatus, uno tra i poecilidi più diffusi nel commercio acquariofilo - Foto © Frank Schäfer (Aquarium Glaser GmbH)