Attenzione

Lemna minor

La Lemna minor, o lenticchia d'acqua, è una pianta galleggiante dalla crescita velocissima, praticamente infestante, e che assorbe dall'acqua una quantità impressionante di nutrienti. la sua crescita va tenuta sotto controllo perché non tolga completamente la luce alle piante sottostanti.

Lemna minor - Foto © Barbarossa (Wikimedia)

Nome comune
Lenticchia d'acqua

La Lemna minor, o lenticchia d'acqua, è una pianta galleggiante dalla crescita velocissima, e che assorbe dall'acqua una quantità impressionante di nutrienti (ammonio, nitriti e nitrati, le sostanze di scarto prodotte dai pesci), pari appunto alla velocità con cui cresce.

Una volta inserita in vasca è quasi impossibile eliminarla, perchè rimane sempre qualche piccolissima piantina che ricomincia a moltiplicarsi, comunque tenerla sotto controllo è facile, basta toglierla con un retino dalla superficie quando inzia a fare troppa ombra alle piante sottostanti.

La sua capacità di assorbire sostanze inquinanti è tale che sono stati studiati dagli appassionati anche strumenti come "filtri a lemna" più o meno rudimentali.

E' una pianta facile, quindi, adatta a tutti gli acquari; l'unica controindicazione di cui sono a conoscenza è la coltivazione negli acquari d'acqua salmastra dove si vogliono fare riprodurre i Brachygobius: sembra che per qualche strana ragione gli avannotti rimangano "impigliati" tra le radici senza più riuscire a liberarsi... è un'osservazione che è stata fatta solo rare volte, solo e soltanto con questo tipo di avannotti (gli altri trovano solo rifugio, riparo e nutrimento) ma ve la segnalo, non si sa mai.


Tratto dal sito di Walter Peris, dedicato alla coltivazione delle piante d'acquario:

La famosa e temuta "lenticchia d'acqua" o "peste d'acqua".
Ubiquitaria, è facile importarla in vasca attaccata ad altre piante. Difficile liberarsene, se trova le condizioni ideali. Si diffonde come una pestilenza, ma consuma nutrienti come una spugna. Adatta sia a vasche aperte che chiuse. Va controllata in quanto una sua crescita potrebbe portare a oscurare del tutto la colonna d'acqua sottostante, con conseguente sofferenza delle piante.

Riferimenti & Link

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
anonimo

Michele

4 anni 7 mesi fa

Salve, vorrei sapere se ci sono degli animali (pesci, tartarughe, anfibi..) che si cibano di questa pianta infestante e che mi permettano quindi tenere sotto controllo la sua propagazione. Grazie
Acquariofilia Consapevole

Molti animali la mangiano, sia le tartarughe, che molti pesci, come i Carassius, i Trichopodus, quelli che a volte mangiano anche le piante d'acquario, ma il ritmo dipende anche dalla velocità di crescita della lemna, in base alle condizioni che trova in acquario, e alla fame dei pesci, che comunque non possono vivere di sola lemna...

anonimo

Antonio

3 anni 11 mesi fa

Salve, nella mia vasca ho un problema di infestazione di alghe a pennello ed una persona mi ha consigliato di introdurre la Lemna Minor che, a suo dire, eliminerebbe le alghe. Vi risulta? Grazie.
Acquariofilia Consapevole

La lemna si espande alla velocità della luce, quindi assorbe moltissimi nutrienti dall'acqua, togliendolo quindi alle alghe, per cui può essere un valido aiuto per la gestione della vasca. Però se trova tanti nutrienti rischia di diventare infestante, e andrà poi tenuta sotto controllo lei.