Attenzione

Ceratopteris thalictroides

Molto simile alla stretta parente Ceratopteris cornuta, dalla quale può essere distinta solo con molta difficoltà, ha esigenze simili e come lei può essere coltivata sia galleggiante che immersa, ed è una vera e propria spugna per i nitrati. Sviluppa piante avventizie e ama la luce da media a intensa.

La Ceratopteris thalictroides è molto simile alla Ceratopteris cornuta, e anzi molto spesso tali piante sono difficili da distinguere l'una dall'altra, in particolar modo appena comprate, coltivate in colture idroponiche dalle aziende. Per essere abbastanza sicuri della specie in possesso in genere occorre aspettare qualche tempo, quando la pianta coltivata in acquario sommersa sviluppa completamente le nuove foglie adattate all'ambiente acquatico: la Ceratopteris cornuta in genere ha foglie più tozze, più arrotondate e meno "ramificate" della thalictroides, le cui foglie invece si ramificano finemente a formare quasi un pizzo.

Normalmente cresce molto velocemente, ma talvolta per farla crescere bene può essere utile l'aggiunta di CO2.

In piccoli acquari aperti può crescere fino a fuoriuscire dall'acquario, e forma belle foglie che galleggiano sulla superficie. Le foglie finemente ramificate sono molto decorative e contrastano bene con altre piante dalla forma differente. Come per la Ceratopteris cornuta, con buona luce anche la Ceratopteris thalictroides cresce velocemente e aiuta a tenere sotto controllo le alghe consumando grandi importi di sostanze nutrienti. Questo la rende utile nell'allestimento e nell'avviamento di piccoli acquari.

Video sul sito di Tropica.com che mostra come maneggiare la Ceratopteris appena comprata, dal toglierla dal vasetto al piantarla in acquario:

Taxa principali

Ceratopteris cornuta coltivata galleggiante in acquario

Bella pianta che può essere coltivata sia galleggiante che immersa, piantata nel substrato di fondo, e che se coltivata in superficie agisce come una vera e propria spugna per i nitrati. Sviluppa piante avventizie e ama la luce da media a intensa.

Ceratopteris thalictroides in acquario - Foto © Tropica.com

Molto simile alla stretta parente Ceratopteris cornuta, dalla quale può essere distinta solo con molta difficoltà, ha esigenze simili e come lei può essere coltivata sia galleggiante che immersa, ed è una vera e propria spugna per i nitrati. Sviluppa piante avventizie e ama la luce da media a intensa.

Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

AMAZON
Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Ceratopteris thalictroides in acquario - Foto © Tropica.com

Coltivazione di Ceratopteris thalictroides - Video © Tropica

L'Acquario di Riccardo

Foto e descrizione degli acquari di Riccardo, da it.hobby.acquari

Kimberley, in Australia Occidentale - Foto © Adrian R. Tappin (Home of the Rainbowfish)

Kimberley è una delle regioni più remote dell'Australia ed è la patria di un insieme unico di pesci d'acqua dolce. I suoi fiumi perenni ed effimeri forniscono habitat a una varia moltitudine di pesci, crostacei, rettili acquatici e invertebrati - tratto e tradotto da un articolo di Adrian R. Tappin

Ceratopteris thalictroides - Foto © Riccardo

Descrizione della pianta e della sua coltivazione e propagazione in acquario - traduzione in italiano di un articolo di Twyla Lindstrom-Peters