Vesicularia ferriei 'Weeping Moss' in acquario - Foto © Tropica.com

Weeping moss, Muschio piangente

Il Weeping moss, "muschio piangente" è stato importato dalla Cina ed è stato identificato come Vesicularia ferrei dal Prof. B.C. Tan (Singapore). Questa specie è distribuita anche nel sud del Giappone. In natura ha un portamento strisciante e cresce su rocce umide ricoperte da terreno sabbioso, sulle sponde umide dei fiumi e sul terreno reso umido da rivoli d'acqua. La forma sommersa di questo muschio è riconoscibile dai suoi germogli a forma di fronda chiaramente sporgenti che ricordano un salice piangente. 

Le foglie e le cellule fogliari relativamente larghe assomigliano piuttosto a quelle di Vesicularia montagnei 'Christmas moss', anche se le foglie non terminano con una punta acuminata ma sono pi√Ļ acute e relativamente ottuse. Anche Vesicularia montagnei cos√¨ come altre specie di Vesicularia possono sviluppare germogli sporgenti, ma non cos√¨ piegati come quelli di Vesicularia ferrei, i cui germogli sono chiaramente piegati verso il basso. Tuttavia, in condizioni di luce molto scarsa, la sua abitudine di crescita pu√≤ essere pi√Ļ orizzontale.¬†

Vesicularia ferrei è diventata popolare per la prima volta tra gli acquariofili e gli aquascaper in Asia, ma poiché è relativamente poco esigente in termini di illuminazione e fertilizzazione, e grazie al suo bell'aspetto si è diffusa molto presto anche negli acquari europei. Sfortunatamente, il vero Weeping moss è difficile da trovare, poiché ci sono molti altri muschi venduti con quel nome, che non hanno nemmeno la tipica abitudine di crescita piangente.

Vesicularia ferriei 'Weeping Moss' è un muschio acquatico alto 1-3 cm, con germogli verde brillante, che sta bene attaccato a legni o radici in alto, poiché il suo aspetto cadente aiuta a creare profondità e contrasto nell'acquario - Foto © Tropica.com

Taxa

Willow moss

Un bel muschio adatto agli acquari d'acqua fredda

Coral moss, Coral pellia, Mini Pellia

Un bel muschio, chiamato Coral pellia per la crescita che fa ricordare la forma dei coralli, richiede pi√Ļ luce degli altri muschi acquatici per crescere bene

Taiwan moss, Muschio di Taiwan

Muschio acquatico con poche esigenze, il muschio di Taiwan cresce bene anche con poca luce

Java moss, Muschio di Giava

Il muschio di Giava è un muschio acquatico molto robusto, che si adatta alla quasi totalità dei valori dell'acqua, e cresce bene anche con scarsa illuminazione

Flame moss, Muschio fiamma

Una particolare specie di muschio acquarico, che ha l'aspetto di un fuoco verde intenso

Spiky Moss

Un muschio acquatico molto decorativo, con talli che riconrdano le fronde degli abeti

Singapore moss, Muschio di Singapore

Chiamato muschio di Singapore, è comunemente confuso con il muschio di Giava, dal quale è molto difficilmente distinguibile. E' una pianta robusta, adattabile alla quasi totalità dei valori dell'acqua, e cresce bene anche con scarsa illuminazione.

Weeping moss, Muschio piangente
Christmas moss, Muschio di Natale

Questo muschio viene chiamato Christmas moss per la forma dei talli, che ricordano i rami degli abeti

Muschio la cui poplarit√† sta crescendo, dal comportamento insolito, pi√Ļ eretto che cascante.

Riferimenti & Link

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...   
i messaggi pi√Ļ interessanti tratti da it.hobby.acquari

Collegamenti taxa

Aggiungi un commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.

Per saperne di pi√Ļ...

Descrizione, foto e consigli per la coltivazione in acquario del muschio Vesicularia ferriei, chiamato comunemente 'Weeping moss' - tratto e tradotto da un articolo di Tropica.com

Vesicularia ferriei 'Weeping Moss' in acquario - Foto © Tropica.com

Smaltiamo responsabilmente le potature

Spesso sentiamo parlare di pesci e piante che sono sfuggiti in natura e che stanno soffocando le specie autoctone, cambiando le dinamiche e in alcuni casi distruggendo gli ecosistemi naturali. Sono molte purtroppo le piante acquatiche che si sono rivelate infestanti per sistemi che non contemplavano la loro presenza, e fanno danni tali da essere finite nelle liste nere di vari stati, che ne hanno vietato vendita e importazione.

Siamo sicuri come acquariofili di non essere responsabili dell'introduzione di piante in un ambiente che non è il loro? Che fine fanno le potature delle piante nei nostri acquari?

Smaltiamo responsabilmente le potature, cercando di evitare il pi√Ļ possibile che possano contaminare l'ambiente circostante, mettendole ad esempio in un contenitore e aspettare che siano completamente secche prima di buttarle nell'umido, dove dovrebbero poi essere correttamente smaltite. Si possono utilizzare vari altri metodi, l'importante √® pensarci, tenere sempre presente che stiamo allevando pesci e coltivando piante che potrebbero provocare gravi danni se riuscissero a propagarsi nel nostro ambiente.

Offerte di Amazon