Attenzione

Yaoshania

Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie  comprese nel genere Yaoshania

Yaoshania pachychilus adulto, la bella livrea è quasi scomparsa - Foto © Ralf Buck (My-fish.org)

Yaoshania pachychilus, un Gastromyzontidae particolarmente bello da giovane - Foto © Chris Lukhaup

Il genere Yaoshania comprende attualmente una sola specie, Yaoshania pachychilus. Questa specie inizialmente era stata inclusa nel genere Protomyzon, dove è rimasta fino al 2004, quando Kottelat trovò differenze geografiche e morfologiche sufficienti tra i membri del gruppo del Borneo e quelli provenienti dalla Cina continentale, da giustificare la loro separazione. E' stato quindi istituito il genere Erromyzon per ospitare i pesci della terraferma, di cui attualmente esistono quattro specie descritte, mentre i rappresentanti del Borneo sono stati mantenuti nel genere Protomyzon.
Poiché Yaoshania pachychilus non si trova in Borneo non poteva essere inclusa nel genere Protomyzon, ma Kottelat non poteva nemmeno assegnarla definitivamente al genere Erromyzon perché non era stato in grado di fare abbastanza indagini nel corso della sua attività di ricerca, per cui si è dovuto aspettare il 2012, quando Yang et al. hanno eretto il nuovo genere Yaoshania per accoglierla.
Questo genere appartiene alla famiglia Gastromyzontidae, famiglia molto recente rivalidata da Kottelat (2012), mentre in precedenza era considerato un rappresentante dei Balitoridae.

Il genere Yaoshania si distingue dai generi correlati dal possesso di un'unica lamina labiale allargata agli angoli della bocca, che collega labbro superiore e mascellare. La lamina è una flangia di pelle che ha origine sotto la parte laterale del labbro superiore e continua con i barbigli mascellari (Yang et al. 2012).
Altri caratteri utili per l'identificazione del genere, ma non unici ad esso sono: apertura branchiale di grandi dimensioni, con l'estremità ventrale che raggiunge l'estremità inferiore della base della pinna pettorale; labbro superiore e piega rostrale separati da un solco, volte rostrali con quattro tacche per ospitare i barbigli rostrale; due paia di barbigli rostrali e un paio di barbigli mascellari; un piccolo lobo carnoso presente posteriormente ad ogni barbiglio mascellare; pinna pettorale con un raggio semplice e 17-18 raggi ramificati; pinna pelvica con un raggio semplice e 8-9 raggi ramificati; assenza di macchie verticali sui fianchi del corpo degli adulti; 71-75 squame nella linea laterale.

Taxa principali

Panda Loach

Dalle esigenze particolari e non adatti ai comuni acquari domestici, sono splendidi nella loro livrea giovanile bianca e nera, ma molto meno attraenti quando diventano adulti e perdono la bella colorazione.

Dimensioni max: 5.8 cm SL
Aspettativa di vita: 6 - 8 anni
Temperatura: 20 - 23°C

Yaoshania and Erromyzon kalotaenia, a new genus and a new species of balitorid loaches from Guangxi, China (Teleostei: Cypriniformes) - Yang, J., Kottelat, M., Yang, J.-X. & Chen, X.-Y. (2012) - Zootaxa, 3586: 173–186.
E' la descrizione scientifica del nuovo genere Yaoshania, con Protomyzon pachychilus che ne diventa la specie tipo, con il nome di Yaoshania pachychilus.
(Biotaxa.org)

Conspectus cobitidum: an inventory of the loaches of the world (Teleostei: Cypriniformes: Cobitoidei) Maurice Kottelat 2012 (leggi tutto)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Realizzazione passo passo di una vasca a forte corrente adatta agli "Hillstream Loaches", i Balitoridi, ma anche a tutti i pesci che provengono da fiumi e torrenti a forte corrente - tratto e tradotto da un articolo Martin Thoene

Piccolo compendio di quello che c'è da sapere prima di comprare questi pesci, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :-)

Spiegazione molto dettagliata ed approfondita delle caratteristiche fisiche e biologiche degli Hillstream loaches, adattate alla vita in acque dalla forte corrente, e delle caratteristiche irrinunciabili che deve avere una vasca a loro dedicata - tratto e tradotto da un articolo di Martin Thoene

Emma Turner ci offre una guida precisa e puntuale sugli Hillstream loaches e i Brook loach (in italiano potrebbero chiamarsi cobiti dei torrenti montani e cobiti dei ruscelli), pesci che devono superare ogni condizione dell'acqua che la natura gli lancia contro - tratto e tradotto da un articolo di Emma Turner

Lo splendido Panda loach, Yaoshania pachychilus - Foto © Frank Schäfer

Spiegazione dettagliata e precisa del perche l'ossigeno in acquario è così importante, e soprattutto perché è così importante per alcuni pesci, come botia, cobitidi, balitoridi, gastromizontidi - tratto e tradotto da un articolo di Martin Thoene

Jim descrive una cura effettuata con successo ai suoi cari Hillstream loaches, riuscendo in tal modo a debellare una malattia che sembrava mortale - tratto e tradotto da un articolo di Jim Powers

Descrizione, informazioni e immagini degli habitat in cui vivono in natura i "pesci a ventosa" delle famiglie dei balitoridi, gastromyzontidi e nemacheilidi

Consigli e suggerimenti generali per allevare gli Hillstream loaches (balitoridi, gastromizontidi e nemacheilidi) nella maniera più adatta, rispettandone le esigenze e riducendo lo stress per l'allevamento in cattività

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere suill'allevamento dei Balitoridi, grazie ai messaggi più interessanti di it.hobby.acquari

Come avviene e come favorire in acquario la riproduzione degli hillstream loach e come far crescere gli avannotti con successo