Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere sulla coltivazione delle piante acquatiche del genere Hydrocotyle, grazie ai messaggi pi√Ļ interessanti tratti da it.hobby.acquari

Cespuglio di Hydrocotyle verticillata in acquario

it.hobby.acquari

Ed ecco qui di seguito i post pi√Ļ interessanti che riguardano le piante di¬†Hydrocotyle ripescati da it.hobby.acquari ringrazio tutti i partecipanti e le persone che citer√≤ nei messaggi riportati, per il contributo che danno alla crescita dell'acquariofilia.

elemento

Avevo intenzione di acquistare una hydrocotyle leucocephala. Qualcuno ha già avuto esperienze con questa pianta? E' di quelle facili senza pretese oppure può riservare fregature?

Walter Peris

qualcosa la trovi sul mio sito. 
Per me, cresce meglio galleggiante...

Capro

l'ho avuta e direi che confermo quanto detto nel messaggio precedente da Walter. 
Ho provato pi√Ļ volte a piantarla nel fondo, e ne ho viste in altri acquari.¬†
Non che non si possa piantare nel fondo, ma il meglio di se, con ti hanno già detto, lo da se tenuta galleggiante, anche l'effetto visivo, a mio avviso è notevolmente migliore.

Walter Peris

Sott'acqua non sono mai riuscito ad avere foglie pi√Ļ larghe di 1.5-2 cm, nel migliore dei casi. E di un verde palliduccio, tra l'altro....¬†
Quelle che stanno crescendo sul ramo che si stende sulla mia scrivania (ora ha abbondantemente superato il metro di lunghezza, con oltre 4 diramazioni secondarie) sono almeno da 7 cm.... 
Inoltre, me ne sono accorto proprio adesso, stanno spuntando altri 2 piccoli fiori. 
Porco mondo...proprio oggi che è venerdì.... :-(((( 
Spero resistano fino a lunedì, quando porterò la macchina fotografica.....

Fabio Innao

La Hydrocotyle leucocephala può vivere anche parzialmente emersa? 
Ne ho appena inserito un esemplare nel mio acquario, lasciando un rametto con due foglie al di fuori dell'acqua, però le foglioline sembrano raggrinzite.

Paolo Bernardi

nella mia esperienza le foglie nate immerse raggrinziscono se esposte all'aria, ma se lascia dei rametti galleggiare le nuove foglioline prosperano tranquillamente fuori dall'acqua

Walter Peris

Sì, e fiorisce anche. Vedi le foto sul mio sito. 
Lasciala andare. 
Le foglie emerse diventano enormi (anche 7 cm di diametro e oltre) e la pianta diventa una vera e propria rampicante.

Fabio

Hydrocotyle: mi piace questa pianta ma non so se starebbe bene in acquario... 
t=28¬įC¬†
KH=3¬įd (bassino vero?!?)¬†
GH=10¬į¬†
1 neon bianco da 25W 
vasca ben avviata con CO2 casalingo (lieviti) 
in progetto innovazione impianto CO2

Walter Peris

I valori vanno benissimo. Un consiglio: lasciala galleggiare e non ancorarla al fondo. 
Sempre che la vasca sia aperta. In caso contrario...lasciala galleggiare lo stesso. :-)))

Fabio

certo è la mitica leucocephala: dici che non la dovrei piantare insomma... lasciandola vagare x la vasca...

Walter Peris

Io la lascio galleggiare in tutte le mie vasche. 
Be'....posso dirti, ad esempio, che nell'Amico Crystal qui dietro, durante Agosto, è uscita dalla vasca e ora stiscia per...105 cm (li ho appena misurati) sulla scrivania, con foglie larghe 7 cm. :-)))) 
E il fiore è ancora lì (pelatino, ma presente).

Aldo

Nel frattempo se ti piacciono le foto...ma solo le foto :-) 
web.infinito.it/utenti/a/aldo.toniolatti/Web11/index.htm

Giuseppe Corallo

Ho visto tra le var4ie foto una pianta che viene da te indicata come Hydrocotyle leucocephala: in un altro sito la indicano come Cardamine lyriata...chi ha ragione?? Io l'ho appena comprata ma non c'era il cartellino :-((

Mocky

√® cardamine lyriata, la hydrocotyle √® molto pi√Ļ minuta, nella seguente immagine hai l'hydrocotyle a destra e la cardamine in centro/sinistra¬†
http://digilander.libero.it/Mocky.iha/50lt.jpg

Aldo

Io il cartellino ce l'ho ancora è della Anubias e dice "Hydrocotyle leucocephala". Ne ero sicuro ed ora ho ripreso il cartellino in questione, c'é da dire una cosa però che in un certo senso da ragione a Mocky, quando comprai questa pianta effettivamente era "minuta" con foglie piccoline e addirittura (solo al'inizio) con piccolissimi fiori bianchi. 
Dopo averla quasi persa (per mia incompetenza) erano rimasti un paio di rametti che in un secondo tempo si sono moltiplicati (ho due vasche piene) e molto irrobustiti, le foglie sono diventate molto pi√Ļ grandi.¬†
Si è imbastardita? Ha mutato? Aveva i documenti "falsi", mboh a voi l'ardua sentenza.

Mocky

sono molto meno sicuro di prima :-)) 
nb: le piante le ho entrambe da poco

hydrocotyle: 
- le radichette sono molto fini e fitte e lunghe e tendono a "fluttuare" 
- gli steli sono pi√Ļ esili¬†
- le foglie, anche quelle di maggiori dimensioni, hanno meno spessore

cardamine 
- le radichette sono meno presenti e sono pi√Ļ robuste con un buon grado di rigidit√†¬†
- gli steli sono molto robusti 
- le foglie hanno un buono spessore

tu che ce l'hai da parecchio tempo ti riconosci in entrambe le descrizioni a seconda del suo stato?

Aldo

Questa è la mia esperienza diretta, forse i saggi del n.g. potranno ancora una volta fare chiarezza.

Michele Teodorani

quali sono le piante che crescono bene anche in assenza di CO2?

Tsunami!

Mai avuto la CO2, mi sono cresciute senza problemi : in acqua dura Limnophila, Egeria densa, Ceratophillum demersum, Anubias, Hydrocotyle leucocephala; in acqua di media durezza : Limnophila, Ceratophillum demersum, Anubias, Hygrophila polysperma, Ludwigia repens (l'ultima che ho preso), Cryptocoryne (varie specie) 
Limnophila, Egeria, Hydrocotyle, Hygrophila e Ludwigia vanno messe alla luce, altrimenti perdono le foglie inferiori (oppure ingialliscono o si sciolgono)

Walter Peris

Come ho gi√† espresso in pi√Ļ di un'occasione, mi allupa di pi√Ļ una pianta che fiorisce che uno Scalare che si riproduca (sar√†, forse, che gli Scalari li vedo riprodursi gi√† da 4 anni e ne ho piene la balle?). :-)))¬†
Per cui, anche se interesserà pochi eletti, :-))), volevo mettervi al corrente della situazione fiori delle mie vasche. 
Come già anticipato a Luglio, la Hydrocotyle leucocephala si è espressa al meglio nella vaschetta che sta qui, alle mie spalle (tra parentesi, il fiore è ancora lì, anche se con meno petali, a distanza di 7 settimane). 
A casa, invece, è successo tutto in una notte. :-))) 
Questa mattina ho scoperto che hanno messo fiorellini la mia Rotala wallichii e la Eichhornia crassipes. Della seconda, devo dire, sono veramente stupito. Ieri sera, ne sono abbastanza certo, non c'era nulla e stamattina ho scoperto un fiorellone, che sta sbocciando in queste ore, alto già almeno 10 cm. Che fosse una pianta "rapida" lo sapevo, ma COSI' rapida.... :-))))

ZioMaury

Anche io stestate ho trovato delle sorprese: fiori di aponogeton, Higrophyla e Hydrocotyle verticiliata:-))))))) 
Certo è che per chi ama i vegetali vedere fiorire le piante è sempre una soddisfazione:-)))))

Walter Peris

Credo che in Agosto si creino le condizioni ideali per le fioriture.

Maurizio

Si, le condizioni migliori sono la mancanza degli acquariofili a smanettare nelle vasche :-))

Marlboroman³

Consiglio su pianta per acqua dolce, sui 27gradi, poca luce, nessuna CO2

Mocky

Queste quelle che ho provato a 27 gradi: 
Limnophila sessiliflora 
Microsorum pteropus 
Anubias barteri

Queste le ho provate a temperature pi√Ļ basse (non penso che abbiano problemi per√≤):¬†
Higrophila polysperma 
Hydrocotyle leucocephala 
Ceratophillum demersum 
Vesicularia dubyana 
Najas guadalupensis (dubbi su temperatura)

Tutte quelle che ti ho detto non hanno particolari esigenze di luce/co2

Per approfondire:

Come piantare Hydrocotyle verticillata in acquario - Foto e video © Tropica Aquarium Plants

Le belle foglie di Hydrocotyle leucocephala che galleggiano sull'acqua - Foto © Bjarne Saetrang

Hydrocotyle leucocephala - Foto © Tropica.com

Fioritura estiva di una Hydrocotyle leucocephala in un piccolo acquario da 20 litri - Foto © Walter Peris

Come piantare Hydrocotyle tripartita in acquario - Video © Tropica Aquarium Plants

Riferimenti & Link

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi pi√Ļ interessanti tratti da it.hobby.acquari

Aggiungi un commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Taxa principali

E' una pianta di facile coltivazione e rapida crescita, robusta e poco esigente, si adatta molto bene ad ampi range di valori e luce

Una bella pianta che ricorda il trifoglio, molto apprezzata come pianta d'acquario, ma ha bisogno di tanta luce e molti nutrienti per crescere al meglio

E' una piccola pianta adatta per il primo piano dell'acquario, ha un fusto strisciante, da cui partono le foglie e le radici, e che pu√≤ essere tagliato per suddividere la pianta in due o pi√Ļ piante pi√Ļ piccole. Ha bisogno di tanta luce.

Smaltiamo responsabilmente le potature

Spesso sentiamo parlare di pesci e piante che sono sfuggiti in natura e che stanno soffocando le specie autoctone, cambiando le dinamiche e in alcuni casi distruggendo gli ecosistemi naturali. Sono molte purtroppo le piante acquatiche che si sono rivelate infestanti per sistemi che non contemplavano la loro presenza, e fanno danni tali da essere finite nelle liste nere di vari stati, che ne hanno vietato vendita e importazione.

Siamo sicuri come acquariofili di non essere responsabili dell'introduzione di piante in un ambiente che non è il loro? Che fine fanno le potature delle piante nei nostri acquari?

Smaltiamo responsabilmente le potature, cercando di evitare il pi√Ļ possibile che possano contaminare l'ambiente circostante, mettendole ad esempio in un contenitore e aspettare che siano completamente secche prima di buttarle nell'umido, dove dovrebbero poi essere correttamente smaltite. Si possono utilizzare vari altri metodi, l'importante √® pensarci, tenere sempre presente che stiamo allevando pesci e coltivando piante che potrebbero provocare gravi danni se riuscissero a propagarsi nel nostro ambiente.

Offerte di Amazon