Informazioni e notizie sulla tassonomia e sulle specie comprese nel genere

Il giacinto d'acqua Pontederia crassipes (ex Eichhornia crassipes) in natura - Foto Wikimedia

Eichhornia, Michelia, Pontederas

Conosciuto fino a poco tempo fa come Eichhornia, Pontederia è un genere di piante acquatiche della famiglia Pontederiaceae, distribuito dal Canada all'Argentina, dove si trova in acque poco profonde o sul fango. Il genere fu così chiamato da Linneo in onore del botanico italiano Giulio Pontedera (1688–1757).

Le piante di Pontederia hanno grandi foglie cerose, steli succulenti e uno spesso cuscinetto di radici fibrose. Le radici danno origine a rizomi che consentono una rapida colonizzazione per riproduzione vegetativa. Le specie sono perenni e producono una grande spiga di fiori in estate. Esiste una specie di ape (Dufourea novaeangliae) che visita esclusivamente Pontederia cordata. 
Pontederia cordata e Pontederia crassipes (precedentemente nota come Eichhornia crassipes), sono diventate invasive in molte parti tropicali e temperate del globo, ma sono, d'altra parte, efficienti filtri biologici dell'acqua inquinata nelle zone umide artificiali.

Secondo KEW -Plants Of the World Online, al genere Pontederia appartengono attualmente 27 specie valide:

  1. Pontederia africana (Solms) M.Pell. & C.N.Horn
  2. Pontederia australasica (Ridl.) M.Pell. & C.N.Horn
  3. Pontederia azurea Sw.
  4. Pontederia brevipetiolata (Verdc.) M.Pell. & C.N.Horn
  5. Pontederia cordata L.
  6. Pontederia crassipes Mart.
  7. Pontederia cyanea (F.Muell.) M.Pell. & C.N.Horn
  8. Pontederia diversifolia (Vahl) M.Pell. & C.N.Horn
  9. Pontederia elata (Ridl.) M.Pell. & C.N.Horn
  10. Pontederia gigantea D.J.Sousa
  11. Pontederia hastata L.
  12. Pontederia heterosperma (Alexander) M.Pell. & C.N.Horn
  13. Pontederia korsakowii (Regel & Maack) M.Pell. & C.N.Horn
  14. Pontederia meyeri (A.G.Schulz) M.Pell. & C.N.Horn
  15. Pontederia natans P.Beauv.
  16. Pontederia ovalis Mart. ex Schult. & Schult.f.
  17. Pontederia paniculata Spreng.
  18. Pontederia paradoxa Mart. ex Schult. & Schult.f.
  19. Pontederia parviflora Alexander
  20. Pontederia plantaginea Roxb.
  21. Pontederia reflexa D.J.Sousa
  22. Pontederia rotundifolia L.f.
  23. Pontederia sagittata C.Presl
  24. Pontederia subovata (Seub.) Lowden
  25. Pontederia triflora (Seub.) G.Agostini, D.Velázquez & J.Velásquez
  26. Pontederia vaginalis Burm.f.
  27. Pontederia valida (G.X.Wang & Nagam.) M.Pell. & C.N.Horn

Taxa principali

Meglio conosciuta con il vecchio nome di Eichhornia creassipes o come giacinto d'acqua per i suoi bei fiori, non è adatta agli acquari coperti

Una pianta difficile da trovare ma molto decorativa con il suo insolito fogliame

Riferimenti & Link

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...  
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Aggiungi un commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Per saperne di più...

Acquario biotopo che vuole ricreare un angolo del Rio Teuchitlan, Jalisco, Messico occidentale © Tatiana Timirbulatova (Biotope Aquarium Design Contest 2015)

Infiorescenza del giacinto d'acqua Pontederia crassipes (ex Eichhornia crassipes) e Pontederia azurea (ex Eichhornia azurea) - Foto © Walter Peris

Viaggio sul fiume Ichamati, in India, di un gruppo di amici alla ricerca di pesci, piante e materiale con cui arredare l'acquario - tratto e tradotto da un articolo di Ravi Chandran

Pochi sanno che molti freddi laghi artici sfoggiano una ricca vegetazione, disposta nei più spettacolari paesaggi subacquei, che potrebbero benissimo essere il risultato dell'opera di un artista di talento - tratto e tradotto da un articolo di Tropica.com

Smaltiamo responsabilmente le potature

Spesso sentiamo parlare di pesci e piante che sono sfuggiti in natura e che stanno soffocando le specie autoctone, cambiando le dinamiche e in alcuni casi distruggendo gli ecosistemi naturali. Sono molte purtroppo le piante acquatiche che si sono rivelate infestanti per sistemi che non contemplavano la loro presenza, e fanno danni tali da essere finite nelle liste nere di vari stati, che ne hanno vietato vendita e importazione.

Siamo sicuri come acquariofili di non essere responsabili dell'introduzione di piante in un ambiente che non è il loro? Che fine fanno le potature delle piante nei nostri acquari?

Smaltiamo responsabilmente le potature, cercando di evitare il più possibile che possano contaminare l'ambiente circostante, mettendole ad esempio in un contenitore e aspettare che siano completamente secche prima di buttarle nell'umido, dove dovrebbero poi essere correttamente smaltite. Si possono utilizzare vari altri metodi, l'importante è pensarci, tenere sempre presente che stiamo allevando pesci e coltivando piante che potrebbero provocare gravi danni se riuscissero a propagarsi nel nostro ambiente.

Offerte di Amazon