• No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette

razze d'acqua dolce

Le razze d'acqua dolce in commercio appartengono al genere Potamotrygon, e come si può ben capire guardando le dimensioni che raggiungono, che vanno da un diametro di 35 cm. a più di un metro, non sono assolutamente adatte ai comuni acquari domestici.

Esemplare di Potamotrygon ocellata del diametro di 110 cm per più di 43 kg di peso - Foto © Fishing-worldrecords.com

Le razze d'acqua dolce appartengono al genere Potamotrygon, famiglia Potamotrygonidae (River stingrays), ordine Rajiformes, classe Elasmobranchi (squali e razze).
Come si può ben capire guardando le dimensioni che raggiungono nella TABELLA con tutte le specie del genere Potamotrygon, e che vanno da un diametro di 35 cm. a più di un metro, non sono assolutamente adatte ai comuni acquari domestici.

Un acquario dedicato a loro dovrebbe essere non meno di 800/1000 litri, e soprattutto sviluppato più in ampiezza dell'area di base che in altezza, in quanto come è facile intuire le razze si muovono orizzontalmente non verticalmente :). Sono necessari almeno 150 x 100 x 50cm d'altezza per la specie più piccola, per aumentare con l'aumentare delle dimensioni della specie (non fate come proposto in questa scheda de Il Mio Acquario, dove si propone un acquario di 150x70cm. per una razza che arriva ad un diametro di più di un metro... i 30 e più cm di razza che avanzano dove li mettiamo? O la razza va messa nell'acquario arrotolata come un tappeto? O va tenuta da piccola, per poi liberarsene quando cresce? ).

Potamotrygon motoro, che nonostante il suo metro di diametro è una tra le più diffuse (!) in acquario, cresce molto rapidamente, arriva al metro entro l'anno di vita o poco più... se sopravvive. E' abbastanza chiaro che una vasca di due metri per quattro (minimo minimo) dove questa razza possa muoversi non è alla portata di tutti.

pesci_potamotrygon leopoldi - Bud'sRayz

Morso di un'Arowana su una razza della specie Potamotrygon leopoldi (polka dot ray) - Foto dal sito Bud'sRayz

L'altezza della colonna d'acqua non dovrebbe superare i 30 cm, e l'illuminazione va smorzata, perchè potrebbe infastidirle.
Il fondo essere costituito solo da sabbia fine, senza alcun arredo nè pianta (tutt'al più qualche pianta galleggiante, utile anche per smorzare la luce), perchè la razza possa passare, come sua natura, la maggior parte del tempo insabbiata sul fondo, in attesa della preda.

La convivenza con altri pesci è quanto meno improponibile: se specie piccole sarebbero considerate cibo vivo e predate dalla razza, se grandi costituirebbero loro un pericolo, sbocconcellando il mantello delle razze o la loro coda. Ci sono comunque testimonianze di attacchi di razze anche a grandi discus, che hanno avuto la peggio.
Sono inoltre sconsigliate tutte le specie di loricaridi, in quanto potrebbero "attaccarsi" al loro mantello, provocando lesioni.

pesci_potamotrygon sp. - Foto di Y. Miura

Potamotrygon sp. - particolare delle spine caudali delle razze, che possono essere molto pericolose, anche per l'uomo - Foto di Y. Miura

Inoltre è da tener presente che è difficilissimo che si abituino a mangiare mangimi secchi: chi le alleva deve mettere in conto di attrezzarsi con cibo vivo di molte varietà, se non le vuol fare morire di fame, per poi abituarle lentamente a mangiare congelato, molluschi, pezzetti di pesce fresco. Quasi tutte le specie sono ghiotte di caridine, ma è una dieta un po' dispendiosa a lungo andare :-). Questa loro difficoltà non è un capriccio, ma è dovuta al fatto che la quasi totalità delle razze in commercio proviene direttamente dalla cattura in natura, dove ovviamente il mangime secco non è contemplato nella loro dieta.

Sono intolleranti a tutti i medicinali normalmente usati per i pesci d'acquario.

State pensando di comprare delle Razze d'acqua dolce? Vai alla pagina con i pro e contro del loro allevamento

Potamotrygon motoro - Foto © Marcel Burkhard (Wikimedia.org)
Ocellate river stingray, Razza d'acqua dolce
Aspettativa di vita: 15 - 20 anni
Dimensioni massime: 100 cm di diametro. La lunghezza massima segnalata da Axelrod et al. nel 1991 è di 100 cm TL

Nonostante le sue dimensioni non ne consentano l'allevamento nella maggior parte degli acquari domestici, è una delle razze più diffuse in commercio, il che la dice lunga su come noi 'acquariofili' ci informiamo prima di comprare dei pesci.

Temperatura in natura: 24 - 26°C
Valori pH in natura: 5.0 - 6.0

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi i miei preferiti, acquariofiliafacile.it e acquarioacquadolce.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.