Attenzione

Esperienze con gli Yasuhikotakia eos

In questa pagina, tratte e tradotte da Loaches Online, le esperienze "vissute" di allevamento degli Yasuhikotakia eos

Yasuhikotakia eos che sta riposando sdraiato su un fianco, come fanno spesso i botia - Foto © Emma Turner (Loaches.com)

Esperienze personali:

Di Mike Ophir ([email protected])

Botia eos (ora Yasuhikotakia eos) è un piccolo e affascinante botia abbastanza pacifico.

Il corpo è marroncino chiaro, con la coda tendente al giallo. La pinna dorsale è rosso scuro, orlata da una riga nera. Nell'aspetto è molto simile a Botia morleti (ora Yasuhikotakia morleti), ma non ha la riga scura lungo tutto il dorso. Inoltre Yasuhikotakia eos è anche un po' più snello del morleti. Mangiano sia mangime in fiocchi che in pastiglie.

[Annotazione dell'Editore, Jeff Shafer: Botia eos ha 11 raggi molli nella pinna dorsale, mentre Botia modesta (ora Yasuhikotakia modesta) ne ha solo 9. A parte ciò, le due specie appaiono quasi identiche.]

Di Bogdan Janiczak ([email protected])
Data: 08 Agosto 2002

Quando guarderete le foto seguenti, vedrete un pesce rilassato e tranquillo dalla colorazione unica, che è quasi impossibile non riconoscere (ricordate che Eos era una dea greca).

Tuttavia, quando è stressata, la specie cambia drasticamente la sua colorazione, tanto che anche un acquariofilo esperto può essere tratto d'inganno.

L'ultima foto ritrae un esemplare che ha appena finito il pasto (come si può vedere dalla pancia bella piena).

Per approfondire:

Chromobotia macracanthus, Clown loach: i botia pagliaccio da giovani e da adulti

Piccolo compendio di quello che c'è da sapere prima di comprare i botia, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :-)

Yasuhikotakia caudipunctata (ex Botia caudipunctata) - Foto © Bogdan Janiczak

Articolo molto utile per l'identificazione dei Yasuhikotakia caudipunctata e per quella delle sue varianti regionali - tratto e tradotto da un articolo di Bogdan Janiczak

Botia striata - Foto © Emma Turner

Un'Introduzione all'allevamento dei Botia - Una guida di base per allevare con successo i Botia, una delle gioie più grandi nell'acquariofilia dolce tropicale - tratto e tradotto da un articolo di Emma Turner

Perchè i Botia non dovrebbero essere allevati con i Ciclidi del Malawi © Emma Turner (Loaches Online)

Spiegazione particolareggiata del perché questi due tipi molto differenti di pesci non sono adatti ad essere alloggiati insieme - tratto e tradotto da un articolo di Emma Turner

Yasuhikotakia caudipunctata (ex Botia caudipunctata) - Foto © Bogdan Janiczak

Foto ed esperienze d'allevamento di Yasuhikotakia caudipunctata 'Mun River' - tratto e tradotto da un articolo di Bogdan Janiczak

Yasuhikotakia eos (ex Botia eos) - Foto © Bogdan Janiczak

Articolo completo su questo splendido cobitide, con esperienza ed indicazioni per l'allevamento, descrizione del suo comportamento e dei luoghi d'origine - tratto e tradotto da un articolo di Bogdan Janiczak

Mi piace tanto il pop corn... anche ai miei botia, suppongo... Foto di OneWay (Loaches On Line)

Articolo che affronta in maniera analitica, completa ed esaustiva il modo migliore di alimentare i Botia e i Cobitidi in acquario - traduzione in italiano di un articolo tratto da Loaches Online

Ok, qui non ci troveranno mai!!! - Botia... Foto di Doc (Loaches On Line)

Descrizione dettagliata dell'ambiente da ricreare in una vasca dedicata ai Botia e ai Cobitidi, il più possibile simile al loro habitat naturale - traduzione in italiano di un articolo tratto da Loaches Online

Yasuhikotakia morleti (ex Botia morleti) - Foto © Kelly Unscharf (Seriouslyfish.com)

Una serie di esperienze personali nell'allevamento degli Yasuhikotakia morleti, tratte e tradotte da Loaches Online

Riferimenti & Link
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Taxa principali

Yasuhikotakia caudipunctata (ex Botia caudipunctata) - Foto © Bogdan Janiczak
Speckletail loach, Botia coda puntinata

Abbastanza difficili da trovare, in genere arriva nei negozi mescolato a grandi gruppi di Yasuhikotakia morleti. Nonostante le dimensioni contenute ha un'indole spiccatamente aggressiva e territoriale...

Dimensioni max: 9.0 cm SL
Aspettativa di vita: 15 - 25 anni
Temperatura: 26 - 30°C
Yasuhikotakia eos - Foto © Emma Turner
Sun Loach, Botia sole

E' un botia aggressivo, che andrebbe tenuto in gruppo numeroso perché si formi una naturale gerarchia, in un grande acquario monospecifico o in compagnia di botia dal carattere parimenti aggressivo...

Dimensioni max: 11 cm TL
Aspettativa di vita: 15 - 25 anni
Temperatura: 24 - 28°C
Yasuhikotakia lecontei - Foto © Bogdan Janiczak
Silver loach

Raggiunge ragguardevoli dimensioni per cui, insieme al fatto che deve essere allevato in gruppi di non meno di 5 esemplari, necessita di acquari molto grandi, anche se non è aggressivo come altri congeneri.

Dimensioni max: 15.0 cm SL
Aspettativa di vita: 15 - 25 anni
Temperatura: 26 - 30°C
Yasuhikotakia longidorsalis - Foto © Kamphol Udomritthiruj (Loaches.com)

Una specie rara da trovare in commercio e poco conosciuta

Dimensioni max: 8.0 cm SL
Yasuhikotakia modesta - Foto © Emma Turner
Redtail loach, Botia codarossa

Ha un carattere aggressivo e turbolento, che unito alle ragguardevoli dimensioni e al fatto che deve vivere in gruppo, lo rende adatto solo a vasche molto grandi

Dimensioni max: 25 cm SL
Aspettativa di vita: 15 - 25 anni
Temperatura: 26 - 30°C
Yasuhikotakia morleti - Foto © Emma Turner
Skunk loach, Botia puzzola

Nonostante le ridotte dimensioni ha un carattere irascibile e rissoso, per cui non è adatto ai comuni acquari di comunità.

Dimensioni max: 10 cm TL
Aspettativa di vita: 15 - 25 anni
Temperatura: 26 - 30°C
Esemplare di Yasuhikotakia splendida che mostra la livrea tipica della specie - Foto © Enrico Richter
Jaguar loach, Botia giaguaro

Splendido botia molto aggressivo e territoriale, che si trova raramente in commercio

Dimensioni max: 10 cm SL
Aspettativa di vita: 15 - 25 anni