Attenzione

Polypterus mokelembembe © Frank Schafer

I biscir sono i cosiddetti fossili viventi. Si conoscono fossilizzazioni vecchie di 60 milioni di anni che potrebbero essere attribuite a specie recenti!
Ci sono 16 specie recenti conosciute finora, tutte originarie dell'Africa. L'ultima specie scoperta è anche la più piccola: Polypterus mokelembembe è stata descritta nel 2006. Precedentemente la specie era confusa con Polypterus retropinnis.

Polypterus mokelembembe vive in piccole insenature nere nella regione del Congo e cresce fino a 25 cm di lunghezza. I maschi e le femmine si distinguono abbastanza facilmente, come avviene in tutti i Polypterus. La pinna anale dei maschi è più che doppia rispetto alla pinna anale della femmina. Questa pinna è allargata e sembra una ciotola quando il pesce si riproduce. Durante l'accoppiamento il maschio nuota strettamente fianco a fianco con la femmina e circonda la regione della pinna anale della femmina con la pinna anale allargata. Le uova, che vengono deposte libere nell'acqua, vengono così raccolte nella pinna anale dei maschi, cosa che fa sì che vengano fecondate. I Polypterus non si prendono cura della loro covata.
I giovani hanno branchie esterne e assomigliano molto ai tritoni.

Polypterus mokelembembe è pacifico contro tutti i possibili compagni di vasca purché non possano essere considerati cibo. Ai pesci non piace la luce forte. Si nutrono facilmente di tutti gli alimenti congelati e vivi purché di origine animale.

Etimologia: Polypterus: deriva dal greco antico e significa “con molte pinne”, in riferimento alle numerose pinne dorsali. mokelembembe: deriva dal nome di un mostro leggendario dall'aspetto simile a un dinosauro che si dice viva in Congo, paragonabile a Nessie di Loch Ness. Il nome è stato scelto come allusione alla vecchiaia dei bichir, che esistevano già ai tempi dei dinosauri.

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Taxa

Uno degli ultimi superstiti di specie molto antiche, sono stati ritrovati fossili dei loro antenati risalenti al periodo Triassico, all'inizio dello sviluppo dei dinosauri più di 200 milioni di anni fa

Dimensioni max: 23.5 cm SL