Attenzione

Uova di lumaca acquatica © Marcus Wallinder

Uova di lumaca acquatica non identificata, una delle tante specie 'infestanti' che arrivano in vasca senza sapere come... Avvolte da una massa gelatinosa che le protegge, danno vita a microscopiche lumachine - Foto © Marcus Wallinder

Uova di lumaca acquatica nel loro ammasso gelatinoso - Foto © Marcus Wallinder

Uova di lumaca acquatica, vengono appese alle piante acquatiche - Foto © Marcus Wallinder

Uova di lumaca acquatica in trasparenza - Foto © Marcus Wallinder

Embrioni all'interno dell'ammasso gelatinoso di uova di lumaca acquatica - Foto © Marcus Wallinder

Jellybean surprise... uova di lumaca acquatica in un avanzato stadio di sviluppo, sembrano fantasmini - Foto © Marcus Wallinder

L'embrione delle uova di lumaca acquatica si sviluppa piano piano, ora sono pronte a nascere - Foto © Marcus Wallinder

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Taxa

Anentome helena, Assasin snails - Foto © Hristo Hristov
Assassin snail, Lumaca killer

Le Anentome hanno la caratteristica di essere lumache carnivore: vengono chiamate "lumache killer" perché in acquario si nutrono delle altre lumache presenti.

Dimensioni max: 1,5 - 2 cm
Asolene spixi - Foto © Chris Lukhaup
Zebra apple snail, Ampullaria zebra

E' una lumaca acquatica dai movimenti lenti e dal comportamento prevalentemente notturno

Biomphalaria tenagophila (ex Helisoma nigricans) - Foto © Cinthia Emeric (Planeta Invertebrados)
Ramshorn snail

Una lumaca d'acquario male identificata (spesso indicata come Helisoma nigricans), e uno dei vettori di uno stadio del parassita che provoca la schistosomiasi nell'uomo

Brotia herculea - Foto © Frank Schafer (Aquarium Glaser GmbH)

Simile alla cugina Melanoides tubercolata, può raggiungere i 10 cm di lunghezza ed ha bisogno di mangiare molto e in continuazione per rimanere in salute.

Dimensioni max: 10 cm
Brotia pagodula - Foto © Marcello (Aquaexperience.it)

Una delle specie più diffuse tra quelle del genere Brotia, grazie al bel guscio dalla forma insolita, può raggiungere i 5,5 cm di lunghezza e deve poter mangiare in continuazione per rimanere in salute.

Dimensioni max: 5,5 cm
Clithon diadema - Foto © Planet Inverts
Horned Nerite, Neritina cornuta

Potrebbe essere una delle specie in commercio come mangia-alghe negli acquari d'acqua dolce, ma sono lumache esclusivamente d'acqua salmastra o marina.

Dimensioni max: 1,7 cm di diametro
Aspettativa di vita: 2 - 4 anni
Clithon diadema, lumache d'acqua salmastra - Foto © WirbelloseAndMore.de
Horned Nerite, Neritina cornuta

Potrebbe essere una delle specie in commercio come mangia-alghe negli acquari d'acqua dolce, ma sono lumache esclusivamente d'acqua salmastra o marina.

Dimensioni max: 1,5 cm
Lumache d'acqua salmastra commercializzate come Clithon sowerbyana / Clithon sowerbianum
Horned Nerite, Neritina cornuta

Vengono commercializzate con questo nome (o anche come 'sowerbyana') delle lumachine dalla colorazione molto variabile

Dimensioni max: 1,7 cm di diametro
Lymnaea peregra © Saxifraga-Kees Marijnissen

Conosciamo meglio questo genere, che comprende diverse specie di lumache presenti in acquario, a volte come ospiti indesiderati.

Una piccola Pseudosuccinea columella (Lymnaea columella) mentre cammina sul film dell'acqua a testa in giù - Foto © Walther Ishikawa (Planeta Invertebrados)

Questa specie da molti autori è stata ascritta ad un nuovo genere, ed è diventata Pseudosuccinea columella

Aspettativa di vita: 1 anno
Lymnaea stagnalis © Saxifraga-Kees Marijnissen

E' una specie di Lymnaea che in natura vive in acque stagnanti ricche di vegetazione ed è presente in quasi tutta Europa, Italia compresa

Marisa cornuarietis - Foto © Chris Lukhaup

Queste lumache mangiano tutto ciò che trovano: piante morte e in decomposizione, molti tipi di piante acquatiche, animali morti, uova di altri animali. Non sono adatte per acquari piantumati.

Melanoides tuberculata © Alex Kawazaki
Live bearer snail, Malayan snail

Sono tra le più onnipresenti lumache "infestanti" degli acquari, insieme solo forse alle Planorbis, ma sicuramente sono più utili che dannose :)

Neritina turrita (Vittina turrita) - Foto © Chris Lukhaup

Una tra le lumache mangia-alghe venduta spesso come Neritina zebra o Neritina natalensis

Aspettativa di vita: 3 - 6 anni
Neritina zebra - Foto © Aline B. Stefani

Le lumache del genere Neritina sono molto difficili da distinguere tra loro, e sono tra le poche lumache ricercate dagli acquariofili :) perché mangiano tutti i tipi di alga

Dimensioni max: 2,5 cm di diametro
Aspettativa di vita: 3 - 6 anni
Paludomus loricatus - Foto © Chris Lukhaup

Belle e affascinanti lumache acquatiche, dai luminosi occhi rosso-arancio, non facili da trovare in commercio.

Dimensioni max: 3 cm
Temperatura: 18 - 27°C
Physa acuta - Foto © Keller Duarte Steglich (Planeta Invertebrados)

Sono tra le tante lumachine non ben identificate che appaiono nelle vasche degli acquariofili senza essere state consapevolmente introdotte

Physa marmorata fotografata nella diga di Vinhedo, nello,stato di San Paolo, Brasile - Foto © Walther Ishikawa (Planeta Invertebrados)

E' molto simile a Physa acuta, la lumaca 'infestante degli acquari d'acqua dolce, e spesso viene confusa con quest'ultima

Grande Ramshorn Snail, Planorbarius corneus - Foto © Sam Borstein
Ramshorn snail

Una lumaca d'acquario che si trova in commercio più spesso nella variante albina rossa,e che diventa abbastanza grande.

Dimensioni max: 3,5 - 4 cm
Aspettativa di vita: 3-5 anni
Temperatura: 4 - 27°C
Planorbella duryi - Foto © Valeria Castagnino
Ramshorn snail

Una lumaca ornamentale tra le 'Ramshorn', a guscio piatto, che si trova in varie forme, red, pink, blue, e che apparteneva al genere Helisoma

Shell texture - Il disegno del guscio di un appartenente alla famiglia Planorbidae - Foto © Marcus Wallinder
Ramshorn snail

Sono tra le più onnipresenti lumache "infestanti" degli acquari, seconde solo forse alle Melanoides, ma sicuramente sono più utili che dannose :)