Attenzione

Tabella temperature

Tabella delle temperature a cui vivono i pesci

...spesso non si conoscono le informazioni più importanti

Elenco delle specie presenti nel sito ordinato in base alle temperature a cui vengono rinvenuti in natura. Cliccando sopra i titoli delle colonne è possibile riordinare l'elenco alfabeticamente in base al nome della specie o come preferite.

Legenda:

  1. Temperatura registrata in natura in base ai dati tratti da Fishbase
  2. Temperature a cui sono stati allevati in acquario. I dati sono derivati da esperienze di allevamento (con successo)
    ATTENZIONE! talvolta si si tratta di valori estremi, troppo alti/bassi. Rischiosi e pertanto in genere sconsigliati
  3. Valori consigliati come più indicati per l'allevamento. Ottenibili spesso solo disponendo sia di riscaldatore che di refrigeratore/condizionatore d'aria, ventole ecc.
  4. Valori che possono favorire l'avvio del processo riproduttivo
Specie Temperatura in natura (1) Ordina in modo discendente Temperatura in acquario (2) Temperatura consigliata (3) Temperatura per la riproduzione (4)

Enneacanthus chaetodon

Blackbanded sunfish

Enneacanthus chaetodon - Foto © Fishes of North Carolina

04 - 22°C

Lepomis gibbosus

Pumpkinseed, Persico sole

Lepomis gibbosus - Foto © Fishes of North Carolina

04 - 22°C

Rhodeus amarus

European bitterling, Rodeo amaro

Rhodeus amarus, femmina - Foto © Viridiflavus

04 - 28°C

E' meglio non superare per troppo tempo i 22°C, e nel caso ossigenare abbondantemente l'acqua con aeratore e movimento dell'acqua.

Misgurnus anguillicaudatus

Weather Loach, Pesce barometro

Misgurnus anguillicaudatus adulto - Foto © Zhou Hang

05 - 25°C

Anche se sembra possano tollerare temperature comprese tra i 5 e i 25°C, si raccomanda di mantenere in acquario un valore tra i 18 e i 23°C. Non è una specie tropicale e non deve essere allevata come tale per lunghi periodi di tempo.

Astacus leptodactylus

Astacus leptodactylus - Foto © Chris Lukhaup

07 - 22°C.

Enneacanthus gloriosus

Bluespotted sunfish

Enneacanthus gloriosus - Foto © Fishes of North Carolina

10 - 22°C

Enneacanthus obesus

Diamond sunfish

Banded sunfish, Enneacanthus obesus - Foto © Fishes of North Carolina

10 - 22°C

Myriophyllum aquaticum

Parrot feather

Myriophyllum aquaticum nella forma normale - Foto © Heiko Muth (Flowgrow.de)

10 - 25°C

Paraphanius mento

Killi

Maschio di Paraphanius mento 'Eregli' - Foto © Hristo Hristov

10 - 25°C

2 - 30°C: sono attivi in un ampio intervallo di temperature. Il riscaldamento artificiale è richiesto solo nei climi più freddi, ma dovrebbe comunque essere osservato un periodo ‘invernale’ di diversi mesi durante i quali mantenere bassa la temperatura, o si rischia sia di abbassarne la fecondità che ridurne la durata della vita.

Hypseleotris compressa

Empire gudgeon

Hypseleotris compressa - Foto © Gunther Schmida

10 - 30°C

Erethistes hara

Pesce falena

Erethistes hara, pesce falena o pesce di pietra asiatico - Foto © Frank Teigler

12 - 28°C

Beaufortia kweichowensis

Hillstream loach, Pesce ventosa

Beaufortia kweichowensis - Foto © Martin Thoene (Loaches.com)

15 - 24°C

20°C. Abitano zone subtropicali dove la temperatura dell'aria non scende mai sotto i 15°C e i 24°C si raggiungono solo temporaneamente d'estate, per cui possono possono tollerare temporaneamente d'estate temperature anche superiori ai 24°C, a patto che l'acqua sia sempre mantenuta ben ossigenata.

Acrossocheilus paradoxus

Acrossocheilus paradoxus - Foto © Marco Endruweit

15 - 25°C

Ambastaia nigrolineata

Black-Lined Loach

Ambastaia nigrolineata (ex Yasuhikotakia/Botia nigrolineata) - Foto © Emma Turner (Loaches Online)

15 - 25°C

Questa specie è in grado di tollerare temperature relativamente basse, ma in generale si raccomanda di allevarla tra i 20 - 23°C.

22 - 23°C

Acheilognathus macropterus

Bitteling

Acheilognathus macropterus - Foto © Frank Schafer

15 - 25°C

Xiphophorus variatus

Variable platy, Platy variabile

Xiphophorus variatus - Foto di Marrabbio2 (wikipedia)

15 - 25°C

20 - 22°

Badis assamensis

Badis assamensis - Foto © Beta Mahatvaraj (Meenkaran)

15 - 25°C

In natura è soggetto a variazioni di temperatura stagionali ed è a suo agio tra i 15 e i 25°C; per brevi periodi può tollerare valori maggiori ancora più estremi. Può essere quindi allevato senza termoriscaldatore tutto l'anno, ma solo in case ben isolate, o che d'inverno vengono normalmente riscaldate, non può sopportare le nostre temperature invernali all'esterno. Temperature verso l'estremità superiore di questo intervallo stimolano l'attività riproduttiva, il che significa che sarà necessario un riscaldatore se si desidera fa deporre i pesci al di fuori dei mesi primaverili ed estivi. Impostalo a circa 20-24°C per la cura a lungo termine.

20°C in inverno, 23°C in estate

25 - 26°C.

Badis badis

Badis, Pesce camaleonte

Badis badis - Foto © Robert Beke (Beke.co.nz)

15 - 25°C

In natura è soggetto a variazioni di temperatura stagionali ed è a suo agio tra i 15 e i 25°C; per brevi periodi può tollerare valori maggiori ancora più estremi. Può essere quindi allevato senza termoriscaldatore tutto l'anno, ma solo in case ben isolate, o che d'inverno vengono normalmente riscaldate, non può sopportare le nostre temperature invernali all'esterno. Temperature verso l'estremità superiore di questo intervallo stimolano l'attività riproduttiva, il che significa che sarà necessario un riscaldatore se si desidera fa deporre i pesci al di fuori dei mesi primaverili ed estivi. Impostalo a circa 20-24°C per la cura a lungo termine.

20°C in inverno, 23°C in estate

26 - 27°C.

Badis blosyrus

Badis blosyrus - Foto © Frank Schafer (AquariumGlaser.de)

15 - 25°C

In natura è soggetto a variazioni di temperatura stagionali ed è a suo agio tra i 15 e i 25°C; per brevi periodi può tollerare valori maggiori ancora più estremi. Può essere quindi allevato senza termoriscaldatore tutto l'anno, ma solo in case ben isolate, o che d'inverno vengono normalmente riscaldate, non può sopportare le nostre temperature invernali all'esterno. Temperature verso l'estremità superiore di questo intervallo stimolano l'attività riproduttiva, il che significa che sarà necessario un riscaldatore se si desidera fa deporre i pesci al di fuori dei mesi primaverili ed estivi. Impostalo a circa 20-24°C per la cura a lungo termine.

20°C in inverno, 23°C in estate

26 - 27°C.

Badis corycaeus

Badis corycaeus con livrea stressata - Foto © Choy Heng Wah (Seriouslyfish.com)

15 - 25°C

In natura è soggetto a variazioni di temperatura stagionali ed è a suo agio tra i 15 e i 25°C; per brevi periodi può tollerare valori ancora più estremi. Può essere quindi allevato senza termoriscaldatore tutto l'anno, ma solo in case che d'inverno vengono normalmente riscaldate, non può sopportare le nostre temperature invernali all'esterno.
È noto che le temperature verso l'estremità superiore di questo intervallo stimolano l'attività di deposizione delle uova, il che significa che sarà necessario un riscaldatore se si desidera riprodurre i pesci al di fuori dei mesi primaverili ed estivi. Impostalo a circa 20-24°C per la cura a lungo termine.

20°C in inverno, 23°C in estate

26 - 27°C.