Un muschio acquatico molto decorativo, con talli che riconrdano le fronde degli abeti

Taxiphyllum sp. 'Spiky' in acquario - Foto © Tropica.com

Spiky Moss

Il muschio acquatico Taxiphyllum sp. 'Spiky' è un muschio d'acquario molto decorativo, fittamente ramificato, che è apparso per la prima volta in Asia con i nomi commerciali di 'Spiky moss' e 'Peacock moss'. Negli ultimi anni è diventato popolare in acquariofilia in tutto il mondo ed è ora regolarmente disponibile nei negozi.  
L'origine di questo muschio è sconosciuta. Il professor BC Tan (Università di Singapore) ha scoperto che 'Spiky moss' e 'Peacock moss' appartengono entrambi al genere Taxiphyllum e non si distinguono l'uno dall'altro. Non potendoli identificare, si preferisce in genere il nome Taxiphyllum sp. 'Spiky' perché in inglese molti altri tipi di muschio sono stati a lungo chiamati 'Peacock moss', ad esempio Hypopterygium tenellum e Selaginella uncinata. Ci sono però diversi tipi di muschio sul mercato con il nome commerciale di 'Spiky moss', il che non fa che aumentare il rischio di confusione. 

Sott'acqua, il muschio Taxiphyllum sp. 'Spiky' forma germogli fitti, pennati, ramificati e appiattiti che ricordano i rami di abete e crescono orizzontalmente verso l'alto. Ha una tonalit√† verde medio intenso. I germogli sono pi√Ļ larghi del simile muschio di Taiwan, Taxiphyllum alternans.¬†
Taxiphyllum sp. 'Spiky' è un muschio da acquario a crescita relativamente rapida e dall'aspetto magnifico che viene spesso utilizzato nell'aquascaping. Si sviluppa meglio se legato a radici o pietre. Una potatura occasionale può mantenerlo in forma. Ha però una capacità di attaccarsi ai vari supporti abbastanza ridotta rispetto agli altri muschi d'acquario, per cui ogni tanto si dovrà riposizionarlo se si stacca.

Taxiphyllum sp. 'Spiky' in acquario - Foto © Tropica.com

Asia

Richiesta di luce: bassa
Richiesta di CO2: bassa
Tasso di crescita: lento

Taxa

Willow moss

Un bel muschio adatto agli acquari d'acqua fredda

Coral moss, Coral pellia, Mini Pellia

Un bel muschio, chiamato Coral pellia per la crescita che fa ricordare la forma dei coralli, richiede pi√Ļ luce degli altri muschi acquatici per crescere bene

Taiwan moss, Muschio di Taiwan

Muschio acquatico con poche esigenze, il muschio di Taiwan cresce bene anche con poca luce

Java moss, Muschio di Giava

Il muschio di Giava è un muschio acquatico molto robusto, che si adatta alla quasi totalità dei valori dell'acqua, e cresce bene anche con scarsa illuminazione

Flame moss, Muschio fiamma

Una particolare specie di muschio acquarico, che ha l'aspetto di un fuoco verde intenso

Spiky Moss

Un muschio acquatico molto decorativo, con talli che riconrdano le fronde degli abeti

Singapore moss, Muschio di Singapore

Chiamato muschio di Singapore, è comunemente confuso con il muschio di Giava, dal quale è molto difficilmente distinguibile. E' una pianta robusta, adattabile alla quasi totalità dei valori dell'acqua, e cresce bene anche con scarsa illuminazione.

Weeping moss, Muschio piangente
Christmas moss, Muschio di Natale

Questo muschio viene chiamato Christmas moss per la forma dei talli, che ricordano i rami degli abeti

Muschio la cui poplarit√† sta crescendo, dal comportamento insolito, pi√Ļ eretto che cascante.

Riferimenti & Link

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...    
i messaggi pi√Ļ interessanti tratti da it.hobby.acquari

Collegamenti taxa

Aggiungi un commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Per saperne di pi√Ļ...

Taxiphyllum sp. 'Spiky' in acquario - Foto © Tropica.com

Smaltiamo responsabilmente le potature

Spesso sentiamo parlare di pesci e piante che sono sfuggiti in natura e che stanno soffocando le specie autoctone, cambiando le dinamiche e in alcuni casi distruggendo gli ecosistemi naturali. Sono molte purtroppo le piante acquatiche che si sono rivelate infestanti per sistemi che non contemplavano la loro presenza, e fanno danni tali da essere finite nelle liste nere di vari stati, che ne hanno vietato vendita e importazione.

Siamo sicuri come acquariofili di non essere responsabili dell'introduzione di piante in un ambiente che non è il loro? Che fine fanno le potature delle piante nei nostri acquari?

Smaltiamo responsabilmente le potature, cercando di evitare il pi√Ļ possibile che possano contaminare l'ambiente circostante, mettendole ad esempio in un contenitore e aspettare che siano completamente secche prima di buttarle nell'umido, dove dovrebbero poi essere correttamente smaltite. Si possono utilizzare vari altri metodi, l'importante √® pensarci, tenere sempre presente che stiamo allevando pesci e coltivando piante che potrebbero provocare gravi danni se riuscissero a propagarsi nel nostro ambiente.

Offerte di Amazon